Hermada vola, Montello la segue. Ma è terremoto a Sonnino e Latina Scalo

IL Montello si impone per 2-0 in casa del Sonnino, infila il terzo sigillo consecutivo e resta al comando del girone «G» in coabitazione con l’Hermada (uniche due squadre a punteggio pieno). I borghigiani espugnano il «San Bernardino» grazie alle reti messe a segno nella ripresa e nel giro di centoventi secondi, tra l’8’ e 

Leggi tutto

IL Montello si impone per 2-0 in casa del Sonnino, infila il terzo sigillo consecutivo e resta al comando del girone «G» in coabitazione con l’Hermada (uniche due squadre a punteggio pieno). I borghigiani espugnano il «San Bernardino» grazie alle reti messe a segno nella ripresa e nel giro di centoventi secondi, tra l’8’ e il 10’, da Giarola e Della Millia. La sconfitta, però, costa di fatto il posto a Cesare Baroni: il tecnico, che lo scorso 2 ottobre aveva iniziato la terza stagione di fila alla guida dei gialloblu, ha infatti rassegnato le dimissioni, qualche ora più tardi accettate dalla società. «Ringraziamo l’allenatore per il lavoro svolto qui a Sonnino – spiega il diesse del Sonnino, Massimo De Angelis – La decisione presa da Baroni dispiace tanto a lui quanto a noi, ma abbiamo ritenuto opportuno accettare le sue dimissioni per cercare di scuotere l’ambiente dopo questo inizio di stagione certamente sottotono». E sempre nella tarda serata di ieri è arrivato anche il nome del successore di mister Baroni: si tratta di Pino D’Andrea, che torna in sella dopo la parentesi dello scorso anno alla guida del Nettuno in Promozione. «Sulla competenza del tecnico penso che ci sia ben poco da dire – conclude lo stesso De Angelis – D’Andrea ha ampiamente dimostrato in passato di saper fare benissimo anche quando subentra a stagione in corso e noi siamo fermamente convinti che sia l’uomo giusto per riportare il Sonnino nelle posizioni che gli competono».

PRIMO ko stagionale per il Latina Scalo che si arrende 3-2 in casa dell’Indomita Pomezia. Dopo l’iniziale vantaggio di Eze, i padroni di casa trovano prima il pari con Messina e poi passano a condurre con Mililli. Al 62’ lo stesso Eze firma il momentaneo 2-2, ma all’86’ Manucci regala i tre punti ai suoi. La sconfitta, però, non è stata una semplice battuta d’arresto per la società biancoverde perchè al termine della gara Stefano Galassi ha presentato le sue dimissioni: «La prestazione di oggi (ieri, ndr) non è stata all’altezza di quello che avevo chiesto alla squadra, quindi ho pensato che questo fosse l’unico modo per dare una scossa all’ambiente». La società, però, soltanto oggi si riunirà per valutare da farsi: «Non abbiamo ancora accettato le dimissioni di Galassi – spiega il diesse, Tullio Fiaschetti -: prima vogliamo avere un altro confronto diretto con lui e poi valuteremo cosa fare».

L’HERMADA fa la voce grossa in casa del Monte San Biagio e resta al comando insieme al Montello. La formazione di Pino Tosti vince 4-2 e vanta ora il miglior attacco del girone, al pari di Bella Farnia e Lido dei Pini. Mentre continua la cavalcata del Calcio Sezze che centra la sua seconda affermazione casalinga superando per 3-2 la Virtus Nettuno. Italiani apre le danze dopo appena nove minuti di gioco. Al 51’ Pecorilli sigla il 2-0. Tredici minuti più tardi Fabrizio Di Emma concede il tris. Al 69’ De Santis accorcia le distanze. In pieno recupero D’Angeli fissa il risultato sul 3-2.

