Girone D – La Circe mette la parola fine al campionato

PRONOSTICO rispettato all’«Aldo Ballarin». La capolista Nuova Circe, infatti, piega 2-1 la Virtus Broccostella, centra la diciassettesima vittoria stagionale e sale a +12 sul Fontana Liri – anche se il secondo posto è potenzialmente dell’Itri, che deve ancora recuperare la gara col Tecchiena -, chiudendo di fatto i giochi per il titolo. Alla squadra di 

Leggi tutto

PRONOSTICO rispettato all’«Aldo Ballarin». La capolista Nuova Circe, infatti, piega 2-1 la Virtus Broccostella, centra la diciassettesima vittoria stagionale e sale a +12 sul Fontana Liri – anche se il secondo posto è potenzialmente dell’Itri, che deve ancora recuperare la gara col Tecchiena -, chiudendo di fatto i giochi per il titolo. Alla squadra di Gianni Marzella bastano quattordici minuti per mettere le mani sulla partita e non mollarla più. Appena centoventi secondi dopo il fischio d’inizio, infatti, Sannino rompe l’equilibrio: respinta della retroguardia avversaria e palla al numero undici rossoblu, che addomestica la sfera col petto e batte Giustini con una precisa conclusione al volo. Passano altri dodici minuti e Cinelli mette in ghiacciaia la vittoria: cambio di gioco da destra a sinistra di Bernardo per Sannino che, senza pensarci due volte, spedisce il pallone al centro dell’area di rigore dove Cinelli si fa trovare pronto alla battuta di piatto. Il doppio vantaggio, tuttavia, dura solo trecento secondi perchè al 19’ Pompillo fa 2-1 con una beffarda traiettoria su calcio piazzato che beffa Bernola. Nei restanti ventisei minuti di gioco della prima frazione non accade più nulla e all’intervallo le due squadre tornano negli spogliatoio sul 2-1. Nella ripresa la Nuova Circe continua a fare la partita e sfiora il 3-1 già al 55’, quando Di Roberto riceve palla al vertice sinistro dell’area avversaria, salta il diretto marcatore e si presenta davanti a Giustini ma gli calcia letteralmente addosso. Al 75’ Giustini si salva ancora sulla zuccata a colpo sicuro dello stesso Di Roberto. A dieci minuti dal triplice fischio arriva l’ultima occasione della gara: Sannino fa tutto bene, arriva davanti al portiere ma conclude in maniera troppo debole.

La Nuova Itri non riesce andare oltre lo 0-0 in casa del fanalino di coda Real Casamari e subisce l’aggancio del Sermoneta a quota 44 – anche se i biancoazzurri devono ancora disputare il match col Tecchiena -. Ma al di là del risultato quello che più ha fatto arrabbiare l’entourage biancoazzurro è stata la prestazione offerta dalla squadra: «La società adesso farà un analisi a voce alta con tutto lo spogliatoio per cercare di capire cosa fare in questo finale di stagione – spiega il presidente itrano, Vincenzo Ialongo -. Se dobbiamo concludere il campionato con questo trend scialbo, tanto vale dare fiducia agli Under che abbiamo e ridurre il gruppo degli over».

UN punto a testa che può accontentare Pontinia e Bassiano nel derby pontino di giornata. Al «Comunale» vantaggio subito vantaggio dei padroni di casa: lancio direttamente di Angrisani, Bassani prolunga di testa per Perfetti che entra in area e all’altezza del dischetto buca Giubilei. Dopo una bella occasione per il raddoppio sull’asse Cerrocchi-Aquino (annullata la rete per fuorigioco) e un tiro di Maglitto di poco fuori, arriva il pareggio di Funari direttamente su calcio di punizione.

LA Pro Calcio Lenola pareggia 2-2 col Techna Ferentum, rimontando due reti di svantaggio, e muove finalmente la classifica dopo sette ko di fila. Gli ospiti si portano sul 2-0 grazie alle reti di Frate al 21’ e di Settanni al 63’, ma al 74’ Bruni accorcia le distanze ed infine Di Biasio firma il definitivo 2-2 all’86’.

