Girone D – Il Sezze non si ferma. Ko Sermoneta, acuto Itri

IL derby dell’«Aldo Ballarin» dice Nuova Circe: i rossoblu superano con un netto 3-0 il Pontinia e mantengono la vetta del raggruppamento in coabitazione con Vis Sezze Setina e Nuova Circe. I sanfeliciani risolvono la pratica nella prima frazione: al 18’ Di Roberto firma l’1-0, otto minuti più tardi Sannino raddoppia e al 30’ Fiorini 

Leggi tutto

IL derby dell’«Aldo Ballarin» dice Nuova Circe: i rossoblu superano con un netto 3-0 il Pontinia e mantengono la vetta del raggruppamento in coabitazione con Vis Sezze Setina e Nuova Circe. I sanfeliciani risolvono la pratica nella prima frazione: al 18’ Di Roberto firma l’1-0, otto minuti più tardi Sannino raddoppia e al 30’ Fiorini lascia gli amaranto in dieci uomini. All’81’ Albano fissa il punteggio sul 3-0.

DOPO GARA – «Stiamo attraversando un ottimo momento di forma – spiega soddisfatto a fine gara, il presidente Fabrizio Vittori – La squadra la vedo sicura dei propri mezzi e i risultati ci stanno dando ragione. Adesso è importante però mantenere i piedi per terra e non dimenticarci che non abbiamo ancora fatto niente».

LENOLA FERMATO – AL «Falcone – Borsellino e Scorte» di Lenola i biancoazzurri di Dario Lauretti e il Fontana Liri pareggiano per 1-1. I primi a passare in vantaggio sono gli ospiti, che al 13’ sbloccano con Carmassi dagli undici metri. Il pari dei padroni di casa arriva all’81’, quando sugli sviluppi di un fallo laterale di Di Fazio manda maldestramente il pallone alle spalle di Battista.

SAN MICHELE NON SFONDA – Dopo il pareggio riportato sette giorni fa in casa contro il Tecchiena, il San Michele non riesce ad andare al di là dell’1-1 sul campo del Real Casamari, che dal canto suo, invece, conquista il primo punto della stagionale e cancella lo zero dalla casella dei punti. Il primo sussulto arriva al 24′, quando il direttore di gara, Campobasso di Formia, punisce col cartellino rosso le proteste di Strangolagalli. Al 41’ i borghigiani sbloccano il risultato con Bassani: l’attaccante gialloverde fa tutto da solo, recupera palla ai sedici metri e fredda Genovesi con un diagonale imprendibile. Nella ripresa, al 7′, il Real Casamari sfiora il pari con un tiro di Gratis che colpisce incredibilmente entrambi i pali. Il pari, però, è solo rimandato di tredici minuti: al 65’ Cestra recupera palla e beffa Cardinale con un preciso pallonetto. Sette minuti più tardi lo stesso Cestra prova a ripetersi ma stavolta la sua conclusione si stampa la traversa.

SEZZE SULLE STELLE – La Vis Sezze Setina domina in lungo e in largo contro un Alatri arrivato al «Tasciotti» con la chiara intenzione di portare a casa il pari, ma vince soltanto 1-0. Il fatto che il migliore in campo sia Ciambola la dice lunga sul predominio della squadra di Ubaldo Stefanini, che infila così la terza vittoria di fila in campionato, la sesta in tutto e conserva il primato del girone «D» in coabitazione con Nuova Circe e Nuova Itri. Nonostante la superiorità, però, i rossoblu sbloccano il risultato soltanto a sedici minuti dal novantesimo grazie al giovanissimo Violanti: il centrocampista classe ‘93 riceve palla sulla trequarti avversaria, salta due avversari e arriva al vertice destro dell’area di rigore dove lascia partire un preciso diagonale che si infila sul palo più lontano alla destra di Ciambola.

