Maggi incanta. Il Sermoneta aggancia l’Itri e sogna

IL genio di Bruno Maggi e la freddezza dal dischetto di Mauro Ciccarelli con l’apporto di un’invidiabile solidità difensiva hanno permesso al Sermoneta di battere la Nuova Itri e vincere il big match della 22esima giornata. Con i tre punti conquistati ieri pomeriggio i lepini hanno messo a segno l’aggancio al secondo posto, condiviso proprio 

Leggi tutto

IL genio di Bruno Maggi e la freddezza dal dischetto di Mauro Ciccarelli con l’apporto di un’invidiabile solidità difensiva hanno permesso al Sermoneta di battere la Nuova Itri e vincere il big match della 22esima giornata. Con i tre punti conquistati ieri pomeriggio i lepini hanno messo a segno l’aggancio al secondo posto, condiviso proprio con l’undici di Caneschi, a sette punti di distanza dalla capolista Nuova Circe. Vittoria meritata quella della squadra gialloblu, brava ad imprimere al match un ritmo alto già dopo il fischio iniziale, e alla fine senza le parate di Frascogna il punteggio sarebbe potuto essere anche più largo. La Nuova Itri, dal canto suo, a parte il gol ed un calcio di punizione sventato da Marinelli non ha creato ulteriori pericoli alla difesa di casa.

LA CRONACA – IL Sermoneta parte forte e già al 2’ Frascogna è chiamato ad un intervento di quelli che valgono come un gol: sul colpo di testa di Petrussa il portiere ospite si supera salvando in calcio d’angolo. I lepini esercitano una buona pressione e al 12’ è ancora provvidenziale Frascogna, stavolta l’estremo itrano dice di no alla punizione di Maggi. Due minuti dopo, però, il numero 10 del Sermoneta tira fuori dal cilindro un gol capolavoro: spostato sul versante destro dell’area ospite si beve un paio di avversari e, poi, disegna con l’esterno del piede una traiettoria imprendibile per Frascogna che si infila nell’angolo lontano.
Il gol del vantaggio non spegne i lepini che sfiorano il raddoppio con lo scatenato Maggi: la sua punizione da 25 metri scheggia la traversa e termina in fallo di fondo. L’Itri non riesce a trovare spazi incontrando parecchie difficoltà nello scardinare la difesa gialloblu, mentre dall’altra parte il Sermoneta costruisce un’altra occasionissima sull’asse Maggi-Ciccarelli: il numero 10 inventa per l’attaccante che, a tu per tu con Frascogna, spara incredibilmente a lato. La prima frazione si chiude con l’ennesimo intervento del portiere itrano, bravo a neutralizzare la punizione di Maggi.

LA RIPRESA – Il secondo tempo parte con gli stessi undici del primo tempo, il Sermoneta spinge ancora sull’acceleratore e al 4’ arriva l’episodio che deciderà la sfida: Petrussa viene steso in area biancoazzurra da Patriarca, che si becca il secondo giallo della sua gara mandando i gialloblu sul dischetto. Dagli undici metri Ciccarelli spiazza Frascogna e firma il 2-0. Gara chiusa? No perchè due minuti dopo Arduini scivola davanti la propria area di rigore lasciando via libera a Di Tato: il numero 9 ospite si presenta davanti a Marinelli e lo supera con un pallonetto. I gialloblu, comunque, restano tranquilli e nel giro di tre minuti sfiorano per due volte la terza rete: prima l’arbitro trasforma un fallo da rigore di Illiano in una simulazione di Ciccarelli, poi Frascogna compie un autentico miracolo sul sinistro ad incrociare di Marangon. Sul «Le Prata» inizia cadere la pioggia, le squadre si allungano e la gara resta apertissima perché l’Itri gioca meglio adesso in inferiorità numerica piuttosto che 11 contro 11. Al 17’ Caneschi cambia Soscia con Formato, mentre Giovannelli prima manda in campo Birk al posto dell’acciaccato Dongu, poi Piras in sostituzione dell’esausto Maggi, e si arriva alla mezzora senza ulteriori emozioni. Giovannelli si gioca l’ultimo cambio mandando in campo Cherubini al posto dell’infortunato cifra, mentre Caneschi tenta il tutto per tutto cambiando Auricchio e Di Tato rispettivamente con Vendittozzi e Cardillo. Ma non serve perché il Sermoneta tiene bene e, dopo 5 di recupero, si porta a casa l’intera posta che vale il secondo posto.

Stefano Pettoni

SERMONETA-NUOVA ITRI 2-1
Sermoneta
: Marinelli, Ltaief, Sangermano, Arduini, Dongu (25’ st Birk), Petrussa, Marangon, Pelle, Ciccarelli, Maggi (27’ st Piras), Cifra (33’ st Cherubini). A disp.: Pastro, Notarpietro, Silvestri, Lubirati. All.: Giovannelli
Nuova Itri: Frascogna, Russo, Spirito, Patriarca, Illiano, Soscia (17’ st Formato), Fiore, Auricchio (33’ st Vendittozzi), Di Dato (39’ st Cardillo), Sorrentino, Mallardi. A disp.: Porcaro, Mastroianni, De Tata, Ascione. All.: Caneschi
Arbitro: Garelli di Ciampino. Assistenti: Orsini e Scaccia di Frosinone
Marcatori: 14’ Maggi, 4’ st Ciccarelli (rig.), 6’ st Di Dato,
Note – Ammoniti: Pelle, Mallardi, Patriarca, Ciccarelli, Soscia, Fiore. Espulsi: al 4’ st Patriarca per doppia ammonizione

Lascia un commento