Girone M – Sabaudia campione d’inverno? Bisogna aspettare

MISSIONE compiuta. Per il Sabaudia in casa del San Donato è stata più dura del previsto, ma alla fine un calcio di rigore di Racciatti ha regalato ai ragazzi di mister Polidoro il virtuale ma comunque importante titolo di inverno. Virtuale, visto che mercoledì nel big match contro il Borgo Grappa, l’FC Agora con una 

Leggi tutto

MISSIONE compiuta. Per il Sabaudia in casa del San Donato è stata più dura del previsto, ma alla fine un calcio di rigore di Racciatti ha regalato ai ragazzi di mister Polidoro il virtuale ma comunque importante titolo di inverno. Virtuale, visto che mercoledì nel big match contro il Borgo Grappa, l’FC Agora con una vittoria potrebbe scavalcare l’attuale capolista. A San Donato senza Tabanelli il Sabaudia soffre l’ordine e la compattezza della squadra di Ceccarelli, per nulla intenzionata a ripetere la partita di domenica scorsa contro il Bainsizza. Il primo tempo scivola via senza troppi sussulti anche se il Sabaudia sembra leggermente più padrone del campo. Superiorità territoriale che l’undici gialloblu capitalizza nella ripresa. Ci vuole un episodio, però, per sbloccare l’intricata pratica. Su un angolo Caschera cintura Carchitto e procura il calcio di rigore che Racciatti, poco dopo la mezzora, trasforma nel gol partita. Nel finale un miracolo di Rocci nega il pari a Baratella.

NON si ferma l’inseguimento del Vodice nemmeno sul difficilissimo campo del Priverno. Nell’impegno forse più difficile tra le quattro di vetta, la squadra di Mimmo Polselli porta a casa altri tre punti pesanti. Dopo un primo tempo equilibrato, scosso da una traversa per parte (Sampaolo e Scardellato), il match si decide tutto nella ripresa. Apre le danze Lorenzetto che la mette dentro ribadendo una respinta corta di Santone su tiro di Montin. Pareggio al 27’: Palluzzi si procura e calcia un rigore che Alla para, ma lo stesso attaccante privernese raccoglie e la mette dentro. Decide Scardellato che raccoglie uno spiovente in area e da pochi passi non sbaglia.

L’AGORA vince, ma solo di misura, contro l’ottimo Roccasecca e prosegue l’assalto alla vetta che mercoledì, contro il Grappa, potrebbe tingersi di rossoblu. Apre le danze un eurogol di Ezio Vecchio, a segno con un tiro al volo dal limite che non lascia scampo a Mirandola. L’Agora preme ma non segna e il Roccasecca pareggia con Bove, bravissimo a battere Rivieccio al quarto d’ora della ripresa con un chirurgico piattone piazzato praticamente dalla linea di fondo. Decisivo, quindi, il rigore procurato da Martucci e realizzato da Mangili. Nel finale la traversa salva i padroni di casa negando il 2-2 a Bove.

RALLENTA in casa del Littoria e scivola a -5 dalla vetta il Grappa che, comunque, avrà la possibilità di accorciare nel recupero di mercoledì con l’Agora. Alla Fulgorcavi la squadra di mister De Paris spreca tanto e viene punita puntualmente dalla grinta del Littora. Al 17’ apre le danze, manco a dirlo, Walter Zanninelli, a segno su assist di Rashkov che prolunga di testa un cross di Mancini. Zanninelli grida al rigore poco dopo e poi si mangia due grandi occasioni in almeno due occasioni. Disattenzioni punite da Manzi che in area punisce Franchini.

