Fondi, sconfitta indolore

IL FONDI Calcio chiude con una sconfitta in quel di Campobasso il suo secondo campionato consecutivo tra i professionisti. Una sconfitta indolore, visto che la salvezza è già in cascina da diverse giornate, e che non lascia strascichi, anche perché la formazione di mister Capuano non ha certo demeritato. I rossoblù hanno offerto una prova 

Leggi tutto

IL FONDI Calcio chiude con una sconfitta in quel di Campobasso il suo secondo campionato consecutivo tra i professionisti. Una sconfitta indolore, visto che la salvezza è già in cascina da diverse giornate, e che non lascia strascichi, anche perché la formazione di mister Capuano non ha certo demeritato. I rossoblù hanno offerto una prova di grande carattere al cospetto di una formazione a caccia di punti salvezza e si sono dovuti arrendere solo all’ennesima espulsione stagionale, che li ha costretti a giocare quasi tutto l’incontro in inferiorità numerica. Stavolta è toccato al portiere Mezzacapo, autore di un fallo da ultimo uomo su Cruz, scrivere il suo nome nella lunga lista degli espulsi rossoblù. Da segnalare, a questo proposito, l’ingresso in campo del giovanissimo De Lucia, al debutto con la maglia del Fondi.

LA CRONACA – Mister Capuano deve rinunciare a due pedine fondamentali come il capocannoniere Ricciardo, infortunatosi durante l’amichevole infrasettimanale con il Terracina, e Cucciniello, uscito anzitempo durante l’incontro di campionato di domenica scorsa contro il Catanzaro. Largo, dunque, a Bernasconi in attacco e Vaccaro in mediana. Al «Selvapiana» parte subito forte la formazione rossoblù, che gioca tranquilla e libera da pressioni di sorta. Più contratti i padroni di casa, ai quali manca ancora un punto per evitare matematicamente la lotteria dei playout senza dover aspettare i risultati degli altri campi. In una gara tutto sommato tranquilla, l’episodio decisivo arriva al quarto d’ora. Cruz semina il panico in area, costringendo Mezzacapo a fermarlo con le cattive. L’arbitro non ha dubbi e decide per il calcio di rigore con conseguente espulsione del portiere rossoblu. Il Fondi, già privo del titolare Gasparri, ha come unica alternativa il sedicenne De Lucia, che debutta così un po’ a sorpresa tra i professionisti. Sul dischetto, intanto, va il capitano dei Lupi, Todino, che ipnotizza il nuovo entrato, trasforma il penalty e porta in vantaggio i suoi. Campobasso in vantaggio, dunque, di un gol e di un uomo. I padroni di casa ormai giocano sul velluto e al 36’ trovano anche il colpo del kappaò: Cruz Pereira trova alla perfezione Licciardi, che dribbla De Lucia e batte indisturbato a rete. Decisivo, nell’occasione, l’errore di Rinaldi in disimpegno. Prima della chiusura del primo tempi, il Campobasso sfiora anche il 3-0 con un bello scambio tra Viscido e Rega, chiuso a fatica dalla retroguardia rossoblù. La ripresa si apre con un’occasionissima per Cruz, che non riesce però a tenere basso il pallone. Ancora Cruz in avanti al 20’ che si coordina bene ma manda a lato. Tuttavia, anche in dieci uomini, il Fondi non rinuncia ad attaccare. A metà della ripresa i rossoblù sfiorano la rete dell’1-2 con Alleruzzo, protagonista di una gran botta dalla distanza. Il gol arriva davvero ma arriva troppo tardi, in pieno recupero. Lo mette a segno Vaccaro, che riscatta così una seconda parte di stagione che non lo ha visto sempre protagonista. Il Fondi prova fino alla fine ad agguantare il pareggio, ma non c’è più tempo. Finisce, dunque, 2-1, con il Campobasso che festeggia la salvezza e il Fondi che aspetta di sapere chi lo guiderà nel suo terzo campionato in Seconda Divisione.

Alessandra Stefanelli

CAMPOBASSO – FONDI 2-1
Campobasso
: Ioime, Modica, Bertozzini, Viscido, Scudieri, Marino, Rega (26’ st La Porta), Forgione (37’ st Volpicelli), Cruz, Todino, Licciardi (26’ st Cirillo). A disp.: Falcone, Fazio, Baldares, Mazza. All.: Imbimbo
Fondi: Mezzacapo, Dionisio (17’ pt De Lucia), Chiarini, Tamasi, Palumbo, Rinaldi (1’ st Gigli), Alleruzzo, Grillo, Vaccaro, Konate, Bernasconi. A disp.: Schettino, Gaudiano, Pacini, Rossini, Mastrelli. All.: Capuano
Arbitro: Ceccarelli di Rimini
Marcatori: 18’ pt Todino (rig.), 36’ pt Licciardi, 46’ st Vaccaro
Note: spettatori 1000 circa. Espulso Mezzacapo al 17’ pt per fallo da ultimo uomo. Ammoniti Rega, Licciardi, Cruz, Chiarini, Vaccaro, Grillo

Lascia un commento