Continua la lotta a due. Al terzo posto si afferma l’Agora

UN pareggio che serve solo all’Agora. La squadra di Moreno Mancini rallenta la corsa forsennata del Grappa che, dopo sette vittorie di fila, si ferma tra le mura amiche del Morgagni con un pirotecnico 2-2. Dovesse finire così, la corsa per il terzo posto, che potrebbe significare al 90 per cento ripescaggio in Prima categoria, 

Leggi tutto

UN pareggio che serve solo all’Agora. La squadra di Moreno Mancini rallenta la corsa forsennata del Grappa che, dopo sette vittorie di fila, si ferma tra le mura amiche del Morgagni con un pirotecnico 2-2. Dovesse finire così, la corsa per il terzo posto, che potrebbe significare al 90 per cento ripescaggio in Prima categoria, la spunterebbe l’Agora in virtù del vantaggio negli scontri diretti. Parte meglio il Grappa. Al 5’ subito un lampo che vale il vantaggio: Aquilani punta e brucia sullo scatto Policriti per poi battere in diagonale l’incolpevole Rivieccio. La squadra di De Paris vuole chiuderla e spinge sfiorando tre volte il raddoppio. Prima Zanninelli, solo davanti al portiere, si fa ipnotizzare; stessa sorte per Magnan che spara alto, fino all’episodio più clamoroso, con Aquilani lanciato a rete che spara addosso a Rivieccio. L’Agora ringrazia e si fa avanti. Al 30’ primo lampo con Policriti che di testa su corner chiama Franchini al miracolo. E’ il preludio al gol del pareggio, firmato da Ezio Vecchio che di testa trova il varco giusto. Al 40’ l’incredibile raddoppio: Martucci scatta sul filo del fuorigioco, in velocità anticipa Franchini in uscita e poi batte indisturbato a rete. Prima del riposo ci prova il Grappa, com due incursioni pericolose su lancio di Bovolente di Aquilani e Zanninelli. Nella ripresa i borghigiani vogliono il pari. Al 12’tiro botta di Zanninelli che Rivieccio devia in due tempi con l’aiuto della traversa. L’Agora attende e cerca il contropiede. Al 16’ match point sui piedi di Vecchio che servito da Canella, solo davanti a Franchini, tira sui piedi del portiere di casa che batte in due tempi. Poco dopo è ancora Grappa: botta di Provitali, Rivieccio para e sulla respinta c’è Zanninelli che, a porta vuota, scivola incredibilmente ciccando il tiro. Stessa sorte al 23’per Magnan, che nel tap-in su punizione respinta di Provitali trova il palo. Il pareggio più che meritato per il Grappa giunge al 41’, quando Rashkov ruba il tempo a Baccini e in diagonale fa 2-2. Troppo tardi, però, per l’assalto finale.

DICIANNOVESIMO risultato utile consecutivo per un Calcio Sabaudia che passeggia in casa e cala il poker sul Priverno Lepini rimanendo in testa con 3punti di vantaggio sul Vodice. Grande mattatore di giornata Mattia Tabanelli che con una doppietta e un assist appone la firma indelebile sull’ennesima grande prestazione dei suoi salendo a quota 21 al primo posto tra i cannonieri. A completare l’opera ci pensano Francesco Corni e Sinigallia.

IL VODICE getta ancora una volta il cuore oltre l’ostacolo e rimane aggrappato al campionato grazie a due zampate arrivate negli ultimi 3’ di gara. Il Bassiano, infatti, riesce a bloccare tutte le fonti di gioco dei padroni di casa, ma non mancano le grandi polemiche. Quando tutto sembrava accomodarsi con un pareggio a reti bianche arriva l’episodio che fa montare di rabbia gli ospiti. All’87’, infatti, l’arbitro accorda un penalty per un presunto fallo di mano di Pacini (che si fa espellere). Sul dischetto Severini non sbaglia. Al 90’ in contropiede Raso chiude il conto. L’Aurora non molla.

