La Vis Sezze Setina è tra le grandi

E’ un punto che fa sicuramente classifica quello ottenuto dalla Vis Sezze su uno dei campi più difficili del gi rone come quello di Pignataro. Una Vis Sezze aggressiva, rapida che ha giocato a testa alta contro un avversario che in casa si trasforma. E così dopo aver sempr e vinto in trasferta arriva il primo 

Leggi tutto

E’ un punto che fa sicuramente classifica quello ottenuto dalla Vis Sezze su uno dei campi più difficili del gi rone come quello di Pignataro. Una Vis Sezze aggressiva, rapida che ha giocato a testa alta contro un avversario che in casa si trasforma. E così dopo aver sempr e vinto in trasferta arriva il primo pareggio, mantendendo però l’imbatibilità. «Peccato – afferma il patron Luigi Bucciarelli – sull’1-0 in nostro favore ci è stato annullato il gol del doppio vantaggio che poteva chiudere i conti. L’arbitro stava andando verso il centrocampo, ma l’assistente ha alzato la banierina, con tutti i giocatori che lo hanno accerchiato, da quel momento la partita è cambiata. Alla fine accettiamo il punto, l’importante è muovere la classifica».

STEFANINI VOLA BASSO – Alla fine della giostra la squadra di Ubaldo Stefanini rimane nelle posizioni che contano. La vetta è occupata dalla Nuova Itri, capitan Capuccilli e compagni sono in seconda posizione a due punti, è comunque una Vis Sezze all’altezza della situazione. Alla fine il tecnico Stefanini si dice soddisfatto. «E’ un punto importante, non so quante squadre con il passare delle domeniche porteranno via punti da Pignataro – dice il tecnico della Vis Sezze – Ma soprattutto è stata una grande prova di maturità. Sapevamo di affrontare una squadra in salute e volevamo contrabattere colpo su colpo, credo che ci siamo riusciti molto bene. Peccato per quel gol annullato, ma sapete molto bene il sottoscritto degli arbitri non ne vuole mai parlare. Pareggio giusto? Alla fine lo prendo, ma per quello che abbiamo creato avremmo meritato qualcosa in più. Mi piace ancora una volta rimarcare la grande prestazione. Questa squadra ha dei valori importanti, arriviamo quanto prima alla matematica salvezza e poi parleremo di altri obiettivi». Domenica arriva il Broccostella, avversario alla portata. «Questo lo dite voi – chiude Stefanini – Questa squadra domenica ha battuto la Nuova Circe e non aggiungo altro. Ci attende come sempre una gara difficile»

Lascia un commento