Cisterna – Indomita si dovrà ripetere

Si dovrà ripetere l’incontro tra Atletico Cisterna e Indomita Pomezia, sospeso a pochi istanti dalla fine per intemperanze sugli spalti dello stadio di San Valentino. Questo quanto riportato dalla delibere del CR Lazio: Il Giudice Sportivo – Sciogliendo la riserva di cui al C.U. N. 70 dal 27.10.2011 – Esaminato il reclamo proposto dalla Società 

Leggi tutto

Si dovrà ripetere l’incontro tra Atletico Cisterna e Indomita Pomezia, sospeso a pochi istanti dalla fine per intemperanze sugli spalti dello stadio di San Valentino. Questo quanto riportato dalla delibere del CR Lazio:

Il Giudice Sportivo
– Sciogliendo la riserva di cui al C.U. N. 70 dal 27.10.2011
– Esaminato il reclamo proposto dalla Società ATLETICO CISTERNA, e con il quale si deduce che al 42′ del secondo tempo l’arbitro senza motivi apparenti decretava la sospensione definitiva della gara.
Per l’effetto la reclamante chiede la ripetizione della gara.
– Esaminati gli atti ufficiali si rileva che al 40′ del secondo tempo nasceva una rissa sugli spalti e alcuni calciatori di entrambe le Società si recavano verso la rete di recinzione nella zona della rissa. L’arbitro, afferma che dopo ripetuti richiami per far riprendere il gioco decideva di sospendere definitivamente la gara al 40′ del secondo tempo sul seguente risultato:
ATLETICO CISTERNA – INDOMITA POMEZIA 1-0
– Alla fine del primo tempo l’arbitro aveva allontanato il Sig. BOCCI Alessandro massaggiatore Società INDOMITA POMEZIA per proteste nei confronti dell’arbitro.
– Da quanto sopra descritto appare evidente che l’arbitro non ha messo in atto tutti i poteri previsti dal regolamento per verificare se sussistevano o meno le condizioni per una normale prosecuzione della gara. L’arbitro, avrebbe dovuto convocare i capitani della squadra e chiedere una collaborazione al fine di portare a termine regolarmente l’incontro.
– Considerato quanto sopra e avvalendosi del dispositivo di cui all’art. 17 comma 4 del CGS
DELIBERA
1) di accogliere il reclamo proposto dalla Società ATLETICO CISTERNA
2) di annullare la sospensione della gara il epigrafe e ordinare la ripetizione dando mandato al Comitato Regionale Lazio per gli adempimenti di competenza;
3) di squalificare fino al 18/11/2011 il Sig. BOCCI ALESSANDRO (INDOMITA POMEZIA)
4) di restituire la tassa reclamo

Lascia un commento