Itri di nuovo seconda

LA Nuova Itri si riappropria del secondo posto in classifica. Nel pomeriggio di ieri, infatti, il Giudice Sportivo ha decretato la vittoria d’ufficio (3-0) dei biancoazzurri contro il Tecchiena, nella gara valida per la 25^ giornata di campionato, non disputata lo scorso 11 marzo a causa di un presunto guasto meccanico al pullman della squadra 

Leggi tutto

LA Nuova Itri si riappropria del secondo posto in classifica. Nel pomeriggio di ieri, infatti, il Giudice Sportivo ha decretato la vittoria d’ufficio (3-0) dei biancoazzurri contro il Tecchiena, nella gara valida per la 25^ giornata di campionato, non disputata lo scorso 11 marzo a causa di un presunto guasto meccanico al pullman della squadra ciociara. Il Giudice Sportivo, come si legge nel comunicato ufficiale, sembra aver ravvisato diverse irregolarità nel reclamo presentato dal Tecchiena: «Si rileva che la relazione di servizio della Questura di Frosinone informa che in data 11/3/2012 alle ore 9,00, nel transitare sulla Via S.S. Monti Lepini nei pressi del casello autostradale di Frosinone, notava un autobus fermo che ostacolava il traffico con a bordo la squadra di calcio Tecchiena. In tale dichiarazione, non vengono menzionati né il numero dei presenti né tanto meno la loro identificazione. Inoltre si rileva che il guasto è avvenuto dopo appena 6 chilometri dal punto di partenza intorno alle ore 8,35. Quindi la società doveva provvedere a fare intervenire taxi o mezzi alternativi per raggiungere la destinazione e presentarsi in campo per disputare la gara in tempo utile (considerato, tra l’altro, il tempo di attesa di 30′). La gara era programmata alle ore 11,00, per cui la società doveva considerare eventuali impedimenti momentanei che potevano ritardarne l’arrivo a destinazione. Questo Organo Giudicante, in considerazione di quanto sopra, ritiene che le motivazioni dedotte dalla reclamante non trovano alcuna giustificazione per disporre la ripetizione della gara e quindi a tutti gli effetti è da considerarsi rinunciataria alla gara in epigrafe. Visto l’art. 17 comma 1 del CGS – conclude la nota del Comitato Regionale – delibera di respingere il reclamo proposto dalla società Tecchiena e di infliggerle la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3, nonché l’ammenda di 500 euro e la penalizzazione di un punto in classifica ».
Dunque, non solo Nuova Itri a quota 47 punti, ma anche Tecchiena a quota 25, per la gioia di Pontinia e Pro Calcio Lenola.

Simone D’Arpino

Lascia un commento