DOPO un mese di digiuno, il Sermoneta torna al successo in campionato imponendosi per 2-0 sull’Alatri e aggancia la Nuova Itri – che però deve ancora recuperare una partita – al terzo posto. Pronti via e il Sermoneta si fa subito vedere dalle parti di Rovitelli: cross per Lubirati, che dal centro dell’area piccola manda incredibilmente alto di testa. Trascorrono sei minuti e il Sermoneta passa: palla recuperata da Maggi sulla trequarti ospite e immediata verticalizzazione per Piras, che si presenta tutto solo davanti all’estremo difensore avversario e firma l’1-0. Passati in vantaggio, i padroni di casa allentano un pò la pressione e si limitano ad amministrare il risultato fino alle battute finali, quando trovano il gol della sicurezza con Lubirati, che batte per la seconda volta Rovitelli con una stoccata sotto misura sul traversone dalla destra di Cifra.

QUARTO successo consecutivo per il Città di Minturno-Marina, che continua a volare nelle zone alte della graduatoria. Ancora una volta la squadra di Pernice ha disputato una gara di prim’ordine, mettendo sotto una formazione che sta lottando per non retrocedere. E il risultato avrebbe potuto assumere contorni più rotondi se Pirolozzi al 25′ della ripresa non avesse fallito un rigore e se la conclusione di Martino al 28′ non si fosse stampata sul palo. Il gol partita veniva siglato al 25′ del primo tempo con l’ottimo Martino, il quale raccogliendo un fallo laterale battuto da Merola, ha colpito con un destro perfetto al volo, che si è insaccato alle spalle dell’estremo locale. Un gol che ha confermato la superiorità dei pontini, i quali, però, poco prima del riposo, rimanevano in dieci per l’espulsione di Taglialatela, che si è fatto cogliere in fallo per una reazione che avrebbe potuto evitare. Con un uomo in meno Pernice lasciava il solo Vezza in avanti. Nonostante l’handicap i rossoblu potevano raddoppiare, ma il cucchiaio di Pirolozzi sul rigore concesso dall’arbitro, si stampava sulla traversa. Nella parte finale la squadra di casa tentava il forcing, ma Grasso non correva eccessivi pericoli e per Sica e compagni si aprono interessanti prospettive.

VIS Sezze Setina beffato nel recupero dal Città di Pignataro. La truppa di Ubaldo Stefanini, infatti, incassa la seconda sconfitta di fila contro i ragazzi di Piero Tersigni e subisce il sorpasso da parte del Città di Minturno-Marina. In un primo tempo estremamente equilibrato, lepini e ciociari costruiscono un’occasione a testa: al 23’ Grillo impegna Stefanini con una conclusione al volo dal limite, mentre al 40’ è Milo a non inquadrare lo specchio da buona posizione. Nel secondo tempo, al 23’, Capuccilli centra il palo con un’incornata a colpo sicuro sugli sviluppi di un cross dalla destra di Pellerani. Quando tutto lasciava pensare che il match si sarebbe concluso sullo 0-0, il Pignataro piazza il colpo del ko: D’Arpino raccoglie una corta respinta della retroguardia avversaria e batte in maniera inesorabile Angelo Stefanini.

IL San Michele espugna anche Cassino e adesso può davvero pensare in grande. La formazione di Stefano Rossi si impone 2-0 grazie alle reti messe a segno nella prima frazione di gioco da Taveri e Meneghello e ora, con sei lunghezze da recuperare in otto giornate al Fontana Liri, si iscrive ufficialmente alla lotta per il podio. Le due reti arrivano a distanza di undici minuti: al 28’ il difensore borghigiano salta più in alto di tutti sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Meneghello e batte l’incolpevole Pocino, mentre al 39’ lo stesso Meneghello chiude i giochi con un tempo d’anticipo sfruttando nel migliore dei modi una palla filtrante di Parente.

