Ghirotto: “Una sconfitta che non digerisco”

SARA’ pure Coppa Italia, e il campionato è un’altra cosa, ma a Marco Ghirotto, a cui non piace perdere neanche giocando a carte con gli amici, la sconfitta di Lanciano «Brucia parecchio perché avevamo interpretato nel modo giusto una gara preparata altrettanto bene – ha commentato l’allenatore del Latina a fine gara -Mi è sembrato 

Leggi tutto

SARA’ pure Coppa Italia, e il campionato è un’altra cosa, ma a Marco Ghirotto, a cui non piace perdere neanche giocando a carte con gli amici, la sconfitta di Lanciano «Brucia parecchio perché avevamo interpretato nel modo giusto una gara preparata altrettanto bene – ha commentato l’allenatore del Latina a fine gara -Mi è sembrato di rivedere la sfida di campionato quando pur giocando alla pari con il Lanciano eravamo tornati a casa senza punti. Peccato perchè anche il pareggio ci sarebbe andato bene per poi giocarci l’accesso alle semifinali in casa con il Pisa, poi invece è arrivato quel gol con un tiro da fuori che è riuscito ad arrivare in porta nonostante nella nostra area ci fosse più gente che sugli spalti. Certo ora passare il turno diventa difficilissimo ma aspettiamo la gara con il Pisa prima di parlare».
IL LATINA VISTO IERI – Il tecnico nerazzurro ha mandato in campo un Latina con tanti giovani perché «I ragazzi del nostro settore sono validi ed è importante farli confrontare con la realtà dei grandi – ha proseguito Ghirotto – Celli, che è un ‘94, è andato molto bene e come lui anche Addessi e Peressini subentrati nella ripresa». Oltre ai giovani, a Lanciano l’allenatore del Latina ha dato spazio anche a Merlin. «Ha bisogno di giocare perché un conto è allenarsi, un altro è affrontare una gara ufficiale – ha aggiunto Ghirotto – Ormai ha recuperato ma deve trovare il ritmo partita»
Le ultime parole del tecnico del capoluogo sono sul prossimo impegno di campionato, domenica in casa del Pergocrema: «Siamo in un buon momento, la squadra si sta esprimendo bene e sono arrivati anche i risultati. Troveremo un avversario di valore ma il Latina ormai è maturo e pronto anche per fare bottino pieno in trasferta».

Lascia un commento