Sermoneta, ora la Coppa Italia. Recuperi in Seconda categoria

Comincia il tour de force per il Sermoneta. Si parte oggi con la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia, con il team di Roberto Giovannelli che sarà chiamato a giocare tre gare a settimana. La Coppa arriva per cercare l’immediato riscatto in campionato, dove i gialloblu comunque sono ancora in lotta 

Leggi tutto

Comincia il tour de force per il Sermoneta. Si parte oggi con la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia, con il team di Roberto Giovannelli che sarà chiamato a giocare tre gare a settimana. La Coppa arriva per cercare l’immediato riscatto in campionato, dove i gialloblu comunque sono ancora in lotta per la terza posizione che porta ai playoff. La formazione cara al presidente Antonio Aprile è l’unica squadra pontina nel tabellone ufficiale della competizione regionale e superare il turno vorrà dire andare in semifinale per un risultato storico. La gara di andata si giocherà al «Le Prata» a partiere dalle 15. L’avversario è il Torrenova, squadra al suo quarto risultato utile consecutivo in campionato. Domenica, infatti, i romani hanno battuto la Boreale, e adesso la zona playoff è a 5 punti. Il momento in casa del Sermoneta è delicato, i gialloblu non sanno più vincere. Anche domenica in casa del Ferentum, così come è successo a Minturno, una volta in vantaggio i gialloblu si sono fatte rimontare. Due sconfitte in tre gare sono tante. Il presidente Antonio Aprile chiede alla squadra un cambio di marcia e alla Coppa Italia ci tiene tantissimo.

SECONDA CATEGORIA – MERCOLEDI’ di recuperi in Seconda categoria. Nel girone M si dovrà ripetere la gara tra Nuovo Latina e Amatoriale Bassiano. Al Verga (ore 15) si ripeterà la diciassettesima giornata di campionato, partita vinta dal Nuovo Latina ma condizionata da una decisione arbitrale errata. Il direttore di gara, infatti, in occasione del rigore che ha poi deciso la sfida, aveva accordato la massima punizione per una trattenuta in area di rigore del Bassiano, ma quando il gioco era fermo. Il reclamo effettuato dall’Amatoriale Bassiano è stato accettato dal Comitato Regionale che ha quindi optato perla ripetizione. Entrambe le squadre provengono da una sconfitta. Il Nuovo Latina domenica ha perso contro la capolista Calcio Sabaudia, mentre il Bassiano si è arreso di misura in casa dell’Fc Agora. Le due formazioni sono divise da soli due punti nella pancia della classifica e si giocano quindi l’ultima possibilità di tornare in corsa per un posto in Coppa Lazio. Si giocherà anche nel girone «N». Lo scontro è di quelli da non perdere. All’«Enaoli» (ore 15) in campo Pro Formia – Spigno per la ripetizione del match rinviato per assenza di acqua negli spogliatoi. Un scontro salvezza in piena regola per due squadre intenzionate ad evitare la retrocessione in Terza Categoria.

Lascia un commento