Aprilia, in cerca del bis al Quinto Ricci

Il turno infrasettimanale valido per la 32esima giornata del campionato di Seconda Divisione, vede l’Aprilia impegnata al Quinto Ricci contro il Catanzaro. La gara in programma domani alle ore 14.30 sarà diretta dal signor Michael Fabbri di Ravenna, coadiuvato dagli assistenti Matteo Bottegoni di  Terni e Giorgio Miceli di Prato. Dopo l’esordio in casa di domenica, con conseguente vittoria 

Leggi tutto

Il turno infrasettimanale valido per la 32esima giornata del campionato di Seconda Divisione, vede l’Aprilia impegnata al Quinto Ricci contro il Catanzaro. La gara in programma domani alle ore 14.30 sarà diretta dal signor Michael Fabbri di Ravenna, coadiuvato dagli assistenti Matteo Bottegoni di  Terni e Giorgio Miceli di Prato. Dopo l’esordio in casa di domenica, con conseguente vittoria sull’Aversa, la compagine pontina dopo tre giorni torna di nuovo davanti al pubblico amico, spettacolare nella prima gara da professionisti al Ricci. Mister Vivarini è consapevole delle qualità dell’avversario, e ci tiene a far bene ed a ottenere un risultato positivo: “L’entusiasmo della gente nella gara d’esordio? Fantastico. Questo è stato uno dei motivi per cui ad inizio stagione ho scelto di venire ad Aprilia. Perchè sapevo che c’era entusiasmo nella piazza. E domenica quando ho visto tutta questa gente, ho provato una grande emozione e spero che continuino, opratutto domani con il Catanzaro. Purtroppo è un infrasettimanale è molti lavoreranno, però per noi è una gara importante e con la spinta del pubblico è tutta un’altra musica. Siamo contenti di esser tornati a casa. Andremo ad affrontare una compagine molto forte, che lotta per la promozione diretta. Noi sappiamo quello che dobbiamo fare. Una vittoria sarebbe importantissima, adesso sopratutto che siamo li vicinissimi alla zona play off “. Gli unici due che sono in dubbio per la sfida di domani sono gli attaccanti Calderini, alle prese con l’influenza intestinale e Ceccarelli, che sembra aver smaltito il problemaal tallone che lo tormenta da diverse settimane.

Lascia un commento