CAMPAGNOLI illude l’Atletico Cisterna, ma alla fine è il Cedial Lido dei Pini a prevalere in rimonta per 3-1. R11 LATINA esagerato. L’undici di Maurizio Pinti, non presente in panchina perchè squalificato, coglie il primo successo della stagione seppellendo sotto il peso di sei reti il malcapitato Real Marconi Anzio.

I TABELLINI

SONNINO – MONTELLO 0-2
Sonnino: Paparello, Casaburi, Rossetti, Garofalo (11’st Grossi L.), Luceri, Di Girolamo, Grossi S. (32’st Bernardini), Milo (35’st Iacovacci), Sorrentino, Ferrara, Sampaolo. A disp.: Corso, Germani, Incitti, Reggio. All.:Baroni.
Montello: Fecchi, Lisi, Perica, De Luca, Sabino, Petruolo, Cannariato (45’st Rossi), Pacchiarotti (31’st Fioravanti), Colardo, Giarola, Della Millia (37’st Tenaglia). A disp.: Pellizzon, Russo, Giansanti, Barbierato. All.: Colucci.
Arbitro: Tartarone di Frosinone.
Marcatori: 8’st Giarola, 10’st Della Millia.
Note – Espulsi: 36’st Sabino per doppia ammonizione; ammoniti: Pacchiarotti, Lisi, De Luca (M), Milo, Ferrara (S).

INDOMITA POMEZIA – LATINA SCALO 3-2
Indomita Pomezia: Bergami, Izzo, Muse, Bertini (1’st Aleandri), Fabbroni, Messina, Capriati, Pelagalli (27’st Lombardi), Bramucci, Mililli (12’st De Bardi), El Amaoui. A disp.: Capitani, Camera, Campea, Liparulo. All.: La Torraca.
Latina Scalo: Perna, De Felice (12’st Bovolenta), Rossi, Marcelli, Guerra, Palombo, Maggi (20’st Civitani), De Angelis (35’st Fiaschetti), Ezzè, Tammaro, Di Giorgio. A disp.: De Nardis, Salata, Paoletti, Melato. All.: Galassi.
Arbitro: Pannozzo di Formia.
Marcatori: 43’pt, 17’st Eze, 45’pt Messina, 3’st Mililli, 41’st Manucci.
Note – Espulsi: Muse; ammoniti: Maggi, Marcelli (LS), Bramucci, Bertini (IP).

MONTE SAN BIAGIO – HERMADA 2-4
Monte San Biagio: Cannella, Conti, Vuolo (25’st Arquati), Rizzi, Raimondi, De Santis, Minetti, Sorrentino, Di Vito, Izzo (31’st Parisi), Stefanelli (1’st Guglielmelli V.). A disp.: Persichino, La Rocca, Di Crescenzo, Terelle. All.: Bartolomeo
Hermada: Carbone, Andritta, Scalambra, Forzelin, Senesi, Saud, Beltramini, Cannarella, Simoneschi (14’st Coccia), Cracium (22’st Rossi), Palmacci (31’st Lauretti). A disp.: Masala, Quorrad, Rossini, Di Rocco. All.: Tosti.
Arbitro: Ferrari di Aprilia.
Marcatori: 24’pt Izzo, 28’pt Palmacci, 7’st (aut.) Conti, 21’st Beltramini, 24’st Cannarella, 26’st Guglielmelli (rig.).
Note – Espulsi: Scalambra al 25’st.

CALCIO SEZZE – VIRTUS NETTUNO 3-2
Calcio Sezze: Mercolino, Lo Russo, Costantini, Di Emma F., Pecorilli, Paniccia, Italiani (10’st Del Grande), Morichini, Sampaolo (14’st Di Emma G.), Centra (20’st Baroni), Salnitro. A disp.: Rossi, Margani, Panico, Mastrantoni. All.: Bastianelli.
Virtus Nettuno: Castellani, Lubtchev, De Santis, Scagnetti (30’st Verticchio), Tomassi, Rossi, Melito (25’st Picollo), D’Angeli, Gabriele, Greco (17’st Pezzulla), Padula Daniele. A disp.: Marzoli, Padula Danilo, Falessi, Bernardini. All.: Pollastrini.
Arbitro: Caira di Frosinone.
Marcatori: 9’pt Italiani, 6’st Pecorilli, 19’st Di Emma F., 24’st De Santis, 48’st D’Angeli (rig.).
Note – Ammoniti: Sampaolo, Paniccia, Pecorilli, Centra, Costantini (CS), Scagnetti, Tomassi (VN).

