Girone M – Sinfonia Sabaudia, non mollano Vodice e Agora

Inarrestabile. Solo così si può descrivere la corsa della capolista Calcio Sabaudia che in casa rifila un poker secco al Roccasecca nel testacoda di giornata. Sono i lepini ad andare in vantaggio al 25’, quando Brusca di testa batte Rocci sfruttando al meglio un cross dalla sinistra. Secca la reazione dei padroni di casa. Tre minuti dopo il pareggio di Pierpaolo Racciatti, 

Leggi tutto

Inarrestabile. Solo così si può descrivere la corsa della capolista Calcio Sabaudia che in casa rifila un poker secco al Roccasecca nel testacoda di giornata. Sono i lepini ad andare in vantaggio al 25’, quando Brusca di testa batte Rocci sfruttando al meglio un cross dalla sinistra. Secca la reazione dei padroni di casa. Tre minuti dopo il pareggio di Pierpaolo Racciatti, direttamente su calcio piazzato. Vantaggio, in pieno recupero del primo tempo, servito da Mattei, che incorna ad incrociare su spiovente in area. Nella ripresa subito Tabanelli a segno a chiudere il contro prima che ancora Racciatti dal dischetto fissasse il risultato sul definitivo 4-1.

VODICE, VITTORIA CON POLEMICHE – L’AURORA Vodice sogna sempre di più. La squadra di mister Mimmo Polselli vince anche la prova del nove contro il Borgo Grappa e rimane aggrappata al secondo posto in classifica spedendo fuori dalla corsa per i primi tre posizione il Grappa di De Paris. Una partita vibrante, tirata, un derby vero in cui non sono mancate le polemiche. Il Vodice fa suoi i tre punti con la solita grinta, tenacia e cinismo. Elementi che, al 33’ del primo tempo, consentono a Severini di mettere a segno il gol partita con un bolide dal limite che batte l’incolpevole Franchini dopo un errore in disimpegno di Pannone. Buona la reazione del Grappa che per due volte grida al gol con Aquilani, ma Alla è insuperabile. Lo stesso portiere di casa si supera parando il rigore di Zanninelli nel finale. Un rigore che scaturisce molte polemiche in campo, con l’Aurora Vodice che recrimina perchè la palla, non segnalata dal dirigente del Grappa, era presumibilmente uscita dal terreno di gioco in occasione dell’azione del penalty. Il guardalinee ospite veniva quindi colpito ad una gamba nel parapiglia e costretto a lasciare il campo. «Un comportamento davvero antisportivo – dichiara Riccardo D’Arienzo, presente in panchina per il Borgo Grappa – L’episodio del nostro guardalinee è solo l’apice di una serie di comportamenti antisportivi e irriguardosi nei confronti degli avversari durata per tutto il corso della partita da parte dell’Aurora Vodice. Non una bella pagina di sport». Soddisfatto dall’altra parte mister Mimmo Polselli: «Posso affermare è che ero sicuro di questo successo, perchè i miei ragazzi volevano vendicare il furto subito all’andata».

POKER AGORA – TUTTO facile per l’FC Agora sul campo del San Donato Pontino. La squadra di Moreno Mancini (squalificato) cala un poker secco di gol e rilancia l’assalto alle prime due della classe. Match subito in discesa per i padroni di casa che al 3’ sfruttano un calcio di rigore per un presunto mani in area di Ceci che manda sul dischetto Ezio Vecchio. Dagli undici metri il bomber pontino non sbaglia e manda avanti i suoi. La reazione dei padroni di casa arriva con una testata di poco fuori di Ciampini. Ma nella ripresa gli ospiti chiudono il conto. Al 5’ Mangili, Vecchio e Martucci sbrigano la pratica nel giro di un quarto d’ora. Impossibile reagire per il San Donato.

BAINSIZZA FRENA A PRIVERNO – Il San Lorenzo di Priverno si conferma campo ostico per chiunque, compreso per il lanciatissimo Bainsizza che pareggia dopo sei vittorie consecutive e rallenta la propria corsa ai primi tre posti della classifica. Il Priverno Lepini passa in vantaggio al 25’, quando Deligia risolve una mischia in area su traversone direttamente da calcio di punizione dalla destra. Nel secondo tempo il rigore che porta al definitivo pareggio è a firma di Gabrieli che realizza, tra le proteste dei padroni di casa, il penalty assegnato per atterramento in area di Stefano Passini. Un 1-1 che consente comunque ai lepini di rimanere agganciato al treno Coppa Lazio e ai borghigiani di restare agganciati alla speranza di primato lontana di nove punti.

