Il Latina del Francioni fa paura

Il Latina c’è per la terza volta consecutiva. I nerazzurri hanno fatto valere la legge del Francioni dimostrando carattere, grinta e orgoglio di fronte ad una delle migliori compagini, il SudTirol di Stroppa, che si sono presentate finora a Piazzale Prampolini. E sembrava tutto compromesso dopo il gol degli altoatesini, ma il Latina si è 

Leggi tutto

Il Latina c’è per la terza volta consecutiva. I nerazzurri hanno fatto valere la legge del Francioni dimostrando carattere, grinta e orgoglio di fronte ad una delle migliori compagini, il SudTirol di Stroppa, che si sono presentate finora a Piazzale Prampolini. E sembrava tutto compromesso dopo il gol degli altoatesini, ma il Latina si è messo testa bassa a macinare gioco e a inanellare occasioni fino al pareggio di Fossati e al sesto gol di Jefferson. Premiate, una volta ancora, le scelte di Ghirotto, come quella di schierare Gasperini al centro al posto di Cafiero e Carta sulla destra, con Fossati a sostituire Tortolano sulla sinistra e Tortori a dar sostegno, dall’altra parte, a Jefferson.

LA CRONACA – I primi minuti sono di studio, non succede nulla fino al 13’, quando Fossati sfiora il palo con un destro da fuori. Due minuti dopo (15’) il SudTirol passa in vantaggio: angolo battuto da Campo che pesca sul palo lungo Iacoboni lasciato libero di staccare indisturbato e battere Martinuzzi con un preciso colpo di testa. La reazione del Latina è tutta nel destro da fuori di Jefferson: Iacobucci manda in angolo. Sul seguente corner di Giannusa, Gasperini stacca bene ma la mira è sbagliata. Il SudTirol si difende con ordine senza regalare nulla ai nerazzurri e al 27’ Campo sfiora il raddoppio direttamente da calcio d’angolo: il numero 7’ ospite prova a sorprende Martinuzzi ma il palo salva il Latina. I nerazzurri trovano il pareggio al 37’ con un gran destro dai 20 metri di Fossati: il gioiello di Monza prende la mira e fulmina Iacobucci con un bolide che si insacca nel sette. Gli ultimi minuti del primo tempo sono tutti di marca nerazzurra: prima Jefferson (anticipato di un soffio dal portiere ospite), poi Maggiolini e Matute (al colored nerazzurro non riesce il tap-in dopo la respinta di Iacobucci sul sinistro dell’esterno) vanno vicini al gol. Il meritato raddoppio nerazzurro, però, arriva proprio al 45’: Maggiolini mette in area un cross basso che Jefferson, con un piattone millimetrico, spedisce alla spalle di Iacobucci. I nerazzurri vanno al riposo avanti 2-1.

LA RIPRESA – La ripresa parte con gli stessi schieramenti della prima frazione. Al 6’ si vede in avanti il Latina: sinitro di Jefferson deviato in angolo da Iacobucci. Al 9’ primo cambio del match: Stroppa richiama Fischnaller e manda in campo Chinellato. Al 13’ cambia anche Ghirotto: al posto di Giannusa entra Tortolano. Al 17’ nuova sostituzione per gli ospiti: fuori Schenetti, al suo posto Fink. Ghirotto risponde con Bernardo che entra al posto di Jefferson. Al 22’ Stroppa si cgioca l’ultimo cambio: fuori Campo, dentro Ferrari. Di azioni pericolose non se vedono, ma la gara resta comunque molto viva col SudTirol che cerca il pari ed il Latina pronto a ribattere colpo su colpo. Al 27’ punizione velenosa di Tortolano, Iacobucci è attento e si salva in tuffo. Un minuto dopo ci vuole un grande Martinuzzi per dire di no a Fink: sul sinistro ravvicinato del numero 15 ospite, l’Imperatore nerazzurro compie un mioracolo e, poi, è reattivo nel bloccare il colpo di testa di Furlan. Al 30’ Ghirotto si gioca il terzo cambio a disposizione: al posto di Tortori entra Pagliaroli. Al 34’ ancora in evidenza Martinuzzi: sul colpo di testa di Ferrari il numero uno nerazzurro si salva con un altro prodigio. Il SudTirol spinge con i nerazzurri che difendono il gol di vantaggio e si salvano ancora al 38’: stavolta è il palo a dire di no al colpo di testa ravvicinato di Chinellato. Sul ribaltamento di fronte Berardi lancia Tortolano: sinistro sul primo palo che Iacobucci manda in angolo. Dopo 3’ di recupero arriva il triplice fischio che regala il successo ai nerazzurri.

IL TABELLINO

LATINA-SUDTIROL 2-1

Latina: Martinuzzi, Carta, Maggiolini, Fossati, Gasperini, Farina, Matute, Berardi, Jefferson (19’ st Bernardo), Giannusa (13’ st Tortolano), Tortori (30’ st Pagliaroli). A disp.: Costantino, Toscano, Agius, Stufa. All.: Ghirotto

SudTirol: Iacobucci, Grea, Iacoponi, Kiem, Uliano, Cascone, Campo (22’ st Ferrari), Furlan, Bacher, Fischnaller (9’ st Chinellato), Schenetti (17’ st Fink). A disp.: Miskiewicz, Santonocito, Calliari, Chiavarini. All.: Stroppa

Arbitro: De Faveri di San Donà di Piave. Assistenti: Calò di Molfetta e De Troia di Termoli

Marcatori: 15’ Iacoponi, 37’ Fossati, 45’ Jefferson

Note – Ammoniti: Grea, Bacher, Carta, Bernardo

Lascia un commento