I TABELLINI

PONTINIA – BASSIANO 1-1
Pontinia: Angrisani, Benhadda, Stefanelli, Zanutto, Fiorini, Montano, Forano (36’st Fiorini), Perfetti, Bassani (30’st Aquino), Cerolini, Incollingo (20’st Cerrocchi). A disp.: Forzan, Battistuzzi. All.: Cencia
Bassiano: Giubilei, Marzella, Argento, Cestra, Cima, Zazza, Saoud (24’st Caponera L.), Apponi (1’st Caiazzo), Caponera (1’st Benitez), Funari, Maglitto. A disp.: Ferrante, Esposito, Chiavarini, Campoli. All.: Campolo
Arbitro: Pizzoli di Ostia 1; assistenti: Orsini e Bernardini di Frosinone
Marcatori: 17’pt Perfetti, 37’st Funari
Note – Espulsi: 20’st Marsella per doppia ammonizione. Ammoniti: Incollingo, Aquino, Fiorini, Zaza, Marsella

PRO CALCIO LENOLA – TECHNA FERENTUM 2-2
Pro Calcio Lenola: Mancini, Di Trocchio (21’st Mirabella), Allard (9’st Cervellieri), Noccaro, Subiaco, Di Biasio, Panno (21’st Tribuzio), Bruni, Colafrancesco, Filosa, De Filippis. A disp.: Paparello, Ucciero, Magnafico, Pannone. All.: Lauretti.
Techna Ferentum: Politi, Marocca, Palmieri (44’st Colapietro), Ciangola, Fontana Danilo, Fortini, Coppotelli, Valenti, Ambrifi, Frate (15’st Polistina), Settanni. A disp.: Marcoccia, Mizzoni, Forte, Santucci, Fontana Damiano. All.: Bellardini.
Arbitro: Sponze di Roma 1; assistenti: Mangino di Roma 1 e Staroccia di Tivoli.
Marcatori: 21’pt Frate, 18’st Settanni, 29’st Bruni, 41’st Di Biasio.
Note – Espulsi: Fontana Danilo al 33’st per fallo su chiara occasione da gol; Ammoniti: Allard, Di Trocchio, Di Biasio, Subiaco, Mancini (PCL), Politi, Frate, Coppotelli, Palmieri, Settanni (TF).

NUOVA CIRCE – VIRTUS BROCCOSTELLA 2-1
Nuova Circe: Bernola, Toti (25’pt Rinaldi), Reccolani, Omizzolo, Fiore, Onorato, Cinelli (1’st Masini), Bernardo, Di Roberto, Berti, Sannino. A disp.: Corsi, Fedeli, Repele, Croatto. All.: Marzella.
Virtus Broccostella: Giustini, Mantova (1’st Rotondi), Cirelli, Bruni L., D’Ambrosio, Caldaroni, Caravella, Vitale (1’st Romano), Reali, Pompillo, Bruni M. (14’st Ascione). A disp.: Mastropietro, Cipolloni, Carlino, De Corsi. All.: Nanni.
Arbitro: Guglielmi di Roma 1.
Marcatori: 2’pt Sannino, 14’pt Cinelli, 19’pt Pompillo.

SERMONETA – ALATRI 2-0
Sermoneta: Pastro, Ltaief, Arduini, Birk, Dongu, Piras, Fiaschi, Ponso (14’st Cifra), Ciccarelli (23’st Cherubini), Maggi (41’st Cappelletti), Lubirati. A disp.: Marinelli, Notarpietro, Sangermano, Marangon. All.: Giovannelli.
Alatri: Rovitelli, Della Morte (48’st Bottini), Vitali, Naretti, Galuppi, Buerti, Sandini, Dell’Uomo (1’st Muraglia), Fanella, Restante (1’st Cifani), Capuano. A disp.: Minnucci, Ben Nacer, Coccia, Rubortella. All.: Galuppi-Cataldi.
Arbitro: Paolini di Ostia Lido; assistenti: Moretti di Formia e Raganelli di Roma 1.
Marcatori: 8’pt Piras, 47’st Lubirati.
Note – Espulsi: Cifani all’11’st per protesti; ammoniti: Birk, Ciccarelli, Fiaschi (S), Galuppi, Naretti (A).

