Il Cisterna si riscopre animale da Coppa

SECONDA vittoria in tre giorni al Domenico Bartolani. La Vigor Cisterna ottiene l’o t t ava vittoria tra le mura amiche, tra campionato e coppa, e mette un bel mattone per l’accesso alle semifinali di Coppa Italia. Gara mai stata in discussione con i biancocelesti che hanno dominato l’intero arco del match su un Ladispoli troppo timido per mettere paura al portiere Leone. 

Leggi tutto

SECONDA vittoria in tre giorni al Domenico Bartolani. La Vigor Cisterna ottiene l’o t t ava vittoria tra le mura amiche, tra campionato e coppa, e mette un bel mattone per l’accesso alle semifinali di Coppa Italia. Gara mai stata in discussione con i biancocelesti che hanno dominato l’intero arco del match su un Ladispoli troppo timido per mettere paura al portiere Leone. La cronaca della gara vede la solita partenza sprint dei pontini con la gara che si decide nei primi quindi minuti di gara. Al 9’ Spinetti lavora un pallone sulla sinistra e crossa nell’area piccola dove Bellucci si infila tra portiere e difensore e spizza di testa quel tanto che basta per far rotolare la sfera in rete. Il Ladispoli accusa il colpo e poco dopo capitola su una caparbia azione di Cannistrà che va via sulla sinistra, guadagna il fondo, salta Giorgi e mette dentro un cross basso sul secondo palo dove Troisi non sbaglia l’appuntamento con il 2-0. Il Ladispoli non ha la forza per reagire e lascia la gara in mano alla Vigor che gioca costantemente davanti a Mazzarini. Al 21′ Troisi si fa tutto il campo partendo dalla propria retroguardia; dai trenta metri cambia campo per Spinetti che prova la conclusione volante con palla che termina fuori lo specchio della porta, poco dopo ancora Troisi, scatenato quest’oggi, dalla trequarti cerca un pertugio in verticale per Spinetti che appena in area calcia di destro a portiere battuto, con la deviazione di Pace che salva la sua squadra dal 3-0. Prima di andare al riposo la prima azione degna di nota degli ospiti con la conclusione fuori misura di Zanni.

LA RIPRESA – Nella ripresa il copione non cambia con la squadra del patron Capitani che continua a macinare il gioco alla ricerca della rete che chiude il discorso qualificazione. Al 3′ duetto sulla corsia destra targato Bellucci-Ciarla con quest’ultimo che in area fa un intelligente velo per l’accorrente Rossi che va al tiro con Mazzarini attento a deviare in angolo. Al quarto d’ora Spinetti fugge via sulla destra entra in area, salta Mazzarini ma si allunga troppo il pallone con il suo tiro che termina sull’esterno della rete. Prima della mezz’ora l’unica vera palla gol per la formazione di Galli che nasce da un errato disimpegno del centrocampo biancoceleste con Sacco che di prima intenzione serve in verticale Ventura che trova la difesa locale scoperta e si presenta a tu per tu con Leone; l’uscita del portiere di casa è superlativa deviando il tiro a botta sicura in angolo. Al 33′ Mazzarini tiene a galla i suoi salvando sotto l’incrocio una velenosa punizione a giro di Troisi. La Vigor continua a cercare il terzo gol ma quando non ci arriva Mazzarini ci pensa il palo come al 38’ quando Bellucci dalla lunetta lascia partire un destro di controbalzo che si stampa sulla base del palo con Salvini che spara alto il tap-in. La gara termina 2-0 con ritorno previsto il 23 novembre, ora per i ragazzi di Greco c’è da pensare all’insidio – sa trasferta di Morolo dove ci vorrà massima attenzione determinazione per uscire dal Marrocco con una vittoria.

Gabriele Mancini

IL TABELLINO

VIGOR CISTERNA – LADISPOLI 2-0
Vigor Cisterna: Leone, Ciarla (29’st Frattarelli), Cannistrà (36’st Di Girolamo), Travaglione, Anselmi (17’st Magni), Latini, Rossi, Salvini, Bellucci, Spinetti, Troisi. A disp.: Assogna, Onorato, Mariti, Morelli. All.: Greco
Ladispoli: Mazzarini, Campoli, Giorgi, Colibazzi (17’pt Provinciali), Palmisani, Pace, Bugiantella, Sacco, Gagliardini, Cifani, Zanni (1’st Ventura). A disp.: Stirpe, Petronilli, Tagliaferri, Gentili, Abis. All.: Galli
A r b i t ro : Velluti di Ciampino, assistenti Bernabei di Roma1, Giovannetti di Ciampino
M a rc a t o r i : 9’pt Bellucci, 13’pt Tr o i s i
Note – Espulsi: Giorgi (L) al 35’st per gioco pericoloso, Anselmi (VC) al 49’st dalla panchina per proteste; ammoniti Travaglione, Salvini, Cifani

Lascia un commento