MANCA soltanto un punto al Campo Boario per festeggiare la matematica permanenza in Seconda categoria. La squadra di mister Banin ringrazia ancora una volta bomber Nilo Santucci che con la seconda doppietta in 180 minuti regala altri tre punti ai nerazzurri contro il borgo Faiti di mister Emilio Salvatori. L’attaccante latinense assesta un letale uno-due nella ripresa tra il 15’ ed il 35’. Solo per l’onore la rete del Faiti firmata da Fiorentini.

IL Bainsizza vince in casa del Nuovo Latina e naviga a vele spiegate in Coppa Lazio. Apre le danze al quarto d’ora Davide Dian. Pareggio temporaneo di Peppe Di Raimo fino al gol partita direttamente su calcio di punizione firmato da Del Brusco.

E’ un gol di Brusca in pieno recupero a riaccendere le speranze di un Roccasecca mai domo che vince lo scontro diretto contro il Santa Maria e si porta a -2 dalla salvezza occupata proprio dai borghigiani. Nel primo tempo vantaggio dei lepini con Vona. Poi pareggio inutile di Perotti su rigore.

IL LITTORIA vince in casa del La Setina e la condanna alla retrocessione matematica in Terza categoria. I lepini erano andati in vantaggio con Rossi, ma poi Maldone e Fabio Federico hanno ribaltato completamente il risultato fino all’1-2 finale.

IL COS Latina vince lo scontro diretto per la salvezza in casa del San Donato Pontino. Dopo il vantaggio borghigiano una doppietta di Rolando fa sorridere la squadra di mister Ciaramella che si porta a -2 dalla zona franca occupata dal Santa Maria.

GRAPPA – FC AGORA 2-2
Borgo Grappa: Franchini, Limatola, Rashkov, Bovolenta, Chinaglia, Mancini (37’st Iazzetta), Zanninelli (22’st Asciolla), Castelli, Aquilani, Provitali, Magnan (29’st Bacoli). A disp.: D’Arienzo, Pannone, Agostini, Cera. All.: De Paris.
Fc Agora: Rivieccio, Amoriello (26’st La Penna), Liguori, Policriti, Mambrin, Baccini, Milani, Canella, Risoldi, Vecchio (39’st Simioli), Martucci. A disp.: Cal, D’Onofrio, Parolin, Parolin, Siciliano, Lombardi. All.: Mancini
Marcatori: 5’pt Aquilani, 35’pt Vecchio, 40’pt Martucci, 41’st Rashkov
Note – Ammoniti: Martucci

CALCIO SABAUDIA – PRIVERNO LEPINI 4-1
Calcio Sabaudia: Rocci, Bono, Miccinilli, Racciatti P., Di Costanzo (35’st De Blasis), Perillo, Corni F., Carchitto (25’st Sinigallia), Iacobelli, Tabanelli, Cerqua Mau. (15’st Caporuscio) A disp.: Cerqua Mar., Biscaro, De Blasis, Caporuscio, Sinigallia, Corni L., Bisonni. All.: Polidoro
Priverno Lepini: Salate, Oliva, Aronne (1’st Rossi), Grossi, Sperduti, Caponera (20’st Locatelli), Sampaolo, Sacchetti, Palluzzi, Deligia, Fiore. A disp.: Fabrizi, Bottoni, Giorgi, Dell’Unto, Macciacchera. All.: Macciacchera
Marcatori: 10’pt Corni F., 18’pt e 5’st Tabanelli, 38’st Palluzzi, 44’st Sinigallia
Note – Espulsi: 22’st Deligia per frase blasfema

AURORA VODICE – AMATORIALE BASSIANO 2-0
Aurora Vodice: Alla, Faiella, Cervellin D., Abd El Hamid, Raso, Scardellato, Lauretti, Ginnetti (39’pt Ceschia), Guarda (32’st Cervellin M), Severini, Lorenzetto (31’pt Moretto). A disp.: Di Mattia, Tombolillo, Pagiusco, Montin. All.: Polselli
Amatoriale Bassiano: Guerrieri, Spadarella, Pacini C., Agostini, Pacini F., Gallo, Di Toppa, Rapone, Delle Vedove, Onori (32’st Grecco), Cavaricci. A disp.: Centra, Lepre, Disanto, Eramo, Cheles. All.: Censorio
Marcatori: 42’stt (rig.) Severini, 45’st Raso
Note – Espulsi: 42’st Pacini per proteste; 45’st Lepre dalla panchina