TECCHIENA – CITTA’ DI MINTURNO-MARINA 0-1
Tecchiena: Petriglia, Maliziola, Fattizzo, Pippnburg (1′ st Fanella), Coppetelli, D’Arpino, Rizzuto (18′ st Girolami), Caperna, Lembo, Salvatori, Leo. A disp.: Ciocca, Trezza, Mulè, Trasolini, Catracchia. All.: Vescovi.
Città di Minturno-Marina: Grasso, Conte M., Merola, Cicala, Caiazzo, Sica, Petrillo (18′ st Cenerelli S.), Pirolozzi, Taglialatela, Martino (35′ st Conte F.), Vezza (31′ st Graziano). A disp.: Cenerelli D., Falso, Zinicola, Forlani. All.: Pernice.
Arbitro: Affronti di Ostia.
Marcatori: 25’pt Martino.
Note – Espulsi: Taglialatela al 44’pt per fallo di reazione e Lembo al 39’st per doppia ammonizione; ammoniti: Coppetelli e Salvatori (T), Conte M., Pirolozzi, Caiazzo (CMM).

VIS SEZZE SETINA – CITTA’ DI PIGNATARO 0-1
Vis Sezze Setina: Stefanini A., Brukner, Di Tullio (43’st Leva), Papa, Del Signore, Di Trapano, Pellerani, Violanti, Del Grande, Capuccilli, Milo. A disp.: Zeppieri, Bonanni, Cacciotti, Arcese. All.: Stefanini U.
Città di Pignataro: D’Aguanno, Mazzocchella, Ferdinandi, Ronce (16’st Alborivo), Fulco, Trecinelli, Caitella (28’st Palmisano), Marroni, Grillo (23’st Feudi), Giurini, D’Arpino. A disp.: Zolla, Saragosa, Gagi, Varroni. All.: Tersigni.
Arbitro: Guardalbene di Roma 1.
Marcatori: 47’st D’Arpino.

NUOVA CASSINO – SAN MICHELE 0-2
Nuova Cassino: Pocino, Oliva, Fardelli (1’st D’Aguanno), Palma (30’st Marangi), Lamanna, Palombo, Pittiglio, Barchiesi, Carbone, Volante, Lombardi S. (1’st Trotta). A disp.: Gullo, Capocci, Bucolo, Lombardi L. All.: D’Urso-Galasso.
San Michele: Pepe, Ambrosi, Di Muro, Pignatiello, Carbonari, Taveri, Meneghello (41’st Picciotto), Costanzi (25’st Gravina), Egidi (31’st Martino), Cortani, Parente. A disp.: Roma, Mercuri, Ruggiero, Renzi. All.: Rossi.
Arbitro: Di Marco di Ciampino; assistenti:
Marcatori: 28’pt Taveri, 39’pt Meneghello.
Note – Ammoniti: Lamanna, Volante (NC), Parente (SM).

REAL CASAMARI – NUOVA ITRI 0-0
Real Casamari: Genovesi, Pagliaroli (30’st Cocco), Santoro, Campioni, Carinci, Capoccetta, Micheli, Strangolagalli, Ciangola, Cestra (25’st Recchia), Incitti (45’st Fontana M.). A disp.: Gentili, Rufa, Fontana F. All. Di Rienzo.
Nuova Itri: Porcaro, Del Bove, Spirito (35’st Vendittozzi), Patriarca, Iliano, Soscia, Fiore (20’st De Tata), Cardillo, Didato, Sorrentino, Formato (12’st Mallozzi). A disp.: Frascogna, Russo, Auricchio, Ionta. All.: Caneschi.
Arbitro: Dolcini di Roma 1; assistenti: Noce di Roma1 e Giordano di Ostia Lido.
Note – Ammoniti: Genovesi, Carinci, Strangolagalli (RC).

Lascia un commento