CEDIAL LIDO DEI PINI – ATLETICO CISTERNA 3-1
Cedial Lido dei Pini: Mandolini, Aluigi, Loreti, Massimi (41’pt Felicini), Sandi (30’st Mercuri), Ottolini, Zamparini, Colato, Scarzella, Greco, Ascente (20’st Gallotti). A disp.: Zecchinelli, Tomassi, Franco, Bolletta. All.: Panicci.
Atletico Nettuno: Orbisaglia Mik., Giabocone S. (35’st Lamesi), Maciucca, D’Angelo, D’Annibale, Camboni, Orbisaglia Mir. (7’st Corona), Varrera, Abassi (30’st Nonne), Campagnoli, Rosati. A disp.: Sciacqua, D’Amore, Guastaferro, Battistella. All.: Orbisaglia G.
Arbitro: D’ilario di Roma 1.
Marcatori: 1’pt Campagnoli, 23’Ascente 39’Greco 14’st Colato.
Note – Espulsi: D’Angelo al 10’st e Varrera al 15’st per doppia ammonizione.

R11 LATINA – REAL MARCONI ANZIO 6-1
R11 Latina: Vita, Nale, Costa G. (1’st De Lucia), Morelli, Salvini, Marcotulli, Sannino (21’st Di Marcantonio), Ciaurelli (32’st Tuccillo), Bologna, Pernasilici, Tomei. A disp.: Costa D., De Martino, Salvatori, Valenza. All.: Pinti (squalificato).
Real Marconi Anzio: Felli (1’st Del Signore), Albanese, Manola, Di Bianco (10’st De Marco), Porcaro, Liberini, Mastroangeli, Raffaelli, Terzi, Presta, Menichelli (1’st Iorio). A disp.: Pellecchia, Piscito, Perla, Bianchi. All.: Lucioli.
Arbitro: Treglia di Formia.
Marcatori: 3’, 27’, 38’pt, 24’st Pernasilici, 31’pt Mastroangeli, 10’st Sannino, 39’st Nale.
Note – Espulsi: Porcari al 42’st per proteste; ammoniti: Tomei, Marcotulli (RL), Albanese, Di Bianco (RMA).

ATLETICO NETTUNO – REAL VALLEMARINA 3-0
Atletico Nettuno: Pasquino (30’st Zanchi), Zattoni Y., Zeppieri (7’st Leoni), Marzella (12’st Bellori), Bardi, Di Maggio, Galuppi, Pompucci, Guerra, Luciani, Tanzilli. A disp.: Magistri, Nicolò, Zattoni G., Picone. All.: Altarocca.
Real Vallemarina: Giannetti, Colantuono G., Paparello, Pecchia A., Altobelli C., Renzi, Giorgi (1’st Colantuono I.), Marotta, Pannozzo (31’st Macchiusi F.), Battista, Di Fazio (13’st Di Vezza). A disp.: Annarumi, Popolla M., Della Rocca, Macchiusi St. All.: Bracciale.
Arbitro: Cortegiani di Frosinone.
Marcatori: 31’pt Guerra, 37’pt Tanzilli, 30’st Luciani.

Note – Espulsi: Colantuono I.; ammoniti: Guerra, Luciani (AN), Colantuono G., Pannozzo (RV).
MATCH senza storia tra Atletico Nettuno e Real Vallemarina, sconfitto per 3-0.

Lascia un commento