Gir. D – Le fantastiche tre non si fermano

La Nuova Circe vola ancora e rimane in vetta alla classifica battendo il Pignataro. Tra le fila della squadra di casa fioccano comunque le proteste per l’arbitraggio. La Circe comunque ringrazia il suo eroe di giornata, Monti, autore di una splendita doppietta decisiva nel 3-2 finale. Terza vittoria casalinga della stagione per la Nuova Itri. Al 

Leggi tutto

La Nuova Circe vola ancora e rimane in vetta alla classifica battendo il Pignataro. Tra le fila della squadra di casa fioccano comunque le proteste per l’arbitraggio. La Circe comunque ringrazia il suo eroe di giornata, Monti, autore di una splendita doppietta decisiva nel 3-2 finale. Terza vittoria casalinga della stagione per la Nuova Itri. Al «Comunale» la truppa di Mario Caneschi, infatti, piega con un netto 3-0 l’Arce e mantiene il primato in coabitazione con Nuova Circe e Vis Sezze Setina. Le tre reti dell’incontro portano le firme di Averaimo, Auricchio e del giovane Ialongo. L’ex attaccante di Minturno e Borgo Podgora sblocca il risultato al 25’ del primo tempo trasformando il calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un intervento falloso da lui stesso nell’area ciociara. Al 63’ i padroni di casa raddoppiano grazie al primo centro stagionale di Auricchio, che batte per la seconda volta Leonetta con un perfetto piatto al volo sul cross di Soscia dalla destra. In pieno recupero Ialongo suggella l’affermazione dei biancoazzurri con un diagonale vincente.

TERZA affermazione consecutiva per il Bassiano. Tra le mura amiche del «Lorenzo Picozzi» la compagine guidata da Stefano Campolo piega di misura la resistenza del fanalino di coda Real Casamari. A decidere la sfida è il solito Tarabonelli, che dopo appena sessanta secondi di gioco firma il gol-partita raccogliendo una corta respinta della retroguardia ospite e fulminando Gentile con un rasoterra dal limite dell’area di rigore. Al 10’ La Viola sfiora il raddoppio con un colpo di testa sotto misura che si stampa sulla traversa. Passano dieci minuti e Benitez impegna seriamente Ferrante con un calcio di punizione dalla sinistra. Nel secondo tempo lo stesso La Viola protesta all’indirizzo del direttore di gare per un gol annullato. All’ultimo minuto, però, è il Casamari ad andare vicinissimo al pari con un pericoloso calcio piazzato di Capogna.

Non conosce ostacoli la corsa della Vis Sezze Setina in cima alla classifica del girone «D» del campionato di Promozione. La formazione di Ubaldo Stefini, infatti, espugna la tana del Techna Ferentum con un pesantissimo 5-1 che la consente di restare a braccetto con Nuova Circe e Nuova Itri. A trascinare al successo i rossoblu il duo formato Luca Milo e Pietro Capuccilli, autori, rispettivamente, di una tripletta e una doppietta ciascuno. L’ex bomber di Formia 1905 e Nuova Itri apre le marcature al 25’ del primo tempo, quando devia alle spalle di Boccardi il cross dalla destra di Di Trapano. Tre minuti più tardi i padroni di casa rimangono in dieci uomini a causa dell’espulsione di Veloccia. Ad inizio ripresa, però, il Techna trova il pari grazie al guizzo di Piscitelli, che risolve in area una mischia nella rossoblu. Passano dieci minuti e Milo riporta in vantaggio i suoi sfruttando una grossa ingenuità della difesa avversaria. Al 70’ il numero undici rossoblu chiude i giochi finalizzando nel migliore dei modi un’azione di rimessa dei suoi. Nelle battute finali il Sezze dilaga con Cappuccilli, che sigla due gol fotocopia al 90′ ed al 92′.

