Coppa Italia – Sermoneta, tutto rimandato al ritorno

PAREGGIO con veleno in coda nell’andata dei quarti di finale di Coppa Italia Promozione. Al «Le Prata» il Sermoneta viene rimontato dal Torrenova dopo il vantaggio di Dongu, causa un calcio di rigore più che dubbio che farà discutere da qui a due settimane, ovvero al 28 marzo prossimo quando in terra romana i gialloblu 

Leggi tutto

PAREGGIO con veleno in coda nell’andata dei quarti di finale di Coppa Italia Promozione. Al «Le Prata» il Sermoneta viene rimontato dal Torrenova dopo il vantaggio di Dongu, causa un calcio di rigore più che dubbio che farà discutere da qui a due settimane, ovvero al 28 marzo prossimo quando in terra romana i gialloblu potranno comunque giocarsi la qualificazione alla semifinale. Finisce 1-1 al termine di una gara bloccata con le due squadre guardinghe ed evidentemente impaurite di scoprirsi troppo e prendere un gol che avrebbe inficiato sul discorso qualificazione. Pronti via ed è subito pericolo per la porta degli ospiti con un tiro-cross di Maggi che mette non poca apprensione a Battisti, costretto a smanacciare la palla in calcio d’angolo. E’ praticamente l’unica occasione degna di nota di tutto il primo tempo. Nella ripresa non cambia il copione. Il Torrenova è guardingo, mentre il Sermoneta, pur più propositivo, macina gioco a centrocampo senza riuscire a sfondare. Serve un episodio. Episodio che arriva puntuale un minuto prima la mezzora. Punizione dalla destra di Maggi, Dongu è perfetto per scelta di tempo e anticipa tutti indirizzando di testa alle spalle di Battisti. Sembra fatta, anche perchè il Torrenova non pare in gradi di far male. La beffa, però, arriva dieci minuti più tardi. Picconi riceve palla e si invola in area di rigore spalla a spalla con Arduini. Il contatto c’è, ma è lieve. Il giocatore ospite si lascia andare con astuzia inducendo l’arbitro a fischiare la massima punizione. Dagli undici metri si presenta lo specialista Groos che spiazza Pastro e fa pendere dalla parte del Torrenova la bilancia delle probabilità di qualificazione. Ma questo Sermoneta è in grado di qualsiasi risultato e, adesso più che mai, la squadra di Giovannelli deve credere nell’impresa.

SERMONETA – TORRENOVA 1-1
Sermoneta
: Pastro, Llatayev, Arduini, Birk, Dongu, Piras, Cifra (24’st Ponso), Pelle, Ciccarelli (17’st Lubirati), Maggi (35’st Cherubini), Marangon. A disp.: Marinelli, Notarpietro, Fiaschi, Sangermano. All.: Giovannelli
Torrenova: Battisti, Di Mena, Fanelli, Leone, Antonini, Picconi, Mevoli (37’st De Sortes), Spurio I., Groos, Monaco, Ferrari (11’st Romano). A disp.: Vagni, Bugiaretti, Melito, Cataldi, Spurio D. All.: Vergili
Arbitro: Ignatovic di Roma 1
Marcatori: 29’st Dongu, 39’st Groos
Note – Ammoniti: Arduini, Birk, Antonini, Monaco

Lascia un commento