Girone C – L’urlo della Sa.Ma.Gor., solo un punto per le altre

IL derby dell’«Ivano Ceccarelli» si colora di gialloblu. La Sa.Ma.Gor. piega 2-0 la resistenza del Borgo Flora, centra la terza vittoria della stagione e, pur rimanendo da sola all’ultimo posto del girone «C» con quattordici punti, accorcia sul Canarini Rocca di Papa, adesso più avanti di soltanto un punto. I borghigiani, invece, incappati nella decima 

Leggi tutto

IL derby dell’«Ivano Ceccarelli» si colora di gialloblu. La Sa.Ma.Gor. piega 2-0 la resistenza del Borgo Flora, centra la terza vittoria della stagione e, pur rimanendo da sola all’ultimo posto del girone «C» con quattordici punti, accorcia sul Canarini Rocca di Papa, adesso più avanti di soltanto un punto. I borghigiani, invece, incappati nella decima sconfitta stagionale, ora si ritrovano solo a +3 sul SS.Pietro e Paolo e sui playout e dovranno quanto prima ritrovare la vittoria, che alla squadra di Pelucchini manca da oltre due mesi. Pronti via e la Sa.Ma.Gor. passa subito in vantaggio: Smorgon, sistemato come sempre sulla fascia sinistra, servito da Calvani, arriva sul fondo e crossa a centro area, ma ne esce una traiettoria beffarda che Cipriani non riesce a controllare, finendo in fondo al sacco. Partita subito in discesa, quindi, per i padroni di casa che a quel punto arretrano nella propria metà campo, lasciando l’iniziativa agli avversari per provare a colpire di rimessa. Il Flora, infatti, alza il baricentro della propria manovra ma non riesce a creare grattacapi alla retroguardia avversaria. Al 45’, quindi, le due squadre tornano negli spogliatoi sull’1-0 in favore dei padroni di casa. I secondi quarantacinque minuti si aprono sulla stessa falsa riga dei primi, ma al 67’ arriva il colpo del ko di Di Marco: il numero otto gialloblu, infatti, recupera palla a centrocampo, arriva ai venticinque metri e lascia partire un vero e proprio bolide che si insacca sotto l’incrocio alla destra di Cipriani. Negli ultimi venticinque minuti gli ospiti provano il tutto per tutto ma i tentativi di Campagna e Terrazzino non hanno fortuna e il triplice fischio del direttore di gara sancisce la vittoria della Sa.Ma.Gor.

SABOTINO furioso con l’arbitro, anzi, con i due assistenti. Davvero mediocre, infatti, è stata la conduzione di gara da parte della terna chiamata a dirigere la gara dell’Andriollo che ha visto trionfare la capolista e imbattuta Santa Maria delle Mole al cospetto del Sabotino. Un Sabotino bello, divertente e ben messo in campo che dopo aver subito il gol per mano di Ciolfi, poco prima della mezzora del primo tempo (colpo di piatto sul secondo palo dagli sviluppi di una punizione di Empoli prolungata di testa da Milazzo) grida vendetta per due gol regolari annullati dal signor De Marco di Aprilia su segnalazione del collega e secondo assistente Fusco, dalla medesima sezione. Nel primo tempo la gioia viene negata a Spogliatoio, bravo a partire sul filo del fuorigioco e poi depositare alle spalle di Brugnettini, salvo poi verdersi annullare la rete. Stesso copione, ma forse ancora più clamoroso, nella ripresa, quando da una punizione dal fondo, Di Matteo irrompe in area e insacca di testa. Ma anche stavolta De Marco fischia l’offside.

BUON pari esterno per il SS.Pietro e Paolo, che pareggia 2-2 nella tana del Vivace Grottaferrata e torna a casa con un punto prezioso che gli permette di restare da solo al sestultimo posto. I ragazzi di Gianluca Viscido si ritrovano sullo 0-2 dopo 50’ a causa delle reti di Palamidesi e Chiappelloni, ma hanno il grande merito di non scomporsi e di agguantare il pari. De Simone accorcia le distanze al 58’ dal dischetto, mentre Alessandro Ghirotto sigla il pari ventuno minuti più tardi.

I TABELLINI

SA.MA.GOR. – BORGO FLORA 2-0
Sa.Ma.Gor.: Baratta, Smorgon, Pescuma, Gencarelli, Prosseda, Sances (28’st Mauriello), Riggi, Di Marco, Calvani, Trabacchin (20’st Zaza), Checca (41’st Camerota). A disp.: Cardinale, Di Vito, Favero, Merola. All.: Ciaramella.
Borgo Flora: Cipriani (35’st Mazzanti), Prudenzano (37’st Petronio), Trapani, Basile, Caputi, Zitarosa, Pacchiarotti, Komadowski (1’st Alessandroni), Campagna, Picone, Terrazzino. A disp.: Perreira, Fabrizio, Lizzio, Virgini. All.: Pelucchini.
Arbitro: Crescenzio di Aprilia; assistenti: Girolami e Adamo di Aprilia.
Marcatori: 1’pt Smorgon, 22’st Di Marco.
Note – Ammoniti: Calvani, Di Marco, Pescuma (S), Cipriani (BF).

ATLETICO SABOTINO – SANTA MARIA DELLE MOLE 0-1
Atletico Sabotino: Ghisu, Di Matteo, Cacciotti, Sarra, Fasulo, Gazzi, Brehui (1’st Noviello), Micheletti (26’st Sorrentino), Guerra (31’st Proietti Ciolli), Spogliatoioi G., Cocuzzi. A disp.: Passone, Spogliatoio C., De Masi, Tomei. All.: Cappelletti
Santa Maria delle Mole: Brugnettini, Spiniello, Forte, Milazzo, Calderoni, Novelli, Varriale (12’st Chionne), Empoli, De Paolis, Ciolfi (33’st Ianneo), Scafati (37’st De Angelis). A disp.: Cosentino, Gagliardi, Di Persio, Terribili E. All.: Leone
Arbitro: De Marco di Aprilia. Assistenti: Pernice di Roma 2 e Fusco di Aprilia
Marcatori: 29’pt Ciolfi
Note – Ammoniti: Micheletti, Noviello, Calderoni, Novelli, De Paolis, Scafati

VIVACE GROTTAFERRATA – SS.PIETRO E PAOLO 2-2
Vivace Grottaferrata: Lampis, Trani, Schiaffini, Viscusi, Nigro, Pellutri, Giglioni (27’st Bordoni), Palamidesi, Chiappelloni (20’st Palomba), Tafuri (39’ st Colace), Tiraboschi. A disp.: Cioci, Salistri, Mastruzzi, Viglioglia. All.: Borsa.
SS.Pietro e Paolo: Bono, Petruccelli, Naddeo, Bellamio, Bracciale, Lenzini, De Bonis, Passaretti (1’st Giordani), De Simone, Saccaro (26’st Marchetti), Ghirotto A. A disp.: Ghirotto S., Leggeri, Mineo, Pupatello. All.: Viscido.
Arbitro: De Rossi di Civitavecchia; assistenti: Abbatecola di Cassino e Aucello di Roma 1.
Marcatori: 22’pt Palamidesi, 5’st Chiappelloni, 13’st De Simone (rig.), 34’st Ghirotto.
Note – Ammoniti: Ghirotto A., Giordani, De Bonis (SS).

Lascia un commento