Girone M – Il Grappa torna grande. Ma l’Aurora Vodice non molla

PROVA di forza del Grappa in casa del Bainsizza. La squadra di mister David De Paris vince 3-0 lo spareggio buono per il quarto posto della classifica e, ora, pensa anche alla terza piazza grazie al quinto successo di fila che gli consente di portarsi a soli 3 punti dall’Agora. Un terzo posto che, stando 

Leggi tutto

PROVA di forza del Grappa in casa del Bainsizza. La squadra di mister David De Paris vince 3-0 lo spareggio buono per il quarto posto della classifica e, ora, pensa anche alla terza piazza grazie al quinto successo di fila che gli consente di portarsi a soli 3 punti dall’Agora. Un terzo posto che, stando almeno a quanto accaduto nelle scorse stagioni, significherebbe con una altissima percentuale il ripescaggio in Prima categoria. Fondamentale, quindi, era per i biancoazzurri uscire dal difficilissimo campo del Bainsizza con il bottino pieno. Dall’altra parte la squadra di Parisi va incontro alla seconda sconfitta di fila che fa svanire le speranze di rientrare nella zona alta, ma che comunque non ne compromette la permanenza in piena zona Coppa Lazio. Partono forte gli ospiti che al 2’ gridano al gol: azione velocissima in ripartenza di Aquilani che salta anche Viola e poi spinge in fondo al sacco, se non fosse per un rimbalzo fasullo della sfera che cambia direzione e finisce a lato. Ma Aquilani, grande ex di turno, vuole la gioia personale. La rete arriva puntuale alla mezzora, quando l’attaccante ospite si inserisce su un cross basso in area tra i due centrali di difesa e poi la deposita alle spalle di Viola. Buona la reazione del Bainsizza che nella ripresa sfiora il gol in due occasioni, sempre con Dian (prima con un colpo di testa poi con un tiro dal limite) che trova però la strada sbarrata dall’ottimo Franchini. Il Grappa ringrazie mentre De Paris si costruisce la vittoria pescando dalla panchina. Appena entrato, infatti, Andrea Mancini raddoppia con un perfetto inserimento da destra concluso con una staffilata potente sotto la traversa. Il tris arriva invece a tempo ormai scaduto, con un Bainsizza che aveva ormai alzato bandiera bianca in seguito all’espulsione di Tosti per doppio giallo. A firmare il 3-0 è Asciolla in contropiede.

LA doppietta di bomber Severini spedisce in orbita l’Aurora Vodice. La squadra di Mimmo Polselli, infatti, vince di misura in casa dell’ostico Santa Maria e si porta al secondo posto solitario in classifica, lasciandosi alle spalle l’Agora, sconfitto dal Sabaudia, e rimanendo a -3 dalla vetta occupata proprio dai tirrenici. Per il Vodice, adesso, cinque partite da giocare al massimo tra cui lo scontro diretto di domenica prossima in casa proprio dell’Agora, passando, mercoledì, per lo scontro interno con il Faiti già salvo. A Santa Maria non è stato semplice, comunque, per l’Aurora che passa in vantaggio al quarto d’ora con Severini, bravo a prendere il tempo alla difesa di casa ed incornare alle spalle di Ambrosetti un perfetto cross di Lorenzetto. La rete del vantaggio dà lo sprint decisivo agli ospiti a cui bastano otto minuti per mettere apparentemente in ghiaccio il discorso tre punti. Al 23’, infatti, è ancora Severini ad esibirsi in un gran gesto tecnico con un sontuoso quanto chirurgico lob dai 25 metri a scavalcare Ambrosetti pescato leggermente fuori dai pali. Ma non è finita qui, visto che il Santa Maria reagisce nella ripresa trovando il gol che riapre tutto al 26’, quando Pennacchia sfrutta con furbizia la disattenzione di Alla che si fa soffiare la sfera durante un rinvio. Tutto facile, poi, per l’attaccante di casa che deve solo insaccare a porta vuota. Nel finale il brivido per la porta di Alla che si fa perdonare volando a togliere dall’incrocio dei pali la pennellata su calcio di punizione disegnata da Pennacchia. L’Aurora Vodice festeggia così diciottesimo successo in campionato. Una vittoria importantissima che consente alla vera sorpresa di questo campionato di continuare a coltivare il sogno chiamato Prima categoria.

