Girone C – Sabotino e Flora, finalmente. Passo indietro Sa.Ma.Gor.

DOPO oltre due mesi e mezzo di astinenza il Borgo Flora ha finalmente ritrovato quel successo che mancava dal 18 dicembre dello scorso anno, quando si impose per 2-1 in casa del Pescatori Ostia. Da quella gara in poi i borghigiani hanno inanellato quattro sconfitte e tre pareggi precipitando in zona playout. Zona playout da 

Leggi tutto

DOPO oltre due mesi e mezzo di astinenza il Borgo Flora ha finalmente ritrovato quel successo che mancava dal 18 dicembre dello scorso anno, quando si impose per 2-1 in casa del Pescatori Ostia. Da quella gara in poi i borghigiani hanno inanellato quattro sconfitte e tre pareggi precipitando in zona playout. Zona playout da cui sono però nuovamente usciti ieri imponendosi 2-0 sul campo della Vjs Velletri. I ragazzi di Paolo Pelucchini sono andati vicini al vantaggio già al 16’, quando Basile ha spedito sulla traversa un calcio di rigore decretato dall’arbitro per un intervento falloso di Paolillo ai danni di Terrazzino. Ad aprire le marcature è stato invece Trapani al 23’ del primo tempo: calcio piazzato dello stesso Basile dalla trequarti sinistra e incornata vincente del numero due gialloblu. Al 73’ Terrazzino ha messo in ghiaccio la vittoria: corner di Picone e zuccata a battere per la seconda volta D’Angeli.

LA Sa.Ma.Gor. torna a mani vuote dal «Celestino Masin». Dopo aver battuto prima il Borgo Flora e poi l’Atletico Grottaferrata, ai gialloblu non riesce la terza affermazione di fila: la formazione di Ciaramella resta così all’ultimo posto della classifica sempre in coabitazione con l’Audace Genazzano e sempre a -1 dalla coppia Vjs Velletri-Canarini Rocca di Papa. Dopo trenta minuti sostanzialmente equilibrati, i padroni di casa trovano il vantaggio al 35’: Bernardi verticalizza per Bastianelli, che prende sul tempo la difesa ospite e non lascia scampo a Cardinale, non esente da colpe nella circostanza. Nella ripresa il primo a rendersi pericoloso è Lecce, che spaventa Giudice con un calcio piazzato da oltre venti metri. All’82’, però, Frezzotti raddoppia: cross da fondo campo di Barbati per l’accorrente Frezzotti, che suggella la vittoria dei suoi con un tocco sotto misura.

L’ATLETICO Sabotino torna finalmente a sorridere. Dopo le due sconfitte rimediate con Nuovo Santa Maria delle Mole e Canarini Rocca di Papa, i ragazzi di Alfonso Cappelletti piegano per 2-0 la resistenza del Pescatori Ostia, scavalcano il SS.Pietro e Paolo ed escono dalla zona playout. Le due reti del match portano le firme di Baldin e Guerra. Al 27’ Giuseppe Spogliatoio lascia partire un cross che attraversa tutta l’area di rigore prima di essere mandato in fondo al sacco di testa da Baldin, perfettamente appostato sul secondo palo. Sei minuti più tardi è lo stesso Spogliatoio a rendersi pericoloso con una conclusione da buona posizione. Nel secondo tempo, al 18’, D’Ambrosio impegna di testa Reccanello. Passano altri trecento secondi e Mariani si supera sul pallonetto di Cocuzzi. Al 74’ Guerra chiude i giochi con una zuccata vincente sul traversone dalla destra di Di Matteo. Negli ultimi venti minuti – recupero compreso – il Sabotino si limita ad amministrare il doppio vantaggio.

IL SS.Pietro e Paolo si arrende 1-0 alla corazzata Santa Maria delle Mole ma si arrabbia col direttore di gara. E’ già perchè il calcio di rigore concesso dall’arbitro, Di Matteo di Roma 2, al 10’ del primo tempo e che poi ha deciso la partita è apparso, almeno agli occhi dell’entourage biancorosso, piuttosto dubbio. Sta di fatto, comunque, che il contatto tra Bono e Marco Terribili – lanciato a rete da Calderoni – è stato punito con la massima punizione: sul dischetto si è presentato Scafati che non ha lasciato scampo a Bono. In chiusura di tempo Carletti sfiora il pari con un destro che, dopo la deviazione di un avversario, per poco non sorprende Cosentino. Nel ripresa i romani si ritirano nella loro metà campo, mentre il SS.Pietro e Paolo alza il baricentro della propria manovra. Al 75’ Alessandro Ghirotto si rende pericoloso con un destro dal limite che si spegne di poco alto sopra la traversa. Dieci minuti più tardi arriva l’ultima occasione del match: tiro-cross di De Bonis dalla destra e colpo di reni di Cosentino, che si salva in angolo.

