Girone L – Il Doganella è salvo in extremis

E’ il Doganella a strappare l’ultimo biglietto per il prossimo campionato di Seconda categoria. La formazione guidata da Battistella grazie al pareggio per 1-1 ottenuto tra le mura amiche del «Galamini» contro il Lanuvio Campoleone sale a quota trentadue punti e conquista la matematica permanenza nella categoria, a discapito del Giulianello. L’inizio della gara è 

Leggi tutto

E’ il Doganella a strappare l’ultimo biglietto per il prossimo campionato di Seconda categoria. La formazione guidata da Battistella grazie al pareggio per 1-1 ottenuto tra le mura amiche del «Galamini» contro il Lanuvio Campoleone sale a quota trentadue punti e conquista la matematica permanenza nella categoria, a discapito del Giulianello. L’inizio della gara è di marca locale con due azioni pericolose nei primi dieci minuti di gioco: prima Bartolomucci e Marras poi, scaldano i guantoni di Bernardi. Ma al primo vero affondo della formazione ospite il Doganella si ritrova sotto: è il 10′ quando Viglietti approfitta di un errore di Agostini e trafigge Micozzi. Il gol innervosisce la squadra di casa che vede da vicino il baratro della retrocessione. Bisogna aspettare il 38’ per scacciare via le paure, quando Martelli lascia partire un destro dal limite che trafigge Bernardi, riportando il punteggio in totale equilibrio. Con l’1-1 il Doganella è salvo quindi la formazione di casa nella ripresa pensa più gestire la gara che a condurla. Al 31′ però su azione inattiva, Colantuono trova in area lo spazio giusto per svettare di testa, ma la risposta di Bernardi è super. E’ l’ultimo sussulto della gara con il Doganella che festeggia la salvezza, più sudata di quanto ci si aspettava alla vigilia della stagione. Il presidente Pietrangeli a fine gara ha voluto ringraziare tutto lo staff ed i giocatori per questo traguardo.

VITTORIA amara per il Giulianello. La squadra di Lucarelli fa il suo dovere e supera per 4-1 il Recine Velletri nel derby ma saluta la categoria (in attesa di eventuali ripescaggi estivi) in virtù del pareggio del Doganella che costa la terzultima posizione alla squadra a Bernardi e compagni. Gara equilibrata nella prima frazione con le due compagini che chiudono il primo parziale sull’1-1 grazie al vantaggio locale di Latini ed alla risposta ospite firmata Santolini. Nella ripresa Montellanico, subentrato da pochi secondi mette in rete il suo primo pallone giocato per il 2-1 in favore dei locali. Nel finale l’ex di turno Di Bella arrontonda il risultato in favore del Giulianello con la doppietta messa a referto tra il 35’ ed il 42’ della ripresa.

IL Carso rifila cinque reti al fanalino di coda Pomezia. La formazione di Piva, anch’essa retrocessa (e in attesa di eventuali ripescaggi estivi) saluta la Seconda categoria con una squillanta vittoria, firmata dal suo bomber Melfi. L’attaccante borghigiani mette a referto una doppietta e fa salire ancora di più l’amarezza dalle parti di Carsi per non aver potuto contare su di lui per gran parte della stagione.
La cronaca della gara vede la formazione di casa rompere subito gli indugi al 5’p con il suo numero nove. Alla mezz’ora, Foschi porta a due le reti di vantaggio sui pometini. Due minuti dopo ancora Melfi, questa volta dagli undici metri trafigge per la terza volta Bruggioni. Risultato in ghiaccio a favore della truppa di Piva che trova ancora la via del gol prima del riposo con Agostino Martorelli. Nella ripresa succede ben poco, con la rete di Avvisati per il locali a dieci minuti dalla fine che arrotonda la vittoria per i borghigiani.

IL derby fra compagini del comprensorio pontino va al Città di Aprilia. La formazione amaranto chiude la stagione battendo la terza forza del campionato Norma, grazie alla rete di Bonomo al 38’ della prima frazione.

TRIS del Campoverde alla seconda della classe Città di Pomezia. La formazione di Marella chiude nel migliore dei modi la stagione rifilando tre reti all’undici di Sebastiani. Apre Tomei intorno al ventesimo con Cicoli che ad inizio ripresa raddoppia dal dischetto. Simone a cinque minuti dalla fine fissa il punteggio sul 3-0.

NELLE altre gare del girone «L», il Team Nuovo Florida, già campione da una giornata chiude la sua straordinaria stagione con una sconfitta indolore. La formazione di Stefano Ciciani, infatti, cede in casa della Virtus Divino Amore. La formazione di Viscomi, grazie a questo successo chiude con quarantanove punti, che valgono il quarto posto in concomitanza con il Cori. I locali superano per 2-1 i biancorossi grazie alla reti di Solinas e Bergami, intervallate dal momentaneo pari di Piccini. Termina in parità, la sfida di Ardea tra il Tor San Lorenzo ed Unipomezia. L’1-1 scauturito nell’arco dei novanta minuti e figlio delle reti di Guarino per i locali e Mortellaro per i pometini. Undicesimo posto per la formazione di Zito ed ottavo per quella di Bussi. Una gara dove più del risultato, visto che entrambe le compagini non avevano l’assillo della classifica, è servito per salutare Daniele Forti, alla sua ultima apparizione con la maglia dell’Unipomezia, vista la sua decisione di abbandonerà l’attività agonistica