PRIMO pareggio della stagione per il San Michele che al «Comunale» di via Ungaretti impatta 1-1 col Tecchiena. E dire che dopo sessanta secondi di gioco Cocuzzi porta in vantaggio i suoi con una zuccata sul cross dalla destra di Meneghello. Al 34’ Settanni firma il definitivo 1-1 con la splendida semirovesciata di Settanni. Pareggio anche nel derby tra Minturno e Pro Calcio Fondi. Un risultato giusto in considerazione delle occasione create dalle due squadre nella ripresa, dopo un primo tempo piuttosto soporifero. Forse i minturnesi hanno costruito qualche occasione in più, ma nel contesto generale il pari ci può stare. Nel secondo tempo gli ospiti hanno ribattuto senza molti patemi d’animo gli attacchi un po’ caotici dei padroni di casa, che continuano ad essere leggeri in attacco. Il Lenola, trascinato da un Vuolo super, ha creato due occasioni su calcio di punizione e un’altra con Cenerelli bravo ad anticipare in uscita Colafrancesco. I padroni di casa, che hanno avuto in Sica uno dei migliori in campo, hanno cambiato marcia con l’ingresso di Taglialatela, che non vedrà la porta, ma crea sempre occasioni. Al 35′ Pirolozzi impegna Mancini dalla distanza. L’estremo difensore ospite al 44′ anticipa Taglialatela e un minuto dopo si supera con una deviazione in angolo su tiro di Pirolozzi. Proprio in pieno recupero Taglialatela si presenta solo davanti a Mancini ma gli calcia addosso.

DOPO cinque settimane si ferma la striscia positiva di un Pontinia che subisce la prima sconfitta stagionale al Comunale per mano del Cassino a cui fa bene il cambio di allenatore. I ciociari passano in vantaggio già al secondo minuto con Agbonifo, bravo a scattare sul filo del fuorigioco e depositare in fondo al sacco dopo aver saltato anche Marinelli. Al 30’ la reazione del Pontinia: Cerolini lancia Incollingo nello spazio. Affondo sulla sinistra e «scarico» per l’accorrente Cerrocchi che dal limite dell’area inchioda Ceresia. Subito dopo i padroni di casa protestano per un calcio di rigore non concesso per atterramento in area di Perfetti. Ringrazia e assesta il colpo del ko il Cassino che vince con la doppietta di Pistillo tra il 32’ e il 47’ della ripresa.

CON un gol per tempo il Sermoneta sbanca il terreno del Fontana Liri, centra la quarta vittoria consecutiva e si porta al secondo posto braccando il trittico di testa ora distante soltanto un punto. Una domenica da incorniciare per i ragazzi di Giovannelli che ringrazia Fiaschi e Funari.
Un Sermoneta cinico nello sfruttare i pochi spazi lasciati a disposizione dalla retroguardia ciociara. Il primo tempo si apre subito con una grande emozione: Grillotti viene lanciato a rete ma arriva con un attimo di ritardo sulla sfera e consente la parata a Tarricone. Sfumata l’occasione, la partita stazione soprattutto a centrocampo, ma al 40′ gli ospiti concretizzano uno dei primi veri attacchi con Fiaschi, che dopo un prolungato batti e ribatti in area spedisce alle spalle di Battista. Il gol taglia letteralmente le gambe ai padroni di casa che non riescono a reagire e nella ripresa subiscono anche il raddoppio: al 12′ Funari approfitta di una corta respinta della difesa e tira a botta sicura, battendo un incolpevole Battista con un diagonale che si insacca proprio all’angolino.