UN gol di Tonino Ambrosio al 90’ punisce il Santa Maria e lancia ancora l’Atletico Bainsizza, completamente rigenerato dalla cura di mister Peppe Parisi. Nelle mani del tecnico che ha rilevato la panchina dalle mani di Contini i borghigiani hanno infatti ottenuto due partite su due rilanciando le velleità di alta classifica di Dian e compagni. Il Bainsizza chiude così il girone di andata al quinto posto, in piena zona Coppa Lazio e con nove punti da rimontare alla capolistaSabaudia. Insomma, per la corsa alla Prima categoria un posto di rilievo lo chiedono, adesso, anche i borghigiani.
Dall’altra parte un ottimo Santa Maria, punito solo nel finale ma che ha mostrato comunque degli ottimi margini di miglioramento nel finale della prima parte di torneo, chiusa dagli uomini di Pepe fuori dalla zona retrocessione.

FAITI all’inglese davanti al pubblico di casa. I gol di Evangelisti e Cassani decidono la delicata sfida con il Nuovo Latina e si candida per un posto tra le grandi del girone. Un gol per tempo piegano la resistenza della squadra di mister Lallo Orsini che fa un passo indietro rispetto alle buone prestazioni che l’avevano proiettata in zona Coppa Lazio.

ANCORA a segno l’Amatoriale Bassiano che batte 2-0 il Campo Boario e aggancia a quota 22 il Nuovo Latina. Al Picozzi decidono i gol di Grecco e del solito Delle Vedove.

TRIS del Cos Latina che aggancia il San Donato grazie alla nitida vittoria sul proprio campo contro il fanalino di coda La Setina. Decidono i gol di Alan Kershaw e la doppietta di Bernardino Bolognese.

Gianpiero Terenzi

I TABELLINI

SAN DONATO – CALCIO SABAUDIA 0-1
San Donato: Sist, Iaconelli, Andriollo, Fabbri, Caschera (35’st Polidoro), Duò, Pacilli (10’st Pezza), Pacini, Cammarone, Veglianti (23’st Cipolla), Baratella. A disp.: De Felice, Ceci, Pietrosanti, Celi. All.: Ceccarelli
Sabaudia: Rocci, Miccinilli, De Blasis, Racciatti P., Carchitto, Racciatti A., Corni L., Mattei, Corni F., Cerqua, Caporuscio. A disp.: Pucci, Raffaello, Iacobelli, Sinigallia, Ciarelli, Bisonni, Biscaro. All.: Polidoro
Marcatori: 24’st (rig.) Racciatti P.
Note – espulso Racciatti A. al 45’st

ATLETICO LITTORIA – GRAPPA 1-1
Atletico Littoria: Rigon, Valentinetti, Facca, Rango, Manzi, Troiano, De Cesaris, Noviello, Maldone (36’st Banin), Federico (8’st Di Rosa), Ciavardini (35’st Mancini). A disp.: D’Este, Fratocchi, Monti, De Rosa. All.: Ciavardini
Borgo Grappa: Franchini, Mancini, Eramo, Maggi, Perrone, Magnan (6’st Bacoli), Zanninelli, Castelli, Rashkov (37’st Asciolla), Carlaccini, Pardo (17’st Provitali). A disp.: Truini, Agostini, Limatola, Cera. All.: De Paris
Arbitro: Pascali di Ciampino
Marcatori: 17’pt Zanninelli, 47’pt Manzi

SANTA MARIA -BAINSIZZA 0-1
Santa Maria: Ambrosetti, Verrico, Poli, Cardinali (1’st Pennacchia), Perotti, Castegini, Schiavon D., Pelle, Ventresco, Battaglini, Mangiapelo. A disp.: Scaranello, Siragusa, Ricca, Di Lorenzo. All.: Pepe

Bainsizza: Cioè, Ghirotto, Guadagno, Maione, Ambrosio, Melato, Ciarmatori, Gabrieli, Dian, Critelli, Altamirano. A disp.: Attivani, Pavani, Tosti, Cacciapuoti, Passini, Ramiccia, Tomassini. All.: Parisi

