Il Norma non si ferma. Città di Pomezia lo segue

VOLA a punteggio pieno il Città di Pomezia che fa valere il fattore «Maniscalco» anche sul Doganella per 3-1. I pometini sono apparsi più pimpanti e organizzati rispetto agli ospiti, evidenziando anche una buona manovra di gioco. Ospiti però che si rendevano per primi pericolosi al 6′ con Segala che raccoglieva al volo un cross di 

Leggi tutto

VOLA a punteggio pieno il Città di Pomezia che fa valere il fattore «Maniscalco» anche sul Doganella per 3-1. I pometini sono apparsi più pimpanti e organizzati rispetto agli ospiti, evidenziando anche una buona manovra di gioco. Ospiti però che si rendevano per primi pericolosi al 6′ con Segala che raccoglieva al volo un cross di Martelli e spedendiva però la palla sopra la traversa. Al 16’ invece è proprio Martelli da fuori area a sparare la palla sopra la traversa. Al 26′ i locali sbloccavano la gara grazie ad una punizione a due in area calciata da Puxeddu complice una deviazione della barriera. Sul finale di prima frazione il Città raddoppiava sugli sviluppi di un corner dove Girace svettava di testa e superava per la seconda volta Micozzi. Il secondo tempo iniziava un po’ in sordina ed era la squadra di casa a fare la gara forte del risultato, ma all’11’st una fiammata del Doganella riapriva l’incontro: Cippitani lanciava Tomassini che metteva al centro per Segala che da due passi di testa metteva dentro. Galvanizzati dalla rete, prima Iona e poi Mezzoprete cercavano il gol del pari ospite ma le loro conclusioni erano fuori misura. Al 17′ l’episodio che di fatto chiudeva la pratica: Girace in area cercava e trovava una massima punizione che lui stesso trasformava tra le proteste ospiti.

Pari a reti bianche tra Recine e Divino Amore – Partita ricca di occasioni, ma alla fine le porte restano inviolate, con il Recine che conferma la sua capacità di possesso palla e di manovra nel creare occasioni ma si rivela sterile negli ultimi sedici metri, quando si tratta di superare Silvestri. Nerazzurri che scendono in campo con il piglio di chi vuole fare la gara e si rendono pericolosi con Busini e Santolini ma Silvestri è attento. L’occasione più nitida capita sui piedi di Masella, al 30’ che ruba palla sulla linea di centrocampo, si invola nella metà campo avversaria, supera tre uomini si accentra e tira, con Silvestri che controlla la sfera a terra. Nella ripresa ospiti più aggressivi, ma raramente riescono ad impensierire Mascetti.

Vittoria in trasferta per il Città di Aprilia, che espugna il difficile campo dell’Unipomezia. Mattatore della partita il bomber Perilli, autore di una tripletta d’autore. Primo tempo soporifero e privo di emozioni. Molto vivace e bello, il secondo tempo, con i locali che andavano in vantaggio grazie a Torri. Non passavano nemmeno cinque minuti, ed arrivava la replica di Perilli, con Savio che riportava in vantaggio i locali; De Santics valeva il nuovo pari apriliano con Perilli che triplicava alla mezz’ora. I pometini rispondevano pometini al 40’ con Arena. Quando ormai tutti sembravano accontentarsi del pari, allo scadere, Perilli, approffitava di errato disimpegno della difesa pometina e infilava Grossi, per il definitivo 4-3.

IL Tor San Lorenzo vola a punteggio pieno vincendo lo scontro in casa contro il Real Velletri per 2-0. Con lo stesso risultato, il Team Nuova Florida si impone in trasferta in casa del Lanuvio Campleone. Per la formazione di mister Ciciani è il primo successo stagionale. Mentre il Pomezia ottiene il primo successo stagionale su un Giulianello mai domo che esce a testa alta dal Comunale. Gara decisa da due episodi: al 15’ una velleitaria punizione sfugge dalle braccia di Bernardi e termina la sua corsa sotto il sette. Il raddoppio dagli undici metri, un minuto dopo, firmato Girace su un presunto tocco di mano in area. Accorcia Bianchi al 18’ per gli ospiti che spingono per ben 75’ non trovando però la rete di un meritato pari che non è arrivato.

Bel pareggio allo Stoza di Cori, tra i locali ed il Campoverde di Marella. Ha segno nel primo tempo Tomei, per il Campoverde, replica di Piccolo per i Lepini. Nuovamente avanti l’undici di mister Marella grazie alla rete di De Angelis, con il pari locale acciuffato allo scadere con un contestatissimo calcio di rigore, realizzato da Cassinetti, che evita la sconfitta alla squadra di Lombardi.

Continua la marcia del Norma che si impone sul terreno amico con il minimo scarto (1-0) sulla Polisportiva Carso. Primo tempo di marca locale che sblocca la gara nelle battute iniziali grazie ad un colpo di testa di Bego su ottimo cross di Mazza. I ragazzi di De Marchis vanno vicini al raddoppio ma Fornea tiene a galla i suoi. Nel secondo tempo c’è la reazione del Carso con un possesso palla che produce il tiro di Melfi con Francescucci bravo a deviare di piede. Il Norma tiene botta in difesa e cerca di colpire di rimessa. In pieno recupero Melfi a tu per tu con Francescucci viene fermato in sospetto offside scatenando le proteste ospiti.