Simone D’Arpino

I TABELLINI

VJS VELLETRI – BORGO FLORA 0-2
Vjs Velletri: D’Angeli, Mollica, Pierro, Paolillo (1’st Santoro), Soldati, Benedetti, Giorgi (1’st Tafani), Cerci, Termine, Pepe, Spagnoli (23’st Garbujo). A disp.: Borro, Conte, Ricchiuti, Ladaga. All.: Bruni.
Borgo Flora: Cipriani, Trapani, Pacchiarotti, Basile, Caputi, Rogato, Picone (42’st Petronio), Komadowski, Alessandroni, Lizzio (30’st Pereira), Terrazzino (38’st Giuliano). A disp.: Mazzanti, Fratocchi, Fabrizi, Prudenzano. All.: Pelucchini.
Arbitro: Paolini di Ostia Lido; assistenti: Nocito e Samaritani di Ostia Lido.
Marcatori: 23’pt Trapani, 28’st Terrazzino.
Note – Ammoniti: Paolillo, Cerci (VV), Trapani, Pacchiarotti, Rogato, Alessandroni (BF); Basile fallisce un calcio di rigore al 16’pt.

NETTUNO – SA.MA.GOR. 1-0
Nettuno: Giudice, Massari, Graziosi, Macciocca, Cassioli, Zamparo, Bernardi (28’st Barbati), Frezzotti, Bastianelli, Rinaldi (38’st Tozzi), Colella (22’st Casaldi). A disp.: Paccariè, Forgione, Borrelli, Perna. All.: D’Agostino.
Sa.Ma.Gor.: Cardinale, Smorgon (12’st Germani), Checca, Gencarelli, Prosseda, Mauriella, Riggi, Di Marco (18’st Pescuma), Trabacchin (27’st Merola), Zaza, Lecce. A disp.: Baratta, Forchia, Di Vito, Calvani. All.: Ciaramella.
Arbitro: Treglia di Formia.
Marcatori: 35’pt Bastianelli, 37’st Frezzotti.

ATLETICO SABOTINO – PESCATORI OSTIA 2-0
Atletico Sabotino: Raccanello, Di Matteo, Baldin (38’st Brehui), Sarra, Spogliatoio, Proietti Ciolli, Micheletti, Guerra (33’st Tomei), Spogliatoio G. (40’st De Masi), Cacciotti. A disp.: Ghisu, Cervelloni, De Masi, Pozzato, Aloscia. All.: Cappelletti.
Pescatori Ostia: Mariani, Folco, Stampone M. (14’st Falara), Del Giudice, Liso, Stampone G., Angeletti, Benvenuti, D’Ambrosio, Vecchio, Zezza (26’pt Frezza) (30’st Paoli). A disp.: Luci, Badea, Bianchi, Vacchelli, Frezza. All.: Rossi.
Arbitro: Tomolillo di Roma 1.
Marcatori: 27’pt Baldin, 29’st Guerra.

SS.PIETRO E PAOLO – N.S.M.D.MOLE 0-1
SS.Pietro e Paolo: Bono, Petruccelli (26’st Marchetti), Naddeo, Passaretti, Bracciale (33’pt Leggeri), Lenzini, De Bonis, Giordani, Carletti, Saccaro (32’st Mineo), Ghirotto A. A disp.: Ghirotto S., Orlandini. All.: Viscido.
N.S.M.D.Mole: Cosentino, Spiniello (30’st Ianneo), Forte, Milazzo, Calderoni, Novelli, Varriale, Ciolfi, Terribili Mar. (38’st De Angelis), De Paolis, Scafati (18’st Gagliardi). A disp.: Brugnettini, Massarelli, Terribili Man., Empoli. All.: Leone.
Arbitro: Di Matteo di Roma 2.
Marcatori: 10’pt Scafati (rig.).

Lascia un commento