Marcatori: 45’st Ambrosio

PRIVERNO – AURORA VODICE 1-2
Priverno: Salate Santone, De Renzi (36’st Deligia), Grossi, Sperduti (42’pt Menichelli), Notari, Iafrate, Mazzocchi, Sacchetti, Palluzzi, Sampaolo (35’st Fiore), Aronne. A disp.: Bottoni, Oliva, Caponera. All.: Coluzzi
Aurora Vodice: Alla, Tombolillo, Ceschia, Montin, Cervellin D., Scardellato, Lauretti (43’st Ricci), Ginnetti, Guarda, Severini (40’st Scagion), Lorenzetto (43’st Maiero). A disp.: Di Mattia, De Villa, Moretto. All.: Polselli
Marcatori: 25’st Lorenzetto, 27’st Palluzzi, 33’st Scardellato

FC AGORA – ROCCASECCA 2-1
Fc Agora: Rivieccio, Nicosia, Mancini, Nicoletti, Policriti (27’st Mambrin), Corona, Amoriello (15’st Lombardi), Canella, Martucci, Vecchio, Mangili. A disp.: Magagna, Cesari, Rubeca, Milani, Baccini. All.: Bruscagin
Roccasecca: Mirandola, Vona, Falcone (35’st Bove V.), Zaccarelli, Galateo, Cacciotti, Casconi, Lauretti, De Simoni, Bove A., Reali (25’st Brusca). A disp.: Marocco, Papi, Giovannelli, Bove V., Chiestallo. All.: Giovanelli
Arbitro: Coppi di Ciampino
Marcatori: 12’pt Vecchio, 15’st Bove A., 27’st (rig.) Mangili

FAITI – N. LATINA 2-0
Faiti: Tonini, Oppo, Morelli, Ricci, Ciavardini, Conti, Ciaravino, Vitali, Cipolla, Evangelisti, Giora. A disp.: Nalli, Carbonari, Dal Col, Ciaramella, Rezzini, Cassani, Sala. All.: Salvatori
Nuovo Latina: Zaramella, Cardinali (35’st Maggiara), Pavani C., Nogarotto, Tittoni, Bordin, Pavani M. (15’pt Coscione), Del Cielo (30’st Del Cielo), Lucconi, Bosone. A disp.: Bernassola, Bidone, Rotelli. All.: Orsini
Marcatori: 35’pt Evangelisti, 25’st Cassani

AMATORIALE BASSIANO – CAMPO BOARIO 2-0
Amatoriale Bassiano: Guerrieri, Onori C., Anzalone, Censorio, Pacini, Rapone, Spadarella, Di Toppa, Onori U. (25’st Centra), Di Santo (5’pt Grecco – 15’st Delle Vedove), Cavaricci. A disp.: Avvisati, Bruschi, Lepre, Di Prospero. All.: Censorio
Campo Boario: Gargano, Pussini, Natella, Nappini, Melotto (25’st Tommasella), Carboni, Esposito, Ferrari, Rigoni, Facco (40’st Alla), Cacciotti (1’st Mallardo). A disp.: Vinci. All.: Banin
Arbitro: Pepe di Ciampino
Marcatori: 13’pt Grecco, 42’st Delle Vedove
Note – Espulsi: 20’st Spadarella, 25’st Carboni entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti: Melottio, Natella

COS LATINA – LA SETINA 3-0
Cos Latina: Ricci (15’st Cipolla), Sciuto D., Pozzobon A., Viscido (5’st Lo Pinto), Grando, Sciuto E., Leggi, Rolando, Bolognese, Kershaw, Lizzio (25’st Di Lizzio). A disp.: Taffuri, Pozzobon P., Natalizi, Centra. All.: Libertini
La Setina: Rossi N., Parente A., Caiola, Costantini, Condei, Ferrari, Vecchioni (25’st Consoli G.), Parente Ang., Caschera (5’st Biondini), Terella, Consoli E. A disp.: Di Crescenzo, Pizzi, Caschera G. All.: Costantini
Marcatori: 25’pt Kershaw, 25’st e 40’st Bolognese

Lascia un commento