IL TABELLINO

SAN MICHELE – TECCHIENA 1-1
San Michele: Pepe, Di Muro, Parente, Ambrosi, Taveri, Saud (30’st Gravina), Cocuzzi, Picciotto (38’st Costanzi), Flamini, Meneghello, Pignatiello. A disp.: Cardinale, Noviello, Mercuri, De Paolis, Ciampini. All.: Bocchino (squalificato).
Tecchiena: Di Girolamo, Copputelli, Fattizzo, Colasanti, Leo, Caperna, Lembo, Catracchia, Settanni, Salvatori, Mulè (7’st Noce). A disp.: Papetti, Frezza, Marucci, D’Arpino, Agresta. All.: Morgia.
Arbitro: Potenza di Roma 1; assistenti: Zuin di Roma 2 e Carbotti di Albano Laziale.
Marcatori: 1’pt Cocuzzi, 34’pt Settani.
Note – Espulsi: il diggì biancoverde Gravina al 15’st per proteste; ammoniti: Meneghello (SM), Colasanti, Salvatori, Copputelli (T).

BASSIANO – REAL CASAMARI 1-0
Bassiano: Ferrante C., Zazza, Buggiani, Caiazzo, Esposito, Pagnanelli, Caponera, Di Marco (21’st Lombardi), La Viola, Tarabonelli, Benitez (39’st Cima). A disp.: Giubilei, Colapietro, Argento, Rufo, Campoli. All.: Campolo.
Real Casamari: Gentile, Santoro (32’st Scaccia), Ruggero, Campioni, Micheli, Capogna, Cocco (29’st Pagliaroli), Strangolagalli, Argentino, Gratis, Cestra (5’st Fontana). A disp.: Genovesi, Ferrante R., Fabbrini, Recchia. All.: Di Rienzo.
Arbitro: Luerta di Tivoli; assistenti: Mazzarella di Ostia Lido e Testa di Tivoli.
Marcatori: 1’pt Tarabonelli
Note – Espulsi: Ruggero al 28’st per doppia ammonizione; ammoniti: Zazza, La Viola, Cima (B), Micheli, Cestra (RC).

CITTA’ DI PIGNATARO – NUOVA CIRCE 2-3
Città di Pignataro: Vitale, Rosato, Pessano, Capraro, Del Signore, Mancini, Varroni, Marotta, Saracusa (17’st Simeone), Fiore, Di Siena (45’st Grillo). A disp.: La Valle, Giurini, Cretella, Zecarelli, D’Arpino. All.: Passalacqua.
Nuova Circe: Berbola, Toti, Fedeli, Domizzolo, Fiore, Reccolani, Monti, Masini, Di Roberto (38’st Albano), Bernardo, (17’st Onorato). Sannino (9’st Berti). A disp.: Corsi, Falso, Rinaldi, Crovatto. All.: Marzella.
Arbitro: Greco di Roma 1; assistenti: Benvenuti e Biron di Roma 2.
Marcatori: 46’pt, 8’st Monti, 11’st Bernardo, 20′, 26’st Grillo (rig.).

CITTA’ DI MINTURNO-MARINA – PRO CALCIO LENOLA 0-0
Città di Minturno-Marina: Cenerelli, Conte M., Campoli, Conte F., Sica, Uva, Merola (32’st Taglialatela), Cicala, Torino (25’st Miraglia), Pirolozzi, Sommella (11’st Colavolpe). A disp.: Di Nitto, Petronzio, Mancinelli, Zinicola. All.: Pernice.
Pro Calcio Lenola: Mancini, De Filippis, Pannozzo, Noccaro, Di Fazio, Fazzone (42’st Allard), Vuolo, Bruni, Colafrancesco, Russo (17’st Di Biasio), Mirabella (29’st Magnafico). A disp.: Pannone, Tribuzio, Subiaco, Triolo. All.: Lauretti.
Arbitro: Dolcini di Roma 1.
Note – Ammoniti: Merola (CMM), Colafrancesco (PCL).

