Il Latina chiama Latina!

Con una conferenza stampa tenuta al Circolo Cittadino, questa mattina  i vertici societari dell’Us Latina Calcio, rappresentati dal presidente Michele Condò, il vice presidente Pasquale Maietta e l’amministratore delegato Luigi Angiello, hanno presentato ufficialmente l’iniziativa che prenderà vita domenica 25 marzo denominata “Giornata del Tifoso”. In occasione del match che si giocherà alle ore 15 

Leggi tutto

Con una conferenza stampa tenuta al Circolo Cittadino, questa mattina  i vertici societari dell’Us Latina Calcio, rappresentati dal presidente Michele Condò, il vice presidente Pasquale Maietta e l’amministratore delegato Luigi Angiello, hanno presentato ufficialmente l’iniziativa che prenderà vita domenica 25 marzo denominata “Giornata del Tifoso”. In occasione del match che si giocherà alle ore 15 al Domenico Francioni contro la Virtus Lanciano, infatti, il club nerazzurro ha deciso di abbassare drasticamente i prezzi per l’ingresso nei diversi settori dell’impianto di Piazzale Prampolini: 5 euro per la Curva Nord, 8 euro per la gradinata, 10 per la tribuna coperta. A questi prezzi andranno applicate anche le agevolazioni per donne e over 65 che pagheranno il 50% del biglietto. Per gli under 14, invece, il biglietto è stato fissato alla cifra simbolica di 50 centesimi. Altra iniziativa interessante, quella relativa agli abbonati: “L’iniziativa si chiama ‘porta un amico allo stadio’ – ha spiegato l’amministratore delegato Luigi Angiello – Un’agevolazione, questa, tesa a valorizzare coloro che con tanti sforzi hanno voluto dare fiducia alla causa nerazzzurra ad inizio stagione. In pratica l’abbonato potrà acquistare, ma soltanto nei botteghini dello stadio e non negli altri punti vendita, un biglietto per un amico (presentando gli estremi del documento di identità del suddetto amico) alla cifra simbolica di 50 centesimi. Questo per fare in modo che lo stadio possa essere pieno in ogni ordine di posto e che la presenza massiccia di gente possa dare manforte ai ragazzi che scenderanno in campo contro il Lanciano”.

CONDO’ – Chiama a raccolta il popolo nerazzurro anche il presidente Michele Condò: “Siamo ad una partita importantissima per quanto riguarda il campionato del Latina – ha affermato il massimo dirigente nerazzurro – Per questo tutta la società si è trovata d’accordo nel pensare che ripetere la partita fatta con il Frosinone, in termini di pubblico, sarebbe stato importantissimo. La squadra, a mio avviso, per quello che ha fatto e per l’impegno che ci sta mettendo, merita l’aiuto di tutta la città che può essere espresso anche con la sola presenza allo stadio. Speriamo che sia una festa, con bambini, tifosi e appassionati che possano dare il proprio appoggio ai nostri ragazzi in un impegno decisivo ma per cui, come al solito, mi sento ottimista”.

MAIETTA – A fargli eco le parole del vicepresidente Pasquale Maietta: “Dopo trent’anni questa città ha di nuovo un campionato di serie C1 – ha commentato – E allora è nelle nostre intenzioni conservare questo titolo con tutte le forze. Forze, però, che non possono prescindere dall’aiuto del popolo nerazzurro. La città, i tifosi e tutti gli appassionati devono capire che per noi sono importanti, e tanto, per far sì che questa squadra possa contare sul dodicesimo uomo in campo così com’è stato nel derby. Lo merita la città, lo merita questa società, secondo me, che sta dando tantissimo alla causa”.

NOTIZIE DAL CAMPO – Intanto questa mattina (venerdì 23 marzo) la squadra ha effettuato sul campo del Francioni la solita seduta mattutina. Al gruppo si è ri-unito anche Jefferson, assente ieri (giovedì 22 marzo) per un attacco influenzale ormai ampiamente superato. Il giocatore sarà a disposizione per una convocazione, insieme a Citro, anche lui tornato in gruppo. Unici assenti, quindi, saranno Baican, Fossati, Tulli e Maggiolini. Domani mattina (sabato 24 marzo) la rifinitura allo stadio Francioni, alle 10, seguita dalle convocazioni ufficiali.

Lascia un commento