Promozione C – Il SS. Pietro e Paolo respira, la Sa.Ma.Gor. sogna

UN successo arrivato dalla panchina, quello del SS.Pietro e Paolo che al «Comunale» di via Londra è riuscito a battere di misura il Nettuno grazie ad un gol segnato dal neo entrato Marchetti su assist di Carletti, anche lui subentrato a gara in corsa. Mosse azzeccate, dunque, quelle di Gianluca Viscido bravo a leggere bene 

Leggi tutto

UN successo arrivato dalla panchina, quello del SS.Pietro e Paolo che al «Comunale» di via Londra è riuscito a battere di misura il Nettuno grazie ad un gol segnato dal neo entrato Marchetti su assist di Carletti, anche lui subentrato a gara in corsa. Mosse azzeccate, dunque, quelle di Gianluca Viscido bravo a leggere bene la partita nel momento cruciale. I tre punti conquistati consentono ai biancorossi di balzare in undicesima posizione e agganciare il Borgo Flora a quota ventiquattro. Per quanto concerne la gara, il primo tempo è stato sostanzialmente equilibrato, con SS Pietro e Paolo e Nettuno che si sono annullate a vicenda creando una sola palla gol a testa. Decisamente diversa la ripresa durante la quale i padroni di casa hanno esercitato una certa pressione andando vicinissimi al gol con De Simone: l’attaccante, da fuori area, ha lasciato partire un bolide che si è stampato sulla traversa con Giudice completamente fuori causa. Al 32’ poi, Viscido effettua il doppio cambio che deciderà la sfida: al posto di Saccaro e Ghirotto entrano Marchetti e Carletti. E quando il cronometro segna il 40’, proprio Carletti interrompe il forcing finale del Nettuno rubando palla ad un avversario nella propria metà campo: il neo entrato si fa oltre mezzo campo palla al piede involandosi sulla destra e, una volta arrivato sul fondo, scodella in area un preciso cross che Marchetti infila alle spalle di Giudice. Gli ultimi minuti sono di sofferenza perché il Nettuno si riversa nella metà campo biancorossa alla ricerca del pari, ma l’undici di Viscido riesce a tenere botta senza concedere nulla agli ospiti. Arriva così, dopo 5’ di recupero, il triplice fischio che regala al SS Pietro e Paolo tre punti importantissimi in chiave salvezza.

SA.MA.GOR. IL CUORE NON FINISCE MAI – PER la prima volta in stagione la Sa.Ma.Gor. infila due vittorie consecutive e rafforza ulteriormente lesperanze di agguantare almeno uno dei due playout che certamente si giocheranno a fine stagione – è praticamente impossibile, infatti, che al termine del campionato ci siano più di otto punti tra la tredicesima e la sedicesima o, ancora peggio, tra la quattordicesima e la quindicesima -. Dopo aver superato in casa il Borgo Flora sette giorni fa, la truppa di Gennaro Ciaramella piazza il primo colpo esterno del campionato imponendosi in rimonta per 3-2 nella tana dell’Atletico Grottaferrata, grazie ad uno strepitoso Michele Lecce, autore di una tripletta. I padroni di casa passano in vantaggio al 13’, quando Cicero trasforma il calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un intervento falloso di Prosseda ai danni di Michele Basili. Sette minuti più tardi, però, lo stesso Lecce realizza l’1-1 con un magistrale calcio di punizione. Al 55’ la Sa.Ma.Gor. mette la freccia: Lecce arriva ai venticinque e lascia partire una staffilata che si insacca proprio sotto l’incrocio dei pali alla sinistra di Verdelli. Passano altri undici minuti e Lecce concede il tris: conclusione di Riggi, respinta di Verdelli, la sfera arriva sempre a Lecce, che al secondo tentativo batte per la terza volta l’estremo difensore avversario. Soltano nei minuti di recupero il solito Cicero rende meno pesante il passivo per i suoi realizzando un altro penalty, stavolta decretato dall’arbitro per un fallo commesso da Gencarelli ai danni di Testa.

SABOTINO NELLE SABBIE MOBILI – Seconda sconfitta consecutiva per il Sabotino che dopo l’immeritato ko con la capolista Santa Maria delle Mole fa un netto passo indietro in termini di gioco cedendo il passo al cospetto del modesto Rocca di Papa. Al 26’ apre le danze un gol di Ulisse, su cui è decisiva la sfortunata deviazione di Fasulo. Ma la squadra di Cappelletti, con l’intento di pareggiare, fa l’errore di scoprirsi troppo esponendosi alle ripartenze dei padroni di casa (anche se si giocava sul neutro della Borghesiana). Al 32’ arriva il gol di Angelucci, bissato al 12’ della ripresa da Mostaggio. Inutile il gol della bandiera di Peppe Spogliatoio. Ora per i biancoverdi sono di nuovo risucchiati nella lotta salvezza.