CAMPO BOARIO – FAITI 2-1
Campo Boario: Gargano, Natella, Tittoni, Valle, Petrillo, Nappini, Mostaccio, Patriarca, Santucci, Ferrari, Cacciotti. A disp.: Vinci, Petrillo. All.: Banin
Faiti: Quaresima, Oppo, Ciaramella, Sala V., Ciavardini (20’st Fiorentini), Vitali, Pinti, Cassani, Sala M., Ciaravino, Tumiatti. A disp.: Tonini. All.: Salvatori
Marcatori: 15’st e 35’st Santucci, 39’st Fiorentini

NUOVO LATINA – ATLETICO BAINSIZZA 1-2
Nuovo Latina: Costa, Cardinali, Coscione, Zaramella, Pavani, Nogarotto, Alberton (Maggiarra), Tittoni, Di Raimo, Bosone, Del Cielo (Ricciardi). A disp.: De Tuzza, Placidi. All.: Bilali
Atletico Bainsizza: Cioè, Tosti, Altamirano (20’st Guadagno), Maione, Ambrosio, Del Brusco, Ramiccia (37’st Passini), Gabrieli, Dian, Critelli, Ciarmatori (30’st Cacciapuoti). A disp.: Viola, Pavani, Ghirotto, Guadagno, Passini, Cacciapuoti. All.: Parisi
Marcatori: 15’pt Dian, 25’st Di Raimo, 42’st Del Brusco
Note – Ammoniti: Ambrosio, Ciarmatori, Guadagno, Tittoni, Cardinali

ROCCASECCA – SANTA MARIA 2-1
Roccasecca: Mirandola, Zaccarelli, Vona, Lauretti, Cacciotti, Palluzzi, Brusca, Casconi F., De Marchis, Bove, De Simoni. A disp.: Marocco, Casconi G., Chieffallo, Giovannelli S., Reali, Ippoliti, Galateo. All.: Giovannelli
Santa Maria: Ambrosetti, Ricca, Dello Russo, Parisi (20’st Ricci), Perotti, Mangiapelo, Di Lorenzo, Battaglini, Scaranello (5’st.Cardinali), Pennacchia, Di Franceschi. A disp: Tancredi, Piovesan. All.: Pepe
Marcatori: 15’pt Vona, 35’st (rig.) Perotti, 48’st Brusca

LA SETINA – ATLETICO LITTORIA 1-2
La Setina: Rossi N., Parente And., Bassani, Caiola, Consoli M., Bogancea (1’st Altobelli), Consoli R. (25’st Louis), Parente Ang., Rossi G., Ferrari, Vecchioni (35’st Di Crescenzo). A disp.: Pizzi. All.: Consoli F.
Atletico Littoria: Rigon, Facca, Fratocchi, Macciacchera, Troiano, De Cesaris (23’st Federico F.), Federico L., Noviello, Maldone, Valentinetti (26’st Hirb), Monti (14’st Ciavardini). A disp.: De Rosa, Ronconi. All.: Cristofoli – Cinelli
Marcatori: 17’pt Rossi F., 29’pt Maldone, 38’st Federico F.
Note – Espulsi: 30’st Ciavardini

SAN DONATO – COS LATINA 1-2
San Donato: Botticelli, Amato, Iaconelli, Ceci, Sicignano, Fabbri, Pacini, Cammarone, Polidoro, Baratella, Pezza. A disp.: Sist, Valentino, Caschera, Ginnetti. All.: Caschera
Cos Latina: Ricci, Sciuto D., Bonomo, Pozzobon A., Grando, Sciuto E., Leggi (15’st Taffuri), Rolando, Falzarano (15’st Finamore), Liguori, Natalizi (10’st Di Rubbo). A disp.: Iacobucci, Fusco, Taffuri, Di Rubbo, Laportella, Veglia, Finamore. All.: Ciaramella
Marcatori: 5’pt Baratella, 10’st e 25’st Rolando

Lascia un commento