Cisterna, il sogno Branicki ora è realtà

Adesso sì, è ufficiale. Piotr Branicki è un giocatore della Vigor Cisterna. A comunicarlo la società biancoazzurra tramite una nota ufficiale. L’attaccante classe ’83 proviene dalla categoria Lega Pro Seconda divisione, dove in questa stagione ha difeso i colori dell’F.c. Aprilia. Oltre alle rondinelle, in Italia il centravanti polacco ha vestito anche le casacche del 

Leggi tutto

Adesso sì, è ufficiale. Piotr Branicki è un giocatore della Vigor Cisterna. A comunicarlo la società biancoazzurra tramite una nota ufficiale. L’attaccante classe ’83 proviene dalla categoria Lega Pro Seconda divisione, dove in questa stagione ha difeso i colori dell’F.c. Aprilia. Oltre alle rondinelle, in Italia il centravanti polacco ha vestito anche le casacche del Fondi, Battipagliese, Horatiana Venosa, Viribus Unitis e Baiano, per un totale di 206 presenze condite da 82 reti tra campionati regionali di Eccellenza, serie D e Lega Pro.

GIA’ IN CAMPO – Branicki si è già messo a disposizione del tecnico Alfonso Greco, visto che sarà utilizzabile già nel prossimo impegno, quando la Vigor Cisterna affronterà in trasferta il Colleferro per la prima giornata di ritorno del girone B del campionato di Eccellenza. Ecco le prime parole del nuovo attaccante biancoceleste “Sono molto contento di aver sposato questo progetto ambizioso, mi sono messo subito a disposizione del mister e dei miei compagni, voglio contribuire in modo concreto alla corsa per la promozione. Ho trovato un ottimo gruppo, che ha fame, la stessa che ho io, altrimenti non sarei certamente sceso di categoria, rimettendomi così in gioco. Ho ancora tanta voglia di vincere e togliermi delle belle soddisfazioni in una piazza blasonata per la storia calcistica come quella di Cisterna”.

CAPITANI ENTUSIASTA – Il Presidente Capitani si è ritenuto molto soddisfatto ed entusiasta di questo ultimo acquisto, come del resto lo è stata tutta la Società visto che rappresenta un’ulteriore dimostrazione per i tifosi, ma anche per tutta le comunità di Cisterna, di come, nonostante le mille difficoltà che continuamente si incontrano nella gestione di una realtà, così bella, ma al contempo così grande e complessa, qual’ è un Società Sportiva, si voglia fare il massimo sforzo, con il massimo impegno, per dare lustro e decoro a tutta la squadra.

Lascia un commento