I TABELLINI

DOGANELLA – LANUVIO CAMPOLEONE 1-1
Doganella: Micozzi, Tomassini, Iona, Agostini (17’st Colantuono), Portas, Martelli, Marras (28’st Passerini), Esposito (39’st Anella), Cippitani, Bartolomucci. A disp.: Cameli, Marini, Gambardella, Montis. All.: Califano
Lanuvio Campoleone: Bernardi, Simone, Alu, Bellucci (32’st Marrocco), Fondi, Di Benedetti, Galante, Diamanti R., Viglietti (30’st Pomponi), Evangelista, Saltarelli. All.: Evangelista C.
Marcatori: 10’pt Viglietti, 35’pt Martelli

GIULIANELLO – RECINE VELLETRI 4-1
Giulianello: Bernardi, Gasbarra, Castrichella, Gentili, Spallotta P. (1’st Montellanico), Cedroni, De Vecchis (16’st Di Bella), Caschera (35’st Fiaschetti), Tora, Latini, Roffi. A disp.: Talone. All.: Lucarelli
Recine Velletri: Bagaglini, Masella, Migliorini, Di Tullio, Santoni, Rossi, Fincato, Spallotta S., Rovetto (27’st Veroni), Santolini, Sirocchi. All.: Silverio
Marcatori: 30’pt Latini, 40’pt Santolini, 25’st Montellanico, 35’st, 42’st Di Bella
Note – Espulsi: Di Tullio al 20’st per somma di ammonizione. Ammoniti De Vecchis, Tora, Di Bella, Di Tullio, Spallotta, Sirocchi

POL.CARSO – POMEZIA 5-0
Pol.Carso: Fornea, Del Duca, Foschi, Caminati P., Avvisati, Antonetti, Martorelli A., Truono, Melfi, Cacciotti, Caminati S. A disp.: La Penna, Frighi, Nogarotto, Colantuono. All.: Piva
Pomezia: Bruggioni, Belfiore, De Vivo, Petrella, Vita, Tonelli, Adernò, Guglilemi, Medda, Faticanti. All.: Mugnaioli
Marcatori: 5’pt, 32’pt rig. Melfi, 30’pt Foschi, 40’pt Martorelli A., 35’st Avvisati

CITTA’ DI APRILIA – NORMA 1-0
Città di Aprilia: Ragno, De Luca, Veschetti, Marinelli, Moi, Cappelletto, Stradaioli, Sblano, Bonomo (47’st Novelli), Perilli (35’st Coppola), Bassisi (39’st Nana Tchenga M. Ricay ). A disp.: Morelli, Tatangelo, Schiavello, Giurelli. All.: Cavicchioli.
Norma: Vita, Iacomini, Santucci, Ronci, Ustione, Cargnelutti, Ciaurelli, Mazza, Macchiarelli, Pacifici, sordi. A disp.: Mancini, Sbampato, Coluzzi. All.: De Marchis
Marcatori: 37’pt Bonomo
Note – Ammoniti Bassisi, Cargnelutti

REAL VELLETRI – CORI 1-3
Real Velletri: Colanera, Simonetti, Cerci, Oliva, Ferrelli, Fatale, Allegri (59′ Cipriano), Lo Storto (46′ Spagnoli), Pettorelli, Monti, Mastrantonio. A disp.: Trivelloni, Chiadroni, Moscato, Lombardi, Celiani. All.: Veroni.
Cori: D’Albenzi (1’st Vergara), Cupiccia, Lenzini, Ciardi, Ciotti, Pagliuca, Ricci, De Cave, Arru (11’st Conti), Santucci, Fuschi (34’st Minuti). A disp.: Piccolo, Mattuccia, Riggi. All.: Lombardi
Marcatori: 20’pt Pettorelli, 34’pt, 7’st Arru, 40’st Conti
Note – Espulso Cupiccia per fallo da ultimo uomo, ammoniti Lenzini
VITTORIA e quarto posto per il Cori. La formazioni di Lombardi grazie alla doppietta di Arru ed alla rete di Conti rimonta lo svantaggio iniziale di Pettorelli.

CAMPOVERDE – CITTA’ DI POMEZIA 3-0
Campoverde: Corrado, Simone, Tomei, Lancio, Campo, Marinelli, Cicoli, Spicialski, De Angelis, Alò, Borgia. A disp.: Marini, De Luca, Velleggia, Attilia, Rossi, Vlad, Marella. All.: Marella
Città di Pomezia: De Paolis, Caprioli, Izzo, Iurilli, Sebastiani, Fusco, Caprioli, Vatalaro, Marinucci, Vignaroli, Gianfrancesco. A disp.: Crisafulli, Asetta, Colò, Girace, Di Bernardo. All.: Sebastiani
Marcatori: 19’pt Tomei, 10’st rig. Cicoli, 40’st Simone

Lascia un commento