Ultime ore di mercato. Antonelli e Branicki i colpi da capogiro

Il colpo è di quelli da far accapponare la pelle. Stefano Antonelli, storico attaccante dell’Anziolavinio con cui ha realizzato più di 300 gol in carriera, lascia i portodanzesi e si accasa al Podgora di mister Paloni. E’ l’Eccellenza la categoria dove si infiammano il mercato in questo ultime 48 ore rimaste prima della chiusura. Il 

Leggi tutto

Il colpo è di quelli da far accapponare la pelle. Stefano Antonelli, storico attaccante dell’Anziolavinio con cui ha realizzato più di 300 gol in carriera, lascia i portodanzesi e si accasa al Podgora di mister Paloni. E’ l’Eccellenza la categoria dove si infiammano il mercato in questo ultime 48 ore rimaste prima della chiusura. Il San Cesareo perde due pezzi grossi come Neri e Rocchi (accasati rispettivamente a Lupa Frascati e Fregene).

VIGOR CISTERNA – Ma la vera regina del mercato di riparazione è la Vigor Cisterna. Ieri sera alle ore 20.30 è arrivata la firma di Piotr Branicki. Ma non è finita qui, visto che la Vigor Cisterna mette a segno altre due operazioni di mercato, una in entrata ed un’altra in uscita. La società biancoceleste infatti dopo Juan Carlos Garat riabbraccia un altro giocatore che l’anno scorso ha vestito la casacca biancoceleste: Martin Chiaraviglio. Una voce questa che girava dalle parti di via Lombardia da qualche settimana ma che non aveva mai trovato un riscontro concreto, anzi. I rumors di mercato raccontavano la voglia del giocatore di tornare a vestire la maglia cisternese con la società che prendeva tempo per operare prima su quei ruoli scoperti come la difesa e l’attacco. La voce si era poi completamente affievolita quando, il tecnico del Vamontone, De Rosa (prossima avversaria della Vigor ndr) affermava che il centrocampista argentino classe ’81 si stava allenando con la sua formazione e quanto prima sarebbe stato tesserato. Alla fine domenica Chiaraviglio giocherà la gara domenicale del Bartolani, ma non da ospite. Nella serata di ieri infatti, dopo una riunione fiume della dirigenza cisternese è arrivata l’improvvisa accelerata, con il centrocampista ex Nardò che subito ha accettato di tornare alla corte del patron Capitani. Per un giocatore che viene, c’è né un altro che saluta la truppa di Greco. Si tratta di Sergio Maria Giacani attaccante centrale classe ’88 che lascia il Bartolani per andare a rinforzare il reparto offensivo dell’altra capolista del girone, quello A, ovvero il Pisoniano.

PROMOZIONE – Fermento anche in Promozione. Il San Michele acquisisce l’attaccante Egidi ma cede Bassani al Pontinia. Simone De Simone lascerà Sermoneta, ma è conteso tra San Pietro e Paolo, Vis Sezze e Bella Farnia. Nel girone C il Borgo Flora ha preso Terrazzino, cisternese doc l’anno scorso in Lega Pro con la maglia dell’Isola Liri. La Sa.Ma.Gor. vuole Stefano La Penna dell’Fc Agora. Sempre dall’Fc Agora voci vogliono vicino il passaggio di Ezio Vecchio al San Pietro e Paolo.

Lascia un commento