Latina, altri due punti tolti alla capolista

E sono quattro i punti tolti alla capolista Siracusa tra andata e ritorno. In casa dei siciliani un Latina ordinato e pericoloso in contropiede che forse avrebbe meritato qualcosa in più. Intanto Ghirotto si chiude la seconda volta che i nerazzurri riescono a chiudere con lo 0 nella casella dei gol presi. In precedenza era 

Leggi tutto

E sono quattro i punti tolti alla capolista Siracusa tra andata e ritorno. In casa dei siciliani un Latina ordinato e pericoloso in contropiede che forse avrebbe meritato qualcosa in più. Intanto Ghirotto si chiude la seconda volta che i nerazzurri riescono a chiudere con lo 0 nella casella dei gol presi. In precedenza era successo solo a Bassano.

L’ASSETTO – Al De Nicola Marco Ghirotto manda in campo un Latina disposto con il 4-3-1-2: il tecnico nerazzurro si affida alla difesa con Martinuzzi in porta e una linea dei quattro formata da Toninelli e Toscano esterni con la coppia Farina-Bruscagin al centro; in mediana spazio a Burrai (centrale) con Matute (interno sinistro) e Berardi (interno destro), più avanti Fossati trequartista dietro alle punte Bernardo e Tortori. Il tecnico nerazzurro, quindi, decide di schierare dall’inizio i nuovi Bruscagin e Burrai, mentre Citro si accomoda in panchina; l’altro acquisto, il portiere Baican, è rimasto a casa perché ancora in attesa che venga perfezionato il trasferimento. Il Siracusa scende in campo con il 4-2-3-1: Sottil può schierare la formazione tipo a parte Coda, l’attaccante arrivato dal Bologna indisponibile perché sprovvisto del transfert.

LA CRONACA – I primi minuti del match sono di studio e non accade nulla fino al 7’, quando il Latina rischia di capitolare: Longoni dalla sinistra crossa in area nerazzurra, Mancosu anticipa tutti sul primo palo ma il suo colpo di testa centra la traversa a Martinuzzi battuto. Quella di Mancosu resta l’unica azione veramente pericolosa dei siciliani nel primo tempo; il Latina è ben messo in campo e tiene in mano la gara mettendo in mostra un’invidiabile tenuta atletica. Al 13’ i nerazzurri cercano di sfondare centralmente e sul passaggio filtrante di Tortori, Paolo Baiocco anticipa Bernardo in presa bassa. Al 19’ Tortori, dalla sinistra, salta Ignoffo e indirizza verso l’angolo lontano un destro a giro che sfiora il palo. I siciliani si rivedono solo al 23’, quando Martinuzzi si distende e toglie l’assist di Lucenti dai piedi di Montalto. Un minuto dopo occasionissima per il Latina: Fossati dalla destra manda in area aretusea un invitante rasoterra sul quale arriva Tortori che di prima intenzione, e da ottima posizione, non inquadra la porta. I nerazzurri fanno la gara, tengono costantemente il possesso palla, col Siracusa rintanato nella propria metà campo. Al 31’ e al 37’ è sempre Tortori a mettere paura alla capolista: in entrambi i casi la mira dell’attaccante nerazzurro è sbagliata, e si va al riposo sullo 0-0.

LA RIPRESA – La ripresa parte con gli stessi schieramenti della prima frazione e col sinistro in corsa di Montalto che termina a lato dopo pochi secondi. Dopo un primo tempo che aveva visto la supremazia del Latina, nei secondi 45’ regna un sostanziale equilibrio. Al 12’ ci vuole un grande Baiocco per negare il vantaggio ai pontini: il portiere di casa si distende sulla sua sinistra e manda in angolo un fendente di Fossati. Dal corner nasce una nuova azione pericolosa del Latina e i siciliani riescono a salvarsi sbrogliando fortunosamente una mischia in area. Al 20’ arriva il primo cambio del match: Sottil richiama Pepe e manda in campo Zizzari. Al 30’ è Martinuzzi a prendersi la scena con un doppio intervento, prima in uscita disperata su Montalto lanciato a rete e poi sul destro ravvicinatissimo di Zizzari, salvando il Latina da un gol praticamente fatto. Al 32’ gol annullato a Mancosu per un evidente fuorigioco dello stesso attaccante di casa. Al 33’ secondo cambio per Sottil: al posto di Longoni entra Bongiovanni. Al 40’ cambia anche Ghirotto: fuori Tortori, dentro Citro. Negli ultimi minuti il Siracusa aumenta la pressione, ma il Latina tiene bene fino alla fine, ottiene un buon pareggio e si porta a casa un importante punto conquistato in casa della capolista.

IL TABELLINO

SIRACUSA-LATINA 0-0

Siracusa: Baiocco P., Lucenti, Capocchiano, Baiocco D., Ignoffo, Moi, Longoni (33’ st Bongiovanni), Giordano, Montalto, Mancosu, Pepe (20’ st Zizzari). A disp.: Fornoni, Petta, Pippa, Spinelli, Calabrese, L. All.: Sottil

Latina: Martinuzzi, Toninelli, Toscano, Burrai, Bruscagin, Farina, Matute, Berardi, Bernardo, Fossati, Tortori (40’ st Citro). A disp.: Radio, Carta, Agius, Giannusa, Ricciardi, Addessi. All.: Ghirotto

Arbitro: Abbattista di Molfetta. Assistenti: Nocicero di Brescia e Lunardon di Busto Arsizio

Note – Ammoniti: Baiocco D., Ignoffo, Longoni, Burrai, Tortori, Bernardo,

Lascia un commento