I TABELLINI

CITTA’ DI POMEZIA – DOGANELLA 3-1
Città di Pomezia: Crisafulli, Caprioli (15’st Iurilli), Marinucci, Fusco, Forcina (33’st Izzo), Gugliotta, Toscano, Vatalaro, Girace, Vignaroli, Puxeddu (20’st Castiello). A disp.:Di Bernardo, Caldarau, Asetta, Gianfrancesco. All.: Sebastiani
Doganella: Micozzi, Notarpietro, Portas, Iona, Agostini, Tomassini (19’st Caron), Martelli, Mezzoprete, Segala (33’st Fragnoli), Cippitani, Bartolomucci (25’st Passerini). A disp.:Saba, Marini, Lucci, Marzo. All.: Battistela\Tomassi
Marcatori: 26′ pt Puxeddu, 46′ pt Gugliotta ,11′ st Segala,17′ st Gugliotta(R)
Note – Allontanato a fine prime tempo mister Tomassi

RECINE VELLETRI – DIVINO AMORE 0-0
Recine Velletri:Mascetti, Masella, Del Brocco Di Tullio, Marini, Grossi, Bala (23’st Fincato), Recine S. (41’st Urbani), Busini, Spallotta (13’st Rosati), Santolini. A disp.: Bagaglini, De Marchis, Recine R., Raileanu. All.:Silverio
Divino Amore: Silvestri, Cortese, Lattanzio S., Calamita, Rossi, Proietti M., Proietti D. (34’st Fiammelli), Onofri, Salinas, Di Adamo (23’st Lattanzio C.), Reggiani (17’st Di Pinto). A disp.: Napoli, Massimi, Bonanni, Braico. All.:Viscomi
Arbitro:Urza di Roma 2
Note – Espulsi: al 35’st Solinas; ammoniti Recine S., Fincato, Rossi, Proietti M.

UNIPOMEZIA – CITTA’ DI APRILIA 3-4
Unipomezia: Grossi, Hendel (24’st Palumbo), Fabrizio, Neri (29’st Massi V), Giovannetti, Savio, Orrù. Torri, Arena, Fioretto, Bozzi (1’st Massi A). A disp.: Bozzetti, Mortellaro, Malisse, Milani. All.: Carubba.
Città di Aprilia: Morelli, Schiavella, Becchetti, Stradaioli L, Moi, De Luca, Sblano (16’st Pacetti), Santoni, Triola (40’st Stradaioli C), De Santics, Perilli(48’st Bonomo). A disp.: Grossi, Biolcati, Nicolò. All.: Cavicchioli.
Marcatori: 1’st Torri, 5’st Perilli, 12’st Savio, 18’st De Santics, 35’st Perilli, 40’st Arena, 47’st Perilli.
Note: Ammoniti: Torri, Fioretti e Massi V (UP); Becchetti, Sblano, Triola (CdA)

POMEZIA – GIULIANELLO 2-1
Pomezia:Barbarino, Vita, Guglielmi, Farmani, Tortosa, De Santis (44’pt Sportelli), Medani (17’pt Daddona), Martini, Fadiganti, Olivi, Milano (27’st De Vivo). A disp.: Bruggioni, Petrella, Belfiore, Adermo. All.:Guerra
Giulianello:Bernardi, Del Ferraro (38’st Montellanico), Castrichella, Gentili, Spallotta, Mauti, Tora (6’st Cedroni), Caschera, De Vecchis, Latini, Bianchi (11’st Agostini). A disp.: Fiaschetti, Gasbarra, Talone, bagaglini. All.: Lucarelli
Marcatori: 15’pt aut. Bernardi, 16’pt rig. Farmani, 18’pt Bianchi
Note – Espulsi: al 27’st per proteste Guerra, al 44’st per doppia ammonizione Caschera; ammoniti Caschera, Del Ferraro, De Vecchis, Vita, Milano, Sportelli.

CORI – CAMPOVERDE 2-2
Cori: Vergara, Conti, Ciotti, Ciardi, Lucarelli (14’st Lenzini), Cassinetti, Santucci (25’st Cupiccia), Carosi, Piccolo, Cocco, De Chiara. A disp.: Nardocci, Formigoni, Pagnarella, Segale, Mastroianni. All.: Lombardi.
Campoverde: Stradaioli, Mangiapelo (10’st Campo), Tomei, De Luca, Sossai (5’st Cigoli), Chiurato, De Angelis, Pigazzi, Simone, Halò, Nardi (25’st Borgia). A disp.: Corrado, Porzi, Giardino, Fabbricatore. All.: Marella
Marcatori: 42’pt Tomei, 5’st Piccolo, 42’st De Angelis, 47’st Cassinetti (rig).
Note: Espulsi: Pigazzi e Campo (Cv) per proteste. Ammoniti: Ciardi, De Chiara, Cupiccia (C);

NORMA – CARSO 1-0
Norma: Francescucci, Ustione, Miccinatti, Ronci, Iacobucci, Cargnelluti, Vespa, Mazza (15’st Poli), Bego, Pacifici (20’st Iacomini), Sordi (33’st Bragagnolo). A disp.: Mancini, De Mei, Coluzzi, Esposito. All.: De Marchis
Carso: Fornea, Del Duca, Martorelli (36’st Colantuono), Truono, Antonetti, Rango, Baretta, Caminati P., Petrocelli (1’st Piva), Melfi, Caminati S. A disp.: Trombin, Martini, Bove. All.: Piva
Marcatori: 5′ pt Bego
Note -Ammoniti: Ustione, Francescucci, Ronci

Lascia un commento