Ghirotto: “Ho visto un Latina da salvezza”

Ha corso, lottato, convinto e alla fine ha portato a casa un punto d’ora. Il Latina visto in casa della capolista Siracusa è stato promosso a pieno merito al primo esame del 2012. Una prova di carattere in cui i nerazzurri hanno saputo giocare senza troppi timori mettendo in difficoltà una delle favorite alla vittoria 

Leggi tutto

Ha corso, lottato, convinto e alla fine ha portato a casa un punto d’ora. Il Latina visto in casa della capolista Siracusa è stato promosso a pieno merito al primo esame del 2012. Una prova di carattere in cui i nerazzurri hanno saputo giocare senza troppi timori mettendo in difficoltà una delle favorite alla vittoria finale: ” Abbiamo giocato da squadra vera, da squadra formato salvezza, non potevamo fare meglio – queste le parole di un soddisfatto mister Marco Ghirotto – Altro elemento importante è quello di aver chiuso la sfida senza gol. Ci era successo soltanto a Bassano. Questo perchè siamo stati bravi e concentrati, ma anche perchè abbiamo guadagnato centimetri importanti sulla linea arretrata. Senza contare il grande filtro che ha fatto un centrocampo importante e muscolare, oltre alla corsa dei tre davanti Bernardo, Tortori e Fossati. Il mix di questi elementi ci ha consentito di giocare alla pari contro una squadra fortissima”. Bene anche i nuovi acquisti: “Bruscagin dietro ci ha dato sicurezza. Bene, benissimo anche Burrai. Stiamo parlando di un centrocampista tra i migliori della categoria. Credo che il Latina abbia fatto davvero un grande colpo di mercato. Senza dimenticare Citro che, seppur con pochi minuti, ha saputo dare il suo apporto”.

(da www.uslatinacalcio.it)

Lascia un commento