La lettera degli Ultras Cisterna: “Vogliamo il Bartolani”

In allegato la lettera scritta dal gruppo organizzato UltrasCisterna1926 sulla questione della concessione del Bartolani, inerente la diatriba tra l’esponente del Pd Gianni Isacco, il presidente della Vigor Cisterna, Domenico Capitani e appello al sindaco di Cisterna, Antonello Merolla. “Noi che perdiamo la voce tutte le domeniche mattina, noi che sosteniamo i nostri colori sia in casa che 

Leggi tutto

In allegato la lettera scritta dal gruppo organizzato UltrasCisterna1926 sulla questione della concessione del Bartolani, inerente la diatriba tra l’esponente del Pd Gianni Isacco, il presidente della Vigor Cisterna, Domenico Capitani e appello al sindaco di Cisterna, Antonello Merolla.

“Noi che perdiamo la voce tutte le domeniche mattina, noi che sosteniamo i nostri colori sia in casa che fuori, noi che siamo stati e saremo, il dodicesimo uomo in campo del Cisterna. Noi che abbiamo visto le gare dietro ad un cancello a borgo Santa Maria, o sulla collina di borgo Montello. Noi che abbiamo invaso Ceriara nell’esilio lepino. Oggi come ieri siamo di nuovo vicini al baratro, ci stanno di nuovo portando via il calcio da Cisterna. Anche gli UltrasCisterna1926 vogliono dire la loro in merito a questa vicenda che coinvolge la classe politica, nello specifico Gianni Isacco ed il presidente della Vigor, Domenico Capitani sulla questione inerente al Domenico Bartolani. Noi in prima cosa vogliamo ricordare al sig. Isacco che ha iniziato per mezzo stampa questa storia, partendo dalla videosorveglianza dello stadio per arrivare alle “buche” di Cisterna ovvero quei cantieri ancora incompiuti. Il che fa capire che l’esponente del Pd, in cerca di materia di scontro, parte prevenuto nei confronti di Capitani, il quale è un imprenditore locale, e quindi come tanti altri del nostro territorio, cura i suoi interessi in primis, ma alla fine tra i tanti, si attacca sempre e solo lui. Esempio pratico “il vuoto” dell’ex albergo Capanelle, nessuno ne parla mai, come la gestione delle palestre delle squadre di basket o volley, a servizio gratuito senza particolari clamori; allora noi ci chiediamo… se quel buco dietro l’ex comune, oppure le formazioni di volley e basket fossero state del presidente della Vigor Cisterna, il silenzio sarebbe stato squarciato?

Chiediamo al sindaco di Cisterna, Antonello Merolla, di essere più concreto nel prendere decisioni in merito alla questione Bartolani, poichè l’impianto, è stato dichiarato “ultimato” da circa un anno e mezzo e non bisogna certo essere ingeneri o architetti per vedere come sono stati consegnati tutti i lavori sulla struttura di via Lombardia. A noi ancora è ben fisso nella mente il giorno dell’inaugurazione dell’impianto, dove eravamo tutti in tribuna con gli ombrelli aperti perché la copertura non faceva e non fa tuttora il suo lavoro. Allora, invece di litigare o discutere bisognerebbe chiedere i danni all’ingegnere che ha avvallato questo progetto, alla ditta appaltatrice per le fogne, le quali non funzionano sistematicamente quando piove, dopodichè dia questa benedetta concessione alla società Vigor Cisterna almeno così il presidente Capitani non potrà più avere margini di lamentela. Vogliamo inoltre ricordare a tutta l’amministrazione, assente ogni domenica allo stadio quando la squadra della nostra città gioca, che lo stesso Capitani pur non avendo ancora questa fantomatica concessione ha concluso a sue spese, due spogliatoi, il cortile sottostante alla tribuna, oltre ad aver apportato altre migliorie logistiche.

In conclusione vogliamo dire anche al presidente Capitani che avrebbe fatto più rumore rimanere al Bartolani fino alla fine della stagione e consegnare tutto in mano al sindaco, stadio e squadra, perché questa scelta di cambiare “casa” alla formazione di Eccellenza, a poche giornate dalla fine, non ha senso, visto che il disagio è a scapito di chi la domenica segue la squadra sia in casa che in trasferta…

….Caro presidente tu che a tempo debito ci hai sbattuto sulle pagine dei giornali etichettandoci come la rovina del calcio a Cisterna, forse oggi noi siamo la parte più pulita di questa vicenda…noi ci auspichiamo una risoluzione del caso quanto prima, altrimenti il prossimo anno la domenica mattina chi vorrà sedersi sulle tribune del Bartolani vedrà giocare maggioranza contro opposizione sul sintetico, come se non bastasse già l’aula consiliare…”

UltrasCisterna1926

Lascia un commento