SERMONETA STESO DA PISCITELLI – Una tripletta di Piscitelli trascina al successo il Techna Ferentum al «Le Prata» e mette fine all’imbattibilità stagionale del Sermoneta, reduce peraltro da quattro vittorie consecutive in campionato, che sono cinque se si conta anche il successo riportato in settimane in Coppa Italia contro il Cava dei Selci. Il numero dieci ospite apre le marcature già al 5’ e raddoppia al 12’. Passano tre minuti e il solito Pelle accorcia le distanze, ma al 60’ ancora Piscitelli firma il 3-1 trasformando il calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un fallo ai suoi danni da parte di Tarricone (ammonito nella circostanza). All’88’ Tarricone rimedia il secondo giallo e finisce anzitempo negli spogliatoi. Dopo centoventi secondi Ciccarelli accorcia ancora le distanze ma nei minuti di recupero la rimonta dei gialloblu non si completa e i tre punti vanno ai ciociari. Nel post gara, inoltre, viene espulso anche Pastro e quindi domenica prossima ad Alatri toccherà al terzo portiere.

ITRI, ANCORA SORRISI – Terza affermazione consecutiva per la Nuova Itri. La squadra di Mario Caneschi piega di misura la resistenza del Tecchiena einanella la terza vittoria consecutiva in campionato, che poi è anche il quarto risultato utile di fila raccolto in trasferta, dove finora sono arrivati ben dieci dei diciannove punti totali. L’episodio che decide l’incontro arriva al 22’, quando Del Bove salta più in alto di tutti sugli sviluppi di un calcio d’angolo e batte Di Girolamo. In chiusura di tempo Frascogna si fa trovare pronto sulla conclusione di Salvatori. Nella ripresa non succede quasi nulla: il Tecchiena non riesce a trovare il cambio di passo giusto per agguantare il pari, mentre la Nuova Itri si limita ad amministrare riuscendo a condurre in porto una vittoria quanto mai fondamentale per rimanere in testa al girone «D» in compagni di Vis Sezze Setina e Nuova Circe.

BENE MINTURNO E BASSIANO – Zinicola regala i tre punti al Città di Minturno-Marina proprio all’ultimo assalto. I rossoblu, infatti, riescono ad avere ragione dell’Arce soltanto al 93’, quando Zinicola beffa Leonetta con una conclusione da distanza siderale che finisce in fondo al sacco dopo aver toccato il palo, mentre arriva il quarto risultato utile consecutivo per il Bassiano, che al «Salveti» di Cassino pareggia per 1-1. I padroni di casa passano in vantaggio al 20’ con Agbonifo: il numero sette dei locali scambia nello stretto con Pittiglio e batte Giubilei con una botta sotto la traversa. Diciannove minuti più tardi Cestra pareggia il conto direttamente da calcio piazzato. ento. Nei secondi quarantacinque minuti non accade praticamente niente fino al 70’, quando Laviola si presenta tutto solo davanti a Celesia che nell’occasione compie un autentico miracolo. Un minuto più tardi Pittiglio sciupa una ghiotta opportunità. L’ultimo sussulto del match è ancora del Bassiano, ma Celesia si esalta sul colpo di testa di Laviola.

D’Arpino e Annunziata

I TABELLINI

PRO CALCIO LENOLA – FONTANA LIRI 1-1
Pro Calcio Lenola: Mancini, Allard. De Filippis, Noccaro, Di Fazio, Magnafico, Vuolo, Bruni (28’st Del Monte), Sacchetti, Filosa (10’st Triolo), Tribuzio (16’st Di Biasio). A disp.: Di Fonzo, Mirabella, Subiaco, Pannozzo. All.: Lauretti.
Fontana Liri: Battista, Greco, Greganti, Di Sarra, Quattrocchi, Pesce, Grillotti (30’st Gaeta), Lasconi, Carmassi, Bianchi (24’st Di Battista), Rocco. A disp.: Tedeschi, De Angelis, Gemmiti, Patriarca, Mandarelli. All.: Caldaroni.
Arbitro: Mattera di Roma 1; assistenti: Patrignani e Sampieri di Roma 2.
Marcatori: 13’pt Carmassi (rig.), 36’st (aut.) Greganti.
Note – Espulsi: Pesce; ammoniti: De Filippis, Noccaro, Magnafico (PCL), Quattrocchi, Pesce (FL).

