Nuova Florida eliminato dalla Coppa Lazio

NON riesce l’impresa al Team Nuova Florida che vince per 1-0 contro il Trevi ma deve salutare la Coppa Lazio in virtù della sconfitta nella gara di andata per 2-0. Gara bloccata nei primi minuti con i locali, che cercano il giusto pertugio a differenza di un Trevi accorto che tenta di gestire il doppio 

Leggi tutto

NON riesce l’impresa al Team Nuova Florida che vince per 1-0 contro il Trevi ma deve salutare la Coppa Lazio in virtù della sconfitta nella gara di andata per 2-0. Gara bloccata nei primi minuti con i locali, che cercano il giusto pertugio a differenza di un Trevi accorto che tenta di gestire il doppio vantaggio. Al 17′ una punizione di Rozzi, si insacca sotto gli incroci e sblocca la gara in favore dei locali. Lo svantaggio però non intimorisce il Trevi che come un motore a diesel pian piano esce dal guscio e prova a rendersi pericoloso a più riprese dalle parti di Calabrò senza però mai incidere in modo decisivo. Il Flordia nella ripresa accusa un pò di stanchezza, figlia della numerosa mole di energia spesa nelle ultime uscite in campionato, contro squadre del calibro di Cori e Norma sfide queste che hanno chiesto alla formazione di Ciciani la grande prestazione. Al triplice fischio del signor Clementi di Tivoli il risultato premia il Nuova Florida, ma a festeggiare è il Trevi che va in semifinale della coppa regionale.

TEAM NUOVA FLORIDA – TREVI 1-0 (and 0-2)

T.Nuova Florida: Calabrò, Costanzo, Roselli, Rozzi, Colangelo, Frisicaro, Navisse, Ciccolini, Fieni, Sammarco, Di Bernardo. A disp.: Pellone, Beraldin, Capanna, Ciciani D., Baccini, Recchia, Lattanzio. All.: Ciciani S.
Trevi: Piccoli, Ranalli, Coppelli, Mariani, Sette, Lattanzi, Petrinelli A., Salvatori, Stellato, Conuccelli, Petrinelli G. A disp.: Tamburrelli M., Lucarelli, Tamburrelli G., Tofani, Checchi, Passera, Rossi. All.: Salvatori P.

Arbitro: Clementi di Tivoli

Marcatori: 17’pt Rozzi

Note – Espulsi: Capanna per proteste dalla panchina, Sette per somma di ammonizioni

Salvatore Cannata

Lascia un commento