NUOVA ITRI – ARCE 3-0
Nuova Itri: Porcaro, Mastroianni, Vendittozzi, De Tata, Patriarca, Soscia, Del Bove, Auricchio, Di Dato (30’st Ialongo), Averaimo (22’st Saccoccio), Spirito (13’st Parisella). A disp.: Frascogna, Russo, Ionta, Cardillo. All.: Caneschi.
Arce: Leonetta, Della Bona, Macioce (1’st Musciano), Iori, Cappelli, Fiorentini, Massari, Giuda, De Angelis, Ferdinandi, Valev. A disp.: Pesce, Manna, Tasciotti, Bianchi, Evangelista, Bottoni. All.: Scagliarini.
Arbitro: Marino di Roma 1; assistenti: Madeo di Roma 2 Mangino di Roma 1.
Marcatori: 25’pt Averaimo (rig.), 18’st Auricchio, 46’st Ialongo.
Note – Ammoniti: De Tata, Di Dato (NI).

TECHNA FERENTUM – VIS SEZZE SETINA 1-5
Techna Ferentum: Boccardi, Englaro (30’pt Bellardini), Gabrielli, Capoccetta (46’pt Ambrosi), Ammisani, Veloccia, Marcoccia M., Valenti (30’st Pisa), Piscitelli, Carosi, Fontana, D. A disp.: Marcoccia R., Frate, Fortini, Palmieri. All.: Bellardini L.
Vis Sezze Setina: Stefanini A. (46’st Battisti), Brukner, Di Tullio, Papa, Martelletta, Di Trapano, Tellerani (40’st Raimondi), Marroni (30’st Zeppieri), Violanti, Cappuccilli, Milo. A disp.: Verdone, Arcese, De Rocchis, Leva. All.: Stefanini U.
Arbitro: Maranesi di Ciampino; assistenti: Delle Fontane di Ciampino e Morlacchetti di Roma 2.
Marcatori: 25′ pt, 20’,25’st Milo, 10’st Piscitelli, 45’, 47’st Cappuccilli.
Note – Espulsi: Veloccia al 28’pt; ammoniti: Valenti, Piscitelli e Gabrielli (TF).

FONTANA LIRI – SERMONETA 0-2
Fontana Liri: Battista, Greco, Greganti (35′ st Di Battista), Di Sarra, Quattrucci, Pesce, Grillotti, Lasconi (5′ st Bianchi G.), Mandarelli, (30’st Gaeta), Carmassi, Rocco. A disp.: Tedeschi, Gemmiti, Patriarca, De Angelis. All.: Caldaroni.
Sermoneta: Tarricone, Sangermano, Martellacci (24′ st Silvestri), Bulboaca, De Simone, Piras, Fiaschi, Pelle, Ciccarelli, Funari (45′ st Coletta), Ponso (20′ st Birk). A disp.: Pastro, Maggi, Notarpietro, Guariglia. All.: Giovannelli.
Arbitro: Badiali di Albano Laziale.
Marcatori: 40’pt Fiaschi, 12’st Funari.
Note – Ammoniti Greco e Mandarelli.

PONTINIA – NUOVA CASSINO 1-3
Pontinia: Marinelli, Stefanelli (12’st Forzan), Dongu, Scagion (30’pt Battistuzzi), Fiorini, Benhadda, Cerrocchi, Cerolini, Incollingo, Carchitto (11’st Badini), Perfetti. A disp.: Villani, Restante, Lecce, Gigli. All.: Cencia
Nuova Cassino: Ceresia, Mazzucchella, Capozzi, Marangi (6’st Lombardi S.), Lamanna, Oliva, Agbonifo, Barchesi, Nunziata (19’st De Silvio), Pittillo, Aprezzo (3’st D’Aguanno). A disp.: Venditelli, Lombardi L., Sasso. All.: Tobia
Arbitro: Mercaldi di Roma 2. Tucci di Formia
Marcatori: 2’pt Agbonifo, 30’pt Cerrocchi, 32’st e 47’st Pittillo
Note: Ammoniti: La Manna, Pittillo, Lombardi S., Forzan

Lascia un commento