Latina, buoni spunti contro il Praga

Test di spessore al Francioni. Freddo e pioggia battente l’hanno fatta da padrone nella gara contro i cechi del Dukla Praga, squadra in ritiro alla borghesina visto la pausa invernale della serie A. La differenza di passo si è vista nel corso di un match che ha dato comunque spunti importanti per il Latina. Assenti 

Leggi tutto

Test di spessore al Francioni. Freddo e pioggia battente l’hanno fatta da padrone nella gara contro i cechi del Dukla Praga, squadra in ritiro alla borghesina visto la pausa invernale della serie A. La differenza di passo si è vista nel corso di un match che ha dato comunque spunti importanti per il Latina. Assenti solo Fossati, Maggiolini e Jefferson (i primi due soltanto per misura precauzionale) Ghirotto ha fatto ruotare praticamente tutti i 28 effettivi a disposizione. Le indicazioni arrivate dall’amichevole (persa 4-1) sono chiare, ovvero che il tecnico nerazzurro difficilmente farà a meno di Bernardo e Kola, uno avanti e l’altro a destra, supportati dall’altra parte da un giovane, che nell’avvio è stato Martignago. Il ritorno di Fossati previsto per domenica, dunque, lascerà in panchina Matute, a riposo nel primo tempo e sostituito dal giovane Stufa.

AVVIO TRA LA PIOGGIA – Il Latina parte bene e si rende pericoloso al 4’ e all’8’ con Bernardo, ma in entrambe le occasioni sbaglia la mira. Al 18’ Ci vuole un grande Martoinuzzi per dire di no a Pazler: il portiere nerazzurro si salva con l’aiuto del palo sul sinistro ravvicinato del numero 8 ceco. Il Dukla Praga passa in vantaggio al 29’ con Lietawa, bravo ad infilare Martinuzzi da distanza ravvicinata. Cechi ancora pericolosi al 32’, quando il neo entrato Radio manda in angolo il colpo di testa di Bozic. Il portiere nerazzurro ci mette ancora la pezza al 40’, bloccando a terra il destro di Prodacizy. Nel finale di tempo arriva il raddoppio del Dukla con la rasoiata dello stesso Podracizy.

LA RIPRESA – In avvio di ripresa il Latina va vicinissimo al gol col sinistro di Tortori che si stampa sul palo con Rada che non ci sarebbe mai arrivato. Al 18’ il Dukla Praga segna la terza rete ancora con Lietawa. Al 40’ il Latina accorcia del distanze con un gran gol di Citro: l’ex Avellino batte Rada con un destro a giro che si infila nel sette. Al 45’ Pazler supera Baican e firma la quarta rete del Dukla Praga.

IL TABELLINO

LATINA-DUKLA PRAGA 1-4

Latina: Martinuzzi (30’ Radio – 15’ st Baican), Bruscagin (1’st Cafiero), Carta (1’ st Toscano – 27’ st Celli)), Burrai (1’ st Giannusa), Burzigotti (1’ st Farina), Agius, Stufa (1’ st Ricciardi – 27’ st Citro), Berardi (1’ st Matute – 35’ st Peressini), Agodirin (1’ st Tortori – 34’ st Siciliano), Bernardo (1’ st Merlin – 34’ st Maki Mvondo), Martignago (1’ st Falzerano – 27’ st Pagliaroli). All.: Ghirotto

Dukla Praga: Rada, Bozic, Vorel (38’ st Smid), Svesdik (1’ st Pospisil), Vrzal (1’ st Mali), Hanonsen, Gedeon (30’ st Markovic), Podrazicy (20’ st Sklenar), Lietawa (30’ st Maric), PazlerEngelmann (40’ st Kucera). All.: Kozel

Marcatori: 23’ Lietawa, 44’ Pazler, 18’ st Lietawa, 40’ st Citro, 45’ st Pazler

Lascia un commento