Girone N – A Montenero gara sospesa, sale ancora il Pro Formia

IL secondo derby del golfo stagionale se lo aggiudica la Don Bosco Gaeta per 1-0 grazie alla rete dagli undici metri di Bartolomeo, concesso per fallo su Gatto. Nel finale di gara Leboffe prima e Di Tucci poi salvano gli oratoniani da pari. In virtù di questa vittoria la formazione di Raimondi balza al secondo 

Leggi tutto

IL secondo derby del golfo stagionale se lo aggiudica la Don Bosco Gaeta per 1-0 grazie alla rete dagli undici metri di Bartolomeo, concesso per fallo su Gatto. Nel finale di gara Leboffe prima e Di Tucci poi salvano gli oratoniani da pari. In virtù di questa vittoria la formazione di Raimondi balza al secondo posto.

LO scontro del Colavolpe va alla  Virtus Scauri. Il team di Ciccolella s’impone in casa della Vis Juventute Terracina per 1-0. A decidere la gara una rete di Artale nella ripresa approfittando di una filtrante di Pezzola. Gara ben giocata da ambo le parti con entrambe le compagini che hanno giocato a viso aperto. Il Terracina scopre le carte solo quando va sotto ma rischia di capitolare sulle numerose ripoartenze ospiti.

CONTINUA la risalita dai bassi fondi della classifica del Pro Formia. Dopo la vittoria nello scorso turno ai danni della Don Bosco ed il passo falso settimanle nel recupero contro la Vis Juventute Terracina, la formazione di vento mette a segno il colpo esterno in casa di un lanciato Suio. Il gol partita arriva alla mezz’ora della ripresa quando sulla sinistra un allungo di Zangrillo produce il cross per Martusciello, con il suo tiro che viene contratto ed arriva a Simoneschi che da due passi non sbaglia.

LA gara di Santi Cosma e Damiano potrebbe aprire un caso che può cambiare la stagione del Ponza. La gara di ieri, in programma nell’impianto dell’isola pontina è stata soggetta di inversione di campo. Il tutto perchè la società del Ponza, aveva comunicato alla F.I.G.C. che i nuovi orari dei traghetti non permettevano il normale svolgimento della partita. La Federazione quindi, optava per l’inversione di campo. Contestualmente alla comunicazione inviata in Federazione il Ponza aveva chiesto al Comune (Commissario Prefettizio) il posticipo della partenza della nave alle ore 15 in modo da poter effettuare la partita, ma senza avere alcuna risposta. Inoltre la gara di ieri era iniziata oltre il tempo massimo stabilito (12,05 e non alla 11.15) per mancanza dell’arbitro. L’AIA infatti ha mandato un arbitro dellasezione di Minturno per sopperire a tale falla. Il Ponza in formazione rimaneggiata per le numerose assenze, partiva subito male, infatti nemmeno il tempo di fischiare l’inizio della gara che il San Lorenzo passava con Nugnes. Al 43’ il raddoppio dei ragazzi di Arnese su calcio d’angolo con Di Viccaro che veniva lasciato solo insaccava per il raddoppio. Ad inizio ripresa i locali chiudevano i conti con Corelli.

IN uno dei scontri più attesi dell’undicesima giornata esce un pari a reti bianche che fa muovere la classifica ad entrambe, ma lascia tutte e due le formazioni a bocca amara per i due punti persi. Da segnalare l’ottima prestazione del direttore di gara Petrillo che ha condotto al termine una partita che poteva nascondere numerose insidie vista la posta in palio. Partita equilibrata, giocata a viso aperto con le occasioni nella prima frazione che si contano con il conta gocce con Cianciaruso per i locali, che ha la palla del vantaggio ma trova sulla sua strada un superlativo Perretta che respinge in angolo. Nella ripresa gli ospiti prendono più coraggio e chiudono nei primi venti minuti i locali nella propria trequarti. Alla mezz’ora Vattucci per il Maranola fa gridare alla rete ma il palo interno strozza in gola l’esultanza.

