Adesso è ufficiale. Sanderra saluta, per ora c’è Ghirotto

C’eravamo tanto amati. E’ durata otto giornate l’avventura di mister Stefano Sanderra in serie C1. L’amore non è eterno, soprattutto nel calcio, dove è sempre il tecnico a pagare le colpe che spesso non sono totalmente imputabili a lui. Fatto sta che dopo la storica cavalcata in serie C2 Sanderra avesse perso evidentemente il polso 

Leggi tutto

C’eravamo tanto amati. E’ durata otto giornate l’avventura di mister Stefano Sanderra in serie C1. L’amore non è eterno, soprattutto nel calcio, dove è sempre il tecnico a pagare le colpe che spesso non sono totalmente imputabili a lui. Fatto sta che dopo la storica cavalcata in serie C2 Sanderra avesse perso evidentemente il polso della situazione, pagando con una rescissione consensuale un inizio di stagione deludente sul piano del gioco prima che dei risultati. Apice di questa cuspide in ribasso nelle quotazioni del mister romano la partita contro il fanalino di coda Feralpi Salò in cui, è bene dirlo, la squadra è parsa davvero spaesata, svogliata e poco propensa a lottare per questi colori. E Sanderra, da grande uomo prima che da grande allenatore ha capito che all’ambiente, adesso, serviva una scossa. Ecco allora le dimissioni, accettate dalla dirigenza con la formula della rescissione consensuale e una buona uscita che il tecnico ex nerazzurro ha pienamente meritato. Dopo una stagione e poco più, quindi, arriva l’addio al mister che, volente o nolente, rimarrà nella storia del club nerazzurro e maggiore artefice di una C1 tornata nel capoluogo dopo 30 anni di assenza. Il tutto prima del derby. Un segno del destino? L’inizio di una risalita? Lo speriamo vivamente.

SQUADRA PER ORA A GHIROTTO – Intanto dalla società arrivano notizie ufficiali con le dichiarazioni del presidente Condò: “Ringraziamo Sanderra – hanno comunicato i vertici societari – Per quanto fatto e per i risultati ottenuti. E’ con grande dispiacere che siamo arrivati a questa decisione, presa in accordo con il tecnico, per cercare di dare una scossa alla squadra in vista del prosieguo del campionato. A Sanderra va la stima di tutti noi: prima di un grande allenatore si tratta di una persona eccezionale con dei valori umani sopra la norma”. La società, in attesa di trovare il nuovo allenatore, ha deciso di affidare il gruppo, in via temporanea, al tecnico della Berretti, Marco Ghirotto che sosterrà l’allenamento di domani pomeriggio in attesa di sviluppi.

Lascia un commento