TROPPO ‘CAVA’ PER IL FLORA – Ancora una sconfitta per il Borgo Flora che si è inchinato al Cava dei Selci. Al «Santa Maria Goretti» i borghigiani non hanno fatto altro che confermare il periodo buio al cospetto, comunque, di un avversario che si è dimostrato nettamente superiore. Gara subito in salita per la squadra di Pelucchini, colpita già al 5’ da Cerroni; poi lo stesso attaccante ospite al 42’, con il Borgo Flora ridotto in inferiorità numerica per l’espulsione di Zitarosa, ha firmato il raddoppio. Nel secondo tempo è arrivato anche il terzo sigillo da parte del solito Cerroni. Con questa ulteriore sconfitta, il Borgo Flora ha racimolato soltanto un punto nelle ultime sette partite di campionato.

Simone D’Arpino e Gianpiero Terenzi

I TABELLINI

SS PIETRO E PAOLO-NETTUNO 1-0
Ss Pietro e Paolo: Bono, Petruccelli, Naddeo, Bellamio, Bracciale, Lenzini, De Bonis, Passaretti (15’ st Giordani), De Simone, Saccaro (32’ st Marchetti), Ghirotto A. (32’ st Carletti). A disp.: Ghirotto S., Leggeri, Mineo, Pupatello. All.: Viscido
Nettuno: Giudice, Barbati (45’ st Tozzi), Graziosi, Macciocca, Cassioli, Forgione, Bernardi, Tell, Colella (10’ st Bastianelli), Rinaldi, Casaldi (45’ st Zamparo). A disp.: Paccarile, Addipietro, Petrangeli, Frezzotti. All.: Salafia
Arbitro: Campobasso di Formia
Marcatori: 40’ st Marchetti
Note – Ammoniti: De Simone, Bellamio, Giordani, Ghirotto A., Lenzini

ATLETICO GROTTAFERRATA – SA.MA.GOR. 2-3
Atletico Grottaferrata: Verdelli, Tribuzi (25’st Mero), Cicero, Stornaiuolo, Di Bartolomeo, Trevisani (26’pt Marziale), Vinciguerra, Basili P., Basili M. (13’st Testa), Albertini, Iacchetti. A disp.: Fortunati, Solina, Cammertoni, Mero, Pippo. All.: Conte.
Sa.Ma.Gor.: Cardinale, Smorgon, Checca (38’st Camerota), Gencarelli, Prosseda, Sances, Riggi, Pescuma (5’st Calvani), Trabacchin (16’st Merola), Zaza, Lecce. A disp.: Barata, Favero, Di Vito, Magliozzi. All.: Ciaramella.
Arbitro: Centi di Viterbo; assistenti: Franchitto di Cassino e Lisi di Roma 1.
Marcatori: 13’pt, 48’st Cicero (rig.), 20’pt, 10’, 26’st Lecce.
Note – Ammoniti: Tribuzi, Iacchetti, Testa (AG), Sances, Riggi, Calvani (S).

ROCCA DI PAPA – ATLETICO SABOTINO 1-3
Rocca di Papa: Bossi, Angelucci P., Losinio, Mostaccio, Cinnitti, Scotini (39’st Belhuchet), Sellati A. (29’st D’Avato), Brunetti, Aiuti, Ulisse (22’st Serafini), Angelucci D. A disp.: Alunno, Maneini, Albertini, Guerini. All.: Panno
Atletico Sabotino: Ghisu, Di Matteo, Spogliatoio C. (13’st Tomei), Sarra, Fasulo, Gazzi (35’st Micheletti), Cocuzzi, Proietti Ciolli, Sorrentino (5’st Guerra), Spogliatoio G., Baldin. A disp.: Reccanello, Brehui, Cacciotti, De Masi. All.: Cappelletti
Arbitro: Alessio di Ostia
Marcatori: 26’pt Ulisse, 32’pt Angelucci D., 11’st Mostaccio, 28’st Spogliatoio G.
Note – Ammoniti: Fasulo, Gazzi, Sorrentino, Brunetti, Bossi, Angelucci P., Scotini, Cinnitti

BORGO FLORA-CAVA DEI SELCI 0-3
Borgo Flora: Mazzanti, Trapani (20’ st Prudenzano), Pacchiarotti, Basile (13’ st Lizzio), Caputi, Zitarosa, Terrazzino, Kumatowski, Campagna (1’ st Pereira), Picone, Alessandroni. A disp.: Sellitti, Fabrizi, Virgini, Fratocchi. All.: Pelucchini
Cava dei Selci: Caucci, Miliari, Celani, Farigni (41’ st Ferranini), Cortese, Pogliacchia, Sciamanna, Sicchè (37’ st Peduzzi), Cerroni (23’ st Buli), Rendina, Pacella. A disp.: Raso, Masullo, Mancini,Pangozzi. All.: Pagliarini
Arbitro: Guglielmi di Roma
Marcatori: 5’, 41’ e 9’ st Cerroni
Note – Ammoniti: Campagna, Zitarosa, Sicchè, Cerroni, Rendina. Espulso 37’ Zitarosa

Lascia un commento