Girone N – Nuova Florida in vetta, le pontine stanno a guardare

GIORNATA che non ha lesinato emozioni. Il diciannovesimo turno ha regalato il big match d’alta classifica. La capolista Città di Pomezia infatti, doveva difendere il proprio primato in casa del Team Nuova Florida che si presentava a questo appuntamento seconda in classifica con due punti di ritardo. Alla fine dei novanta minuti la formazione di 

Leggi tutto

GIORNATA che non ha lesinato emozioni. Il diciannovesimo turno ha regalato il big match d’alta classifica. La capolista Città di Pomezia infatti, doveva difendere il proprio primato in casa del Team Nuova Florida che si presentava a questo appuntamento seconda in classifica con due punti di ritardo. Alla fine dei novanta minuti la formazione di Ciciani compie il sorpasso ai danni dei cugini pometini e balza al primo posto in classifica grazie al 2-0 rifilato all’undici di Sebastiani. Dopo un primo tempo avaro di emozioni con le due contendenti che si sono studiate, nella ripresa la gara prende quota e sono i locali, spinti dalla torcida biancorossa a sbloccare il punteggio grazie all’ennesima rete di bomber Piccini al quarto d’ora. Il Città accusa il colpo e vacilla prima di subire il definitivo colpo del ko sette minuti dopo quando Fieni si procura una massima punizione che il subentrato Rozzi trasforma con freddezza. Dietro il Norma non può tenere botta perchè la partita di Giulianello si è giocata per poco più di un minuto. Gara sospesa dal direttore di gara Fiorenza della sezione di Albano per uno scontro fortuito di gioco tra due giocatori del Giulianello, Mauti e Gentili che sono stati portati all’ospedale di Velletri per le cure mediche del caso. Nel classico comunicato del Comitato regionale del giovedì sicuramente si conoscerà la data del recupero. Il Recine Velletri mantiene a distanza le pretendenti per il piazzamento Coppa Lazio vincendo per 1-0 in casa del Lanuvio Campoleone. Decide la gara una rete al quarto d’ora di Damiano Latini. Dietro tris del Divino Amore che regola con un secco 3-0 il fanalino di coda Pomezia s.r.l. Con i soli sette punti in classifica per la formazione di Battaglia la salvezza diventa un miraggio. Infine vittoria esterna di estrema importanza, quella dell’Unipomezia in casa del Real Velletri. Gli universitari vincono per 3-2 allo «Scavo» contro il Real Velletri. In virtù di questo successo i biancorossi rientrano in piena corsa per un posto in Coppa Lazio.

PARI e patta al Galamini dove un generoso Doganella ferma la corsa al vertice del Cori. Partono bene gli ospiti, al 3′ Aquilani tira ma la traiettoria e fuori lo specchio della porta. La risposta dei locali, al 18′ con Cippitani su punizione, chiama D’Albenzi al difficile intervento. Dopo dieci minuti è il turno di Bartolomucci ma il suo tiro piazzato termina di poco fuori. Prima del riposo ancora D’Albenzi risponde presente deviando in corner una conclusione velenosa di Cippitani. Nella ripresa il Cori punge in modo più deciso e il Doganella cerca di reggere l’urto e prova a ripartire in contropiede. Ma l’occasionissima per sbloccare la gara capita ancora ai locali con Iona ma trova sulla sua strada ancora il portiere ospite, in giornata di grazia. Subito dopo rispondono i giallorossi con Conti che crossa per Razaila che cicca la palla da due passi. Nel finale di gara entrambe le compagini accusano la stanchezza e la partita diventa bella e imprevedibile con azioni che si susseguono da una parte e dall’altra, ma il risultato rimarrà inchiodato sullo 0-0 fino al triplice fischio.

FATTORE campo rispettato al «Bridgestone» dove la formazione locale del Campoverde supera di misura il Tor San Lorenzo. Gara decisa nelle battute iniziali, al 12’, grazie a Rossi che sblocca il match direttamente su calcio piazzato. Nonostante il minimo scarto la formazione di mister Marella ha leggittima nel corso dei novanta minuti la vittoria con numerose occasioni sciupate, soprattutto nella ripresa quando i subentrati Ivanov prima e Borgia poi si divorano il gol del raddoppio. In virtù di questo successo i gialloverdi tengono il passo Coppa Lazio.

COLPACCIO del Città di Aprilia che piega la Polisportiva Carso per 2-0. Una vittoria esterna che da seguito al momento positivo degli Apriliani. Per il Carso un passo indietro rispetto alla prestazione fornita nella scorsa giornata. Gara subito in discesa per la squadra ospite, con la rete all’ottavo di Perilli: la punta amaranto ben servita da Bassisi non fallisce il gol del vantaggio da due passi. Alla mezz’ora la formazione di Cavicchioli mette in ghiaccio la gara con il raddoppio firmato da De Sanctis, su assist di uno scanenato Perilli. Sotto di due gol si sveglia la squadra di mister Piva e si butta a capofitto in avanti, rischiando però di scoprire il fianco agli avversari, che provano a pungere in contropiede, rischiando il tris con Bassisi, Bonomo e ancora De Sanctis, con il risultato che rimane inalterato fino al triplice fischio.

Gabriele Mancini

I TABELLINI

DOGANELLA – CORI 0-0
Doganella:Cameli, Notarpietro, Marini, Iona, Portas, Colantuono (33’st Olivieri), Martelli, Montis (1’st Marras), Rosina, Cippitani, Bartolomucci (39’st Passerini)A disp.: Micozzi, Panico, Gambardella, Agostini
All.: Battistella
Cori: D’Albenzi, Conti, Ciotti, Bragazzi, Lucarelli, Pagliuca (35’st Carpineti), Aquilani, De Cave (25’st Piccolo), Arru (1’st Razaila), Cocco, De Chiara.A disp.: Vergara, Lenzini, Cupiccia, Alessandroni,
All.: Lombardi

CAMPOVERDE – TOR SAN LORENZO 1-0
Campoverde: Corrado, Simone, Tomei, Norgano, Campo, Stradaioli, Rossi (30’st Lancio), Spiciasky, Cigoli (1’st Ivanov), Alò, De Angelis (25’st Borgia). A disp.: Marini, Nicolò, Marella, Patteri. All.: Marella
Tor San Lorenzo: Bergami M., Spicchi, Di Mario, Menegat, Iulio, Mancini, Villani, Cianchetti, Musilli, Bergami C., Mancini F. A disp.: Cianchetti D., Garrai, Cigrotti, Cavallin, Leofreddi, Taiello, Ciurluini. All.: Zito
Arbitro: Rastelli di Ostia
Marcatori: 12’pt Rossi

CARSO – CITTA’ DI APRILIA 0-2
Carso: Fornea, La Penna, Martorelli A., Caminati P. (27’pt Frighi), Foschi, Antonetti, Beltrami, Rizzato (30’pt Truono), Melfi, Cacciotti, Caminiti S. (10’st Martorelli M.) A disp.: Nogarotto, Avvisati, Del Duca, Colantuono. All.: Piva
Città di Aprilia: Morelli, De Luca, Veschetti, Marinelli, Cappelletto, Schiavello, Sblano, Stradaioli (35’st Giurelli), De Sanctis (47’st Moi), Perilli, Bassisi (25’st Bonomo). A disp.: Ragno, Biolcati, Tatangelo, Zotti. All.: Cavicchioli
Marcatori: 8’pt Perilli, 25’pt De Sanctis
Note – Ammoniti La Penna, De Luca

Lascia un commento