VITTORIA di estrema inportanza per la lotta alla salvezza. La formazione locale, guidata da Capponi ha la meglio sui fondani della Rinascita per 1-0, grazie alla rete del subentrato Pioli che concretizza al meglio un cross di Di Prospero. Locali che cercano la via del raddoppio ma i legni negano la rete prima a Di Prospero e poi a Marigliani. Nel finale di gara gli ospiti recriminano per una rete annullata per fuorigioco a Socol.

PARTITA sospesa a Montenero a due minuti dalla fine sul punteggio di 1-0. Gara questa di estrema importanza per l’economia della classifica visto che alla vigilia di questo incontro si affrontavano la prima forza della classe contro la terza. Prima del triplice fischio anticipato i locali di mister Perrotta si erano portati avanti al 25’ con Argentesi. Poi nel finale di gara le proteste ospiti intorno all’arbitro fanno nascere un piccolo parapiglia dove il direttore di gara decide di concludere l’incontro in anticipo.

PARI e spettacolo nello scontro salvezza tra la formazione locale del Real Spigno e quella ospite, lo Sperlonga di mister Guglietta. Una partita che non èstata avara di emozioni con entrambe le squadre pronte a darsi battaglia per i tre punti. Alla fine dopo il triplice fischio del signor Del Greco il risultato sarà di 2-2. Dopo un primo tempo chiuso in parità sullo 0-0 la ripresa vede la formazione di casa passare avanti con Zangrillo. Immediata la risposta dello Sperlonga che fa 1-1 con Masiello. Cinque minuti dopo il Real Spigno torna avanti grazie a Ceschi. Lo Sperlonga si rituffa in avanti e a cinque minuti dalla fine beneficia di un calcio di rigore contestato dai locali e trasformato da Parisella, che fissa il punteggio sul 2-2.

Gabriele Mancini

I TABELLINI

DON BOSCO GAETA – PENITRO 1-0
Don Bosco Gaeta: Leboffe, Schiano, Di Tucci, Fantasia (19’st Damante F.), Di Trano, Di Biase, Gatto, Capomaccio, Bartolomeo, Santangelo (27’st Pangia), Vellucci R. A disp.: Vellucci A., Macaro, Scinnicariello, Medani, Vecchio. All.: Raimondi
Penitro: Rosano, Di Tucci M., Castaldo, Conte (15’st Russo), Mastantuono, Fermo, Porceddu, Petito, De Vita (35’st Matteis), Esposito, Sorreca. A disp.: Zangrillo, Matteis, Russo. All.: Picano
Marcatori: 25’st rig. Bartolomeo
Note – Ammoniti Schiano, Gatto, Capomaccio, Castaldo, Mastantuono, Sorreca

VIS JUVENTUTE TERRACINA – VIRTUS SCAURI 0-1
V.Juventute T.: Palmacci, Grossi, Fucci, Marzullo, Donnarumma, Leo, Lauretti, Minutilli, Percoco, Alessi, Copat. A disp.: Saccoccio, Montella, Cappelli, Aversi. All.: Riccardi
Virtus Scauri: Treglia,Conte, Lombardi, D’acunto, Di Nitto, Chiappiniello, Artale (15’st Di Spirito), De Vita, Rasile (40’st Costa), Pezzola, Sorrentino (10’st Nulli). A disp.: Supino, Costa, D’Acunto, Bolla. All.: Ciccolella
Marcatori: 25’pt Artale

SUIO – PRO FORMIA 0-1
Suio: Muzzillo, Migliore, Sportiello E., Esposito, Meroncini, Cardillo, Mattei, Buene, Ciccaglione, Vecchio, Sportiello I. A disp.: OPicazioo, Circio, Migliore G., Ragonese, Di Tora. All.: Saltarelli
Pro Formia: Di Maio, Nasta, Lentini, Scipione A., Ferrò, Cortesi, Innesti (25’st Zangrillo), Ranucci, Simoneschi, Cangiano (15’st Miele), Martusciello. All.: Vento
Marcatori: 35’st Simoneschi