BASSIANO E COS OK – STACCA un biglietto per la parte alta della classifica il Bassiano. La squadra di mister Censorio vince contro il Faiti che si conferma sterile lontano da casa. A decidere la gara un gol di Di Santo al 25’che si gira bene su cross di Rapone e insacca con l’aiuto della traversa. Poi il Bassiano legittima il successo con un palo colpito da Delle Vedove. I GOL di Finamore e Centra, intervallati dal momentaneo pareggio di Caccavale, regalano i tre punti al Cos nel derby con il Nuovo Latina. Per gli uomini di Libertini un successo fondamentale in chiave salvezza.

BOARIO E S. MARIA DI MISURA – FACCO decide la sfida salvezza tra il La Setina e il Campo Boario. Il campone sale a quota diciassette punti e aggancia il Roccasecca e spedendo sempre più verso la matematica retrocessione la squadra di mister Costantini che in sole dieci partite è chiamata a compiere il miracolo di recuperare ben 14 punti che la dividono dalla zona franca. E’ un calcio di rigore di Perotti alla mezzora a decidere l’equilibrata sfida della Fulgorcavi tra Atletico Littoria e Santa Maria. Gli ospiti decidono la sfida guadagnando un penalty in cui Macciacchera viene anche espulso da ultimo uomo lasciando poche speranze ai suoi per la rimonta.

I TABELLINI

AURORA VODICE – BORGO GRAPPA 1-0
Aurora Vodice: Alla, Cervellin D., Ceschia, Montin, Raso, Faiella, Lorenzetto (20’st Moretto), Ginnetti, Guarda (45’st Ricci), Severini, Martucci (30’st Maiero). A disp.: Tombolillo, Lauretti, Cervellin M. All.: Polselli
Borgo Grappa: Franchini, Mancini, Limatola, Perrone, Pannone, Cera (11’st Bacoli), Zanninelli, Rashkov (17’st Castelli), Aquilani, Provitali (25’st Asciolla), Magnan. A disp.: D’Arienzo, Bovolenta, Deserti, Iazzetta. All.: De Paris
Marcatori: 33’pt Severini
Note – 40’st Alla para un calcio di rigore a Zanninelli. Espulsi: 40’st Lauretti dalla panchina per aver colpito il guardalinee del Grappa.

SAN DONATO – FC AGORA 0-4
San Donato: Sist, Ceci, Andriollo, Valentino, Ciampini, Duò, Pezza (1’st Perfetti), Amato, Cammarone, Baratella, Sinigallia (29’st Cipolla). A disp.: De Felice, Botticelli, Celi. All.: Caschera
Fc Agora: Rivieccio, Mancini, Mattei, Mambrin, Nicosia, Milani, Martucci (36’st Liguori), Rubeca, Mangili, Vecchio (18’st Luison), Lombardi (39’st Baccini). A disp.: Cal, Corona, Polidoro, Ganera. All.: Mancini Ilario (squalificato Moreno Mancini)
Arbitro: Forcina di Formia
Marcatori: 3’pt (rig.) Vecchio, 5’st Mangili, 11’st Vecchio, 15’st Martucci
Note – Ammoniti: Baratella, Lombardi

PRIVERNO LEPINI – ATLETICO BAINSIZZA 1-1
Priverno Lepini: Fabrizi, Sampaolo (1’st Aronne), Deligia, Grossi, Notari, Menichelli (46’st De Renzi), Sacchetti, Iafrate, Fiore (30’st Feudo), Caponera, Mazzocchi. A disp.: Bottoni, Tocci, Visca, Rossi. All.: Coluzzi
Atletico Bainsizza: Attivani, Ghirotto, Altamirano, Maione, Gudagno, Melato, Del Brusco, Gabrieli, Ramiccia (38’st Pavani), Critelli, Passini (35’st Pasqualini). A disp.: Viola. All.: Parisi
Marcatori: 25’pt Deligia, 33’st (rig.) Gabrieli