BUONA la prima per mister Macciacchera sulla panchina del Priverno Lepini rimasta orfana dopo le dimissioni di Coluzzi nel corso della pausa pasquale. I lepini calano il poker in casa del Littoria che può recriminare per un rigore parato da Fabrizi su Noviello quando il risultato era fermo sullo 0-2.

A Bassiano il Cos porta a casa un buon punto salvezza. Vantaggio al 23’ dei lepini con l’incornata vincente di Delle Vedove su punizione di Lepre. Risponte, a 10’ dal termine, un eurogol di Pozzobon con un siluro direttamente sotto l’incrocio dei pali imprendibile per Guerrieri.

UN pari che serve a poco al Roccasecca che fallisce l’occasione di tornare in zona franca non andando oltre l’1-1 in casa del San Donato. San Donato che va in vantaggio subito, al 2’, con Baratella. Al quarto d’ora il pareggio del Roccasecca che resta così a quota ventuno punti al penultimo posto in classifica.

UN gol in pieno recupero di Vincenzo Bosone regala tre punti al Nuovo Latina di Smorgon nel derby latinense contro il Campo Boario. Partita viva al Verga, aperta alla mezzora dalla rete di Peppe Di Raimo. Il pareggio a fine primo tempo arriva dai piedi di Nardi. Al 90’ la zampata vincente è quella di Bosone.

DOPPIO Cassani porta a casa i tre punti davanti al pubblico del «Comunale» per il Faiti. Dall’altra parte La Setina compie l’ennesimo passo indietro in classifica ed ora si trova a pochi punti dalla retroccessione matematica in Terza categoria. I borghigiani di mister Salvatori chiudono la pratica già nel primo tempo con le reti al 29’ e 43’.

I TABELLINI

ATLETICO BAINSIZZA – BORGO GRAPPA 0-3
Atletico Bainsizza: Viola, Tosti, Guadagno (8’st Ramiccia), Altamirano, Ambrosio, Ghirotto, Del Brusco, Gabrieli, Dian, Critelli (35’st Ciarmatori), Passini (24’st Cacciapuoti). A disp.: Cioè, Pavani. All.: Parisi
Borgo Grappa: Franchini, Limatola, Rashkov, Bovolenta, Chinaglia, Cera, Carlaccini (30’st Bacoli), Castelli, Aquilani (42’st Asciolla), Provitali (15’st Mancini), Magnan. A disp.: D’Arienzo, Pannone, Iazzetta, Zanninelli, Bacoli. All.: De Paris
Marcatori: 30’pt Aquilani, 18’st Mancini, 46’st Asciolla
Note – Espulsi: 25’st Tosti per doppia ammonizione

SANTA MARIA – AURORA VODICE 1-2
Santa Maria: Ambrosetti, Maiolini, Poli, Cardinali (38’st Castagnacci), Perotti, Bruni, Dello Russo (32’pt Di Lorenzo – 31’st Ricci), Battaglini, Ventresco, Pennacchia, Di Franceschi. A disp.: Scaranello, Parisi. All.: Pepe
Aurora Vodice: Alla, Cervellin D., Ceschia, Abd El Hamid, Raso, Scardellato, Lorenzetto (30’st Moretto), Ginnetti (39’st De Prosperi), Pagiusco, Severini, Guarda (15’st Tombolillo). A disp.: Di Mattia, Ricci. All.: Polselli
Arbitro: Capone di Roma 1
Marcatori: 15’pt e 23’pt Severini, 26’st Pennacchia
Note – Ammoniti: Bruni, Battaglini, Di Franceschi, Abd El Hamid, Pagiusco, Severini