SAN LORENZO – PONZA 3-0
San Lorenzo: Romano, Flagiello, Andreoli, Polidoro, Corelli, D’Agostino, Nugnes (34’pt Beato F.), Pacifico (40’st Del Vecchio), Di Viccaro, Belverde (35’st Beato A.). A disp.: Fusco, D’Alessandro, Del Vecchio. All.: Arnese.
Pol. Ponza: Marcone, Vitiello F., De Martino, Aprea (20’st Feola), Coppa, Del Vecchio (15’pt De Santis), Migliaccio, Napolitano, Toppetta, Rispoli D., Vitiello A. All.: Rispoli B.

ATLETICO MARANOLA – ATLETICO CASTELFORTE 0-0
Atletico Maranola: Carta, Cianciaruso, Caramanica, Forte S., Cardia, Iovino, Valerio, Monza (dal 25’st Assaiante), Melia, Scarpellino (dal 1’st Guglielmo), Vattucci. A disp.: Maio, Fucci, Pierini, Cerasuolo. All.: Cianciaruso
Atletico Castelforte: Perretta, Doglioso, Re, Asare Gyasi, Balzano, Nortini (45’st Campanile), Maddalena, Carpino, Capraro, Garofalo, Andreoli. A disp.: Calisi, Vozzolo, Passaretti, Coviello. All.: Porchetta
Arbitro: Petrelli di Roma1
Note – Espulsi: 38’st Cardia per somma di ammonizione, ammoniti Valerio, Cardia, Melia, Accagliante, Iovino, Balzano, Nortini, Re, Maddalena

AMATORI CIRCEO – RINASCITA FONDI 1-0
Amatori Circeo: Di Prospero G., Carocci, Di Prospero S., Maragoni, Mignardi, Ambrifi (20’st Pioli), Marzella, Fortunato, Potolicchia A., Marigliani, Bellato. A disp.: Potolicchio P., Cucciolillo. All.: Capponi
Rinascita Fondi: Di Fazio, Parisella, Speranza, Di Manno, Peppe, Bazzari, Iuliano, Leone, Caporiccio, Socol, Tafa. A disp.: Cepa, Di Stefano. All.: Iuliano
Marcatori: 35’st Pioli
Note – Espulsi: Ammoniti Pioli, Carocci

F.C. MONTENERO – CAMPODIMELE 1-0
F.c. Montenero: D’Onofrio, Capponi A., Sortino
(20’st Maragoni), Angri (25’st Mancini), Capponi R., Grillo, Argentesi (1’st Aquino), Belprato, Capponi M., Florian, Tibaldo. A disp.: Malandrin, Guarnieri, Martufi, Calisi All.: Perrotta
Campodimele: Ialongo, Montana (1’st Fusco), Canali F., Zamperla, Pacifico, Medina, Mastantuono, Ciccariello (25’st Gueli), Di Cicco (1’st De Meo), Stravato, Canali D. A disp.: Sparagna, Ribello, Pirolozzi, Ferrara. All.: Stravato
Marcatori: 25’pt Argentesi
Note – Espulsi: 76’ Canali D., 80 Zamperla per proteste.

REAL SPIGNO – SPERLONGA 2-2
Real Spigno: Valerio, Tommasino (35’st Palmieri), Purificato E., Capobianco (35’st Caramanica), Vento, Purificato G., Zottola (10’st Forcina), Zangrillo, Ceschi, Di Russo, Coreno. A disp.: Vaccarello, Valerio F., Vento M.
All.: Costanzo,
Sperlonga: Feudi, Faiola, Ascaro, Parisella, Ilario, Paparello, Cocco, Rosati, De Liguoro, Azzoli, Masiello. A disp.: Mauriello, Guglietta, Fragione, Fellico, Battista. All.: Guglietta.
Arbitro: Del Greco di Roma
Marcatori: 10’st Zangrillo, 20’st Masiello, 25’st Ceschi, 40’st rig. Parisella
Note – Espulsi: Purificato E. per doppia ammonizione, Paparello per proteste.

Lascia un commento