Gir. D – Sannino trascina la Circe. Lenola straripante

Secondo successo casalingo per la Nuova Circe, che si impone col più classico dei risultati contro il Real Casamari. Monti sblocca il risultato al 40’ facendosi trovare pronto al tap-in vincente sulla conclusione in acrobazia di Sannino inizialmente respinta da Genovesi. Nella ripresa, al 2’, Fedeli mette al sicuro la vittoria con una zuccata vincente 

Leggi tutto

Secondo successo casalingo per la Nuova Circe, che si impone col più classico dei risultati contro il Real Casamari. Monti sblocca il risultato al 40’ facendosi trovare pronto al tap-in vincente sulla conclusione in acrobazia di Sannino inizialmente respinta da Genovesi. Nella ripresa, al 2’, Fedeli mette al sicuro la vittoria con una zuccata vincente sugli sviluppi di un cross dalla destra di Di Roberto. La Nuova Circe sale così a quota sette punti in classifica e aggancia al secondo posto Fontana Liri, Tecchiena e Vis Sezze Setina.

TERZO pari consecutivo per il Pontinia, che in casa dell’Arce si salva soltanto al 93’ grazie all’acuto di Stefanelli, che raccoglie il servizio in area di Cerrocchi e batte Leonetta. In chiusura di primo tempo, De Angelis aveva portato in vantaggio i padroni di casa con un fendente a mezza altezza che non ha lasciato scampo a Marinelli. Per l’undici di Fabrizio Cencia, dunque, l’assalto ai primi tre punti della stagione ripartirà domenica prossima, quando al «Comunale» arriverà il Tecchiena, più avanti in classifica di quattro lunghezze.

NELLA sfida al vertice del «Tasciotti» Fabio Mallozzi trascina al successo e al primo posto solitario del girone «D» la Nuova Itri, che infligge così la prima sconfitta della stagione alla Vis Sezze Setina. La gara non ha assolutamente tradito le attese ma, come hanno riconosciuto i due tecnici dopo il triplice fischio, il risultato più giusto sarebbe stato quello di parità. Nel primo tempo, infatti, i padroni di casa vanno vicini al vantaggio al 12’ con Pellerani, il cui rasoterra viene però messo in angolo da Porcaro. Al 23’ rispondono gli ospiti che colpiscono un palo con Masino. La ripresa si apre con tre occasioni da gol. La prima dopo appena 56’’ con Mallozzi, che però trova un attento Stefanini a dirgli di no. Al 2’ è Capuccilli ad impegnare Porcaro con un calcio di punizione dal limite, mentre sessanta secondi più tardi lo stesso numero uno biancoazzurro si supera sul diagonale di Milo. Al 63’ arriva l’episodio chiave: Milo salta tre avversari sulla fascia sinistra, entra in area e, anzichè servire Capuccilli tutto solo e pronto alla battuta, opta per la conclusione personale che però Porcari blocca senza problema. Sul successivo rinvio del portiere il pallone arriva ad Averaimo, entrato in campo cinque minuti prima, che si defila sulla sinistra e mette al centro per Mallozzi che da due passi non sbaglia. Nell’ultima mezzora assalto sterile della Vis Sezze Setina, che però non riesce a sfondare il muro biancoazzurro. Unica nota positiva in casa rossoblu è l’affluenza del pubblico, finalmente presente in massa al «Tasciotti» dopo tanti anni

IL Sermoneta centra la prima storica vittoria nel campionato di Promozione imponendosi per 1-0 sul San Michele (alla seconda battuta d’arresto consecutiva) grazie alla rete messa a segno da Tomassi al 40’ della prima frazione di gioco con un tiro a giro dal vertice sinistro dell’area di rigore. Nel corso della ripresa Bassani sfiora l’1-1, ma nel finale Pepe nega in un paio occasioni la gioia del raddoppio ai gialloblu.

DOPO i tre punti d’ufficio contro il Real Casamari arrivati in settimana, la Pro Calcio Lenola centra il primo successo sul campo della stagione piegando per 3-1 la resistenza del Bassiano, incappato a sua volta nella prima sconfitta del campionato. Dopo un primo tempo piuttosto equilibrato, in cui si possono segnalare solo le conclusioni di Colafrancesco (bloccata da Giubilei) e quella fuori misura di Vuolo, la partita si sblocca nella ripresa. Al 53’, infatti, proprio Colafrancesco approfitta di un retropassaggio errato di Cima e con la punta del piede manda il pallone in fondo al sacco rubando il tempo all’estremo difensore amaranto in uscita. Passano otto minuti e Vuolo si procura il calcio di rigore del possibile raddoppio: sul dischetto si presenta lo stesso Colafrancesco che però si fa ipnotizzare da Giubilei, il quale, distendendosi sulla sua sinistra, neutralizza il secondo penalty della stagione dopo quello nel derby col Sermoneta. Al 72’, però, la Pro Calcio Lenola trova ugualmente il raddoppio: il solito Vuolo si invola sulla destra e lascia partire un tiro-cross che beffa il numero uno avversario insaccandosi sul palo più lontano. Dopo altri sette minuti Colafrancesco sigla il 3-0 con un bolide dai diciotto metri. Soltanto al novantesimo il Bassiano accorcia le distanze con Campoli, che trafigge l’incolpevole Mancini con un tiro dalla distanza.

UN violento nubifragio, caratterizzato da fulmini, un paio dei quali si sono abbattuti sul campo mentre le squadre stavano rientrando sul terreno di gioco per disputare la ripresa, hanno spinto l’arbitro a sospendere il match tra Virtus Broccostella e Città di Minturno-Marina. In quel momento i rossoblu erano in vantaggio per 1-0 grazie alla rete messa a segno da Cicala, dopo poco più di duecento secondi di gioco, con un colpo di testa vincente sul corner di Taglialatela e potevano anche contare sull’uomo in più, visto e considerato che Reali era andato anzitempo negli spogliatoi a tre minuti dall’intervallo.

I TABELLINI

NUOVA CIRCE – REAL CASAMARI
Nuova Circe: Corsi, Reccolani, Fedeli, Masini, Fiore, Rinaldi, Monti (34’st Omizzolo), Croatto (41’st Salerno), Di Roberto, Bernardo, Sannino. A disp.: Bernola, Omizzolo, Falso, Berti, Morini, Ceglia, Salerno. All.: Marzella.
Real Casamari: Genovesi, Campioni, Santoro, Rossi, Fontana (34’st Mariani), Capogna, Cocco, Micheli (30’st Rufa), Scaccia, Cestra (14’st Recchia), Fabrizi. A disp.: Gentili, Rovelli, Cinelli, Argentino. All.: Di Rienzo.
Arbitro: Mattera di Roma 1; assistenti: Pierotti e Zamporlini di Roma 1.
Marcatori: 40’pt Monti, 20’st Fedeli.
Note – Ammoniti: Reccolani (NC), Rossi, Fontana, Capogna, Fabrizi (RC).

ARCE – PONTINIA 1-1
Arce: Leonetta, Macioce, Iori, Iannitti (7’st Colella), Cappelli, Fiorentini, Bottoni (15’st Di