ATLETICO LITTORIA – PRIVERNO LEPINI 2-4
Atletico Littoria: Rigon, Facca (Facca), Noviello, Troiano, Testa (Fratocchi), Vasile, De Cesaris, Federico G., Federico F. (Livignani), Ciavardini, Maldone. A disp.: Monti, De Rosa, Banin, Valentinetti. All.: Cristofoli – Cinelli
Priverno Lepini: Fabrizi, Oliva, Sperduti, Grossi, Rossi, Iafrate (45’pt Caponera), Sampaolo, Sacchetti, Fiore, Deligia, Palluzzi (1’st Mazzocchi). A disp.: Bottoni, Aronne, Macci, D’Arcangeli. All.: Macciacchera
Marcatori: 3’pt Palluzzi, 5’pt Sampaolo, 20’st Ciavardini, 25’st Sampaolo, 35’st Maldone, 47’st Fiore
Note – Al 15’st Fabrizi para il rigore a Noviello

AMATORIALE BASSIANO – COS LATINA 1-1
Amatoriale Bassiano: Guerrieri, Centra, Bruschi, Agostini, Censorio, Lepre, Spadarella (12’st Grecco), Rapone, Delle Vedove, Pacini (7’st Onori), Cavaricci. A disp.: Montanari, Di Toppa, Eramo. All.: Censorio
Cos Latina: Ricci, Taffuri, Pozzobon P. (1’st Veglia), Liguori, Pozzobon A., Sciuto (18’st Leggi), Falzarano, Rolando, Centra, Kershaw (32’pt Miscio), Natalizi. A disp.: Iacobucci, Quintavalle, Siragusa. All.: Libertini
Arbitro: Calisi di Latina
Marcatori: 23’pt Delle Vedove, 35’st Pozzobon A.

SAN DONATO – ROCCASECCA 1-1
San Donato: Botticelli, Fabbri, Andriollo (40’st Ginnetti), Iaconelli, Ceci, Pacini, Altobelli, Baratella, Pacilli, Antonetti (5’st Pezza), Cammarone. A disp.: Sist, Pezza, Restaini. All.: Caschera
Roccasecca: Mirandola, Giovannelli, Falcone (20’st De Simoni), Lauretti, Cacciotti, Palluzzi, Brusca (30’st Ippoliti), Casconi, Chiessallo (5’st Bove), Zaccarelli, Vona. A disp.: Ippoliti, Marocco, Papi, De Marchis. All.: Lauretti
Marcatori: 2’pt Baratella 15’pt Lauretti

NUOVO LATINA – CAMPO BOARIO 2-1
Nuovo Latina: Costa, Maggiarra, Caccavale (19’st Nogarotto), Bordin, Zaramella, Pavani C., Alberton (27’st Del Cielo), Lucciola, Di Raimo, Tittoni, Bidone. A disp.: De Tuzza, Perroni, Cardinali, Placidi. All.: Smorgon

Campo Boario: Guandalini, Ala, Valle, Nappini, Petrillo, Nardi, Facco (Petrillo), Patriarca, Santucci, Natella, Tittoni (Ferrari). A disp.: Tomaselli. All.: Banin

Marcatori: 30’pt Di Raimo, 45’pt Nardi, 46’st Bosone

FAITI – LA SETINA 2-0
Faiti: Quaresima, Ciaramella, Morelli, Oppo, Ciavardini, Giora, Cassani, Ciaravino, Ricci, Cipolla, Vitali. A disp.: Tonini, Sala M., Tumiatti, Sala V., Rezzini. All.: Salvatori
La Setina: Rossi, Di Crescenzo, Parente, Costantini, Caiola, Bassani, Vecchioni, Parente, Rossi, Bucancea, Caschera. A disp.: Ferrari, Altobelli, Pizzi. All.: Costantini
Marcatori: 29’pt Cassani, 43’pt Cassani
Note – Espulsi: All’8’st Ferrari per proteste

Lascia un commento