Maltempo, vicini a un nuovo rinvio

Campionati ancora a rischio rinvio. Lo ha fatto sapere tramite una nota ufficiale il Comitato Regionale del Lazio che proprio in queste ore sta valutando le condizioni generali della regione per quanto riguarda situazione metereologica e soprattutto stato dei campi di gioco. Anche ascoltando la cronaca nazionale, infatti, l’intera regione, fatta eccezione evidentemente solo Latina 

Leggi tutto

Campionati ancora a rischio rinvio. Lo ha fatto sapere tramite una nota ufficiale il Comitato Regionale del Lazio che proprio in queste ore sta valutando le condizioni generali della regione per quanto riguarda situazione metereologica e soprattutto stato dei campi di gioco. Anche ascoltando la cronaca nazionale, infatti, l’intera regione, fatta eccezione evidentemente solo Latina e provincia, sta ancora facendo i conti con stati di isolamento, neve e grosse difficoltà di viabilità. Tutto dipenderà dalle prossime ore, con l’abbassamento ulteriore delle temperature e altre ingenti nevicate previste tra oggi e domani anche nella provincia pontina. A Frosinone i campionati provinciali sono stati già tutti rinviati, mentre per quelli regionali il Comitato presieduto da Melchiorre Zarrelli va verso il rinvio riservandosi comunque di deliberare entro domani mattina alle 10 per quanto riguarda i campionati di Prima e Seconda categoria, il campionato di calcio a 11 Femminile, Juniores regionali B, Juniores Primavera, Allievi Regionali, Giovanissimi Regionali, Allievi Eccellenza Fascia B, Giovanissimi Eccellenza Fascia B. Per quanto concerne i campionati di Eccellenza, Promozione, Juniores Elite, Allievi Elite e Giovanissimi Elite, al momento è stato deciso di valutare le gare caso per caso secondo le segnalazioni che perverranno, entro la mattina di sabato 11 febbraio, all’ufficio organizzazione gare del Comitato Regionale Lazio. Insomma, la drammatica situazione che si profila all’orizzonte con l’ondata di maltempo e, soprattutto, la neve e il gelo che ancora non hanno fatto ravvisare uno stato di normalità in molte località del Lazio porteranno, con ogni probabilità, ad un nuovo clamoroso blocco di tutti i campionati dilettantistici.

Lascia un commento