NUOVA CIRCE – PONTINIA 3-0
Nuova Circe: Bernola, Toti, Reccolani, Masini, Fiore, Falso (6’st Onorato), Monti, Bernardo, Di Roberto, Berti, Sannino (1’st Albano). A disp.: Corsi, Onorato, Albano, Fedeli, Croatto, Rinaldi, Morini. All.: Marzella.
Pontinia: Marinelli, Badini, Dongu, Cerolini, Fiorini, Stefanelli, Benhadda, Forzan, Carchitto (1’st Battistuzzi), Zanutto (17’st Cerrocchi), Perfetti (13’st Incollingo). A disp.: Villani, Cerrocchi, Restante, Incollingo, Battistuzzi, La Notte, Scagion. All.: Cencia.
Arbitro: Frezzotti di Roma 2; assistenti: Sicari di Roma 1 e Ferrini di Roma 2.
Marcatori: 18’pt Di Roberto, 26’pt Sannino, 36’st Albano.
Note – Espulsi: Fiorini al 30’pt per doppia ammonizione; ammoniti: Masini, Monti (NC), Perfetti, Incollingo, Marinelli (P).

REAL CASAMARI – SAN MICHELE 1-1
Real Casamari: Genovesi, Pagliaroli, Ferrante, Campioni, Micheli, Capogna, Cestra (40’st Recchia), Strangolagalli, Argentino (20′ Scaccia), Gratis, (35’st Fontana), Santori. A disp.: Gentile, Rufa, Cocco, Incitti. All.: Di Rienzo.
San Michele: Pepe (9’pt Cardinale), Ruggiero, Noviello, Taveri, Ambrosi, Pignatiello, Cocuzzi, Saoud (6’st Piccioto), Bassani, Meneghello, Flamini, (12’st Mercuri). A disp.: Costanzi, Ciampini, Gravina, De Paolis. All.: Bocchino.
Arbitro: Campobasso di Formia; assistenti: Tucci di Albano Laziale e Giovannetti di Ciampino.
Marcatori: 41’pt Bassani, 20’st Cestra.
Note – Espulsi: Strangolagalli al 24’pt.

VIS SEZZE SETINA – ALATRI 1-0
Vis Sezze Setina: Stefanini A., Brukner, Di Tullio (15’st Verdone M.), Papa, Martelletta, Di Trapano, Pellerani (44’st Zeppieri), Violanti, Marroni, Capuccilli, Milo (39’st Milo). A disp.: Battisti, Giorgi, Antognini, Leva. All.: Stefanini U.
Alatri: Ciambola, Pica, Vitali (29’st Zerboni), Naretti, Galuppi, Senese, Adjei, Dantini, Fanella (25’st Buerti), Restante, De Angelis. A disp.: Minucci, Dell’Uomo, Minauda, Latini, Della Morte. All.: Castagnacci (squalificato).
Arbitro: Tucci di Ostia Lido; assistenti: Currà e Romano di Ostia Lido.
Marcatori: 29’st Violanti.
Note – Espulsi: Galuppi al 16’st per doppia ammonizione; ammoniti: Pellerani (P), Adjei (A).