COS LATINA – NUOVO LATINA 2-1
Cos Latina: Ricci, Sciuto D., Quintavalle, Veglia (15’st Bonomo), Pozzobon A., Grando, Pozzobon P., Liguori (18’st Centra), Bolognese, Finamore (20’st Leggi), Lizzio. A disp.: Cipolla, Taffuri, Viscido, Kershaw. All.: Libertini
Nuovo Latina: Costa, Maggiarra, Caccavale, Bordin, Cardinali, Pavani C., Coscione, Tittoni, Di Raimo, Pavani M., Del Cielo. A disp.: Tituzza, Perroni, Bidone, Alberton, Carfagna, Bernassola, Rotelli. All.: Orsini
Marcatori: 10’st Finamore, 25’st (rig.) Caccavale, 32’st Centra
Note – Espulsi: 24’st Grando; 46’st Bidone

AMATORIALE BASSIANO – FAITI 1-0
Amatoriale Bassiano: Guerrieri, Censorio, Bruschi, Agostini, Pacini F., Lepre, Onori (18’st Centra), Di Toppa (36’st Pacini C.), Grecco (18’st Di Santo), Rapone, Delle Vedove. A disp.: Montanari, Bernardini, Anzalone, Spadarella. All.: Censorio
Faiti: Tonini, Rezzini, Morelli, Ricci (30’st Ciaravino), Ciavardini, Giora, Pinti, Cocco, Cipolla, Evangelisti (1’st Ciaramella), Conti (30’st Cassani). A disp.: Quaresima, Dal Col, Sala M., Sala V. All.: Salvatori
Arbitro: De Santis di Formia
Marcatori: 25’st Di Santo
Note – Espulsi: 44’pt Rezzini

LA SETINA – CAMPO BOARIO 0-1
La Setina: Rossi, Parente, Caiola, Condei, Costantini, Ferrari (15’st Pizzi), Terella (19’st Caschera G.), Bucancea, Rossi, Vecchioni, Altobelli. A disp: Bassani, Caschera M. All.: Costantini
Campo Boario: Gargano, Carbonari, Carboni, Nardi, Petrillo, Nappini, Facco, Rocco, Asciolla (25’st Mallardo), Ferrari (35’st Bedini), Natella. A disp.: Melotto, Esposito, Ala. All.: Banin
Marcatori: 15’pt Facco

ATLETICO LITTORIA – SANTA MARIA 0-1
Atletico Littoria: Rigon, Facca, Manzi, Troiano, Macciacchera, Testa (35’st Monti), De Cesaris, Livignani (5’st Bortolin), Federico (13’st Banin), Maldone, Ciavardini. A disp.: Valentinetti, Monti, Ronconi, Banin. All.: Cristofori – Cinelli
Santa Maria: Ambrosetti, Ricca (45’st Siragusa), Poli, Cardinali, Perotti, Maiulini, Strippoli (25’st Ricci), Battaglini, Dello Russo (10’st Schiavon D.), Pennacchia, Castagnacci. A disp: Scaranello, Casoria. All.: Pepe
Marcatori: 30’st (rig.) Perotti
Note – Espulsi 30’st Macciacchera

CALCIO SABAUDIA – ROCCASECCA 4-1
Calcio Sabaudia: Rocci, Bono, Miccinilli, Mattei, Racciatti A., Perillo, Sinigaglia, Racciatti P., Cerqua (20’st Bisonni), Tabanelli (30’st De Blasis), Caporuscio (15’st Iacobelli). A disp.: Pucci, Carchitto, Biscaro, Corni L. All.: Polidori
Roccasecca: Mirandola, Santone, Giovannelli (De Simoni), Zaccarelli, Vona, Cacciotti, Lauretti (De Marchis), Casconi, Brusca, Bove, Stallone (Cappadocio). A disp.: Marocco, De Simoni, De Marchis, Papi, Cappadocio, Chiessallo. All.: Lauretti
Marcatori: 25’pt Brusca, 28’pt Racciatti P., 48’pt Mattei, 4’st Tabanelli, 18’st (rig.) Racciatti P.

Lascia un commento