Pagliaroli è una gradita sorpresa. Fossati è una certezza

Martinuzzi voto 6: abituato a partite ben piu’ impegnative, l’Imperatore nerazzurro stavolta deve svolgere solo l’ordinaria amministrazione. Meno risoluto del solito in uscita su un paio di situazioni su palla inattiva ma stiamo cercando il pelo nell’uovo…QUASI SPETTATORE! Cafiero voto 6: torna al ruolo di terzino destro dopo diverso tempo e lo fa con discreti 

Leggi tutto

Martinuzzi voto 6: abituato a partite ben piu’ impegnative, l’Imperatore nerazzurro stavolta deve svolgere solo l’ordinaria amministrazione. Meno risoluto del solito in uscita su un paio di situazioni su palla inattiva ma stiamo cercando il pelo nell’uovo…QUASI SPETTATORE!
Cafiero voto 6: torna al ruolo di terzino destro dopo diverso tempo e lo fa con discreti risultati. Buone alcune diagonali ma dal punto di vista della spinta non è ancora il “cavallo pazzo” dello scorso anno…LAVORI IN CORSO!
Toscano voto 6,5: alla seconda gara consecutiva il terzino pontino offre una partita tutta sostanza. Si fa vedere poco ma dalla sua parte la Carrarese non sfonda mai e, nota di merito, procura l’espulsione di Piccini…VALVOLA DI SICUREZZA!
Burrai voto 6,5: è già un perno della mediana nerazzurra. Testa alta e ottima visione di gioco per il centrocampista sardo che dimostra, con il suo destro secco, di poter rappresentare in futuro un’alternativa interessante per le soluzioni d’attacco…FROMBOLIERE!
Burzigotti voto 6: fisico impressionante per il centrale ex Gubbio, all’esordio oggi. Sulle palle alte è insuperabile e nel primo tempo, complice la pochezza della Carrarese, domina. Qualche problema in piu’ nella ripresa, probabilmente anche per un leggero calo fisico. Sul palo di Gaeta, si fa saltare troppo facilmente e in un’altra situazione cicca l’intervento in area facendo venire qualche brivido ai sostenitori nerazzurri…BUONA LA PRIMA!
Farina voto 7: il centrale sardo è maestoso come al solito. Preciso in ogni occasione, si concede anche qualche chiusura di classe pura. Se torna ai livelli dello scorso anno, il Latina puo’ credere sul serio nella salvezza…MONUMENTALE!
Matute voto 6,5: macina chilometri come di consueto. Lo trovi ovunque, in difesa a raddoppiare e poi davanti ad aprire spazi per gli inserimenti dei compagni. Il piede, si sa, è ruvido ma è sempre nel vivo dell’azione…MURAGLIA UMANA!
Berardi voto 6: il capitano non si vede molto. Fa uno sporco lavoro e qualcuno deve pur farlo ma alla fine della fiera la prestazione del numero otto nerazzurro è meno brillante del solito…PRESENZA! (dal 38’st Tortori s.v.: giusto il tempo di sprecare una facile occasione per il raddoppio nel recupero…SCIUPONE!)
Bernardo voto 6: dimostra le sue qualità ma anche tutti i suoi limiti. Si sbatte al centro dell’attacco e tiene impegnati i difensori toscani ma la porta la vede poco. Un buon tentativo volante nella ripresa nella quale chiude da stirato…LOTTATORE!
Fossati voto 7: l’avvio è da urlo. Filtrante per Pagliaroli e zampino nell’azione del rigore che poi realizzerà col brivido. Nel primo tempo è devastante, un calo nella ripresa nella quale dimostra ancora qualche peccato della giovane età…DIAMANTE GREZZO!
Pagliaroli voto 7: il piccolo attaccante esterno di Sonnino è la sorpresa dello schieramento di Ghirotto. Forse non se lo aspettavano nemmeno gli avversari dato che nei primi minuti il numero undici fa a fette la difesa toscana. Spreca una facile occasione ma poi inventa la discesa del rigore. Forse esce un po’ troppo presto… CONIGLIO DAL CILINDRO! (dal 10’st Siciliano voto 5,5: all’esordio in nerazzurro fa vedere ben poco. Lo aspettiamo nelle prossime uscite per una valutazione piu’ completa…RIMANDATO)

Lascia un commento