SERMONETA – TECHNA FERENTUM 2-3
Sermoneta: Tarricone, Sangermano (35’st Silvestri), Guariglia (6’st Martellacci), Bulboaca, De Simone, Piras, Fiaschi, Pelle, Ciccarelli, Funari, Ponso (31’st Maggi). A disp.: Pastro, Notarpietro, Cappelletti, Coletta. All.: Giovannelli.
Techna Ferentum: Marcoccia, Gabrielli, Palmieri, Ciangola M., Pippnburg, Fortini (39’st Bellardini), Pisa, Valenti (1’st Polistina), Carosi, Piscitelli (28’st Ciangola D.), Ambrifi. A disp.: Boccardi, Spaziani, Colapietro, Frate. All.: Mizzoni.
Arbitro: Moriconi di Roma 2; assistenti: Di Stefano di Roma 1 e Vernice di Roma 2.
Marcatori: 5’, 12’pt, 15’st (rig.) Piscitelli, 15’pt Pelle, 45’pt Ciccarelli.
Note – Espulsi: Tarricone al 43’st per doppia ammonizione e nel post gara Pastro; ammoniti Tarricone, De Simone, Martellacci (S), Ciangola M., Valenti e Pippnburg (T).

TECCHIENA – NUOVA ITRI 0-1
Tecchiena: Di Girolamo, D’Arpino, Leo, Agresta, Fattizzo, Catracchia (12’st Frezza), Lembo (23’pt Minotti), Paris, Settanni, Salvatori, Noce. A disp.: Papetti, Fanella, Mulè, Copputelli, Trasolini. All.: Morgia.
Nuova Itri: Frascogna, Russo, Venditozzi (16’st Parisella), Mallardi, Patriarca, Soscia, Del Bove, Auricchio, Di Dato (23’st Saccoccio), Averaimo (15’st Masino), Spirito. A disp.: Centola, Ionta, Cardillo, Ialongo. All.: Caneschi.
Arbitro: D’Aquino di Roma 1; assistenti: Girolami di Aprilia e Anselmo di Roma 2.
Marcatori: 22’pt Del Bove.
Note – Ammoniti: Agresta, Paris, Settanni (T), Mallardi, Soscia, Patriarca, Masino (NI).

ARCE – CITTA’ DI MINTURNO-MARINA 0-1
Arce: Leonetta, Della Bona, Macioci, Massari A., Cappelli, Iori, Bottoni (33’st Musciano), Guida (12’st Paglia), Ferdinandi, Valev. A disp.: Pesce, Manna, Tasciotti, Fiorentini, Evangelista. All.: Scagliarini.
Città di Minturno-Marina: Cenerelli, Conte, Campoli, Cicala (25’st Zinicola), Sica, Uva, Petronzio, Pirolozzi, Sommella (45’st Caiazzo), Martino, Conte F. (40’st Tagliatela). A disp.: Di Nitto, Miraglia, Torino, Merola. All.: Pernice.
Arbitro: Badiali di Roma 1; assistenti: Tucci di Albano Laziale e Giovannetti di Ciampino.
Marcatori: 48’st Zinicola
Note – Ammoniti: Cappelli (A), Campoli, Sommella (B).

NUOVA CASSINO – BASSIANO 1-1
Nuova Cassino: Celesia, Marzocchella, Capocci, Di Silvio (20’st Sasso), La Manna, Oliva, Agbonifo, Barchiesi, Nunziata (1’st Palma), Pittiglio, D’Arezzo (35’pt D’Aguanno). A disp.: Pocino, Vendittelli, Lombardi S., Lombardi L. All.: Tobia.
Bassiano: Giubilei, Zazza, Bugiani, Cestra, Lombardi, Pagnanelli, Caponera (1’st Argento), Caiazzo, Laviola, Tarabonelli, Benitez. A disp.: Ferrante, Esposito, Cima, Di Marco, Rufo, Bonanni. All.: Campolo.
Arbitro: Marino di Formia; assistenti: Rufo di Roma 2 e Sclavo di Roma 1.
Marcatori: 20’pt Agbonifo, 39’pt Cestra.
Note – Espulsi: Tarabonelli al 32’st per doppia ammonizione; ammoniti: D’Aguanno, Barchiesi, Sasso, Di Silvio (NC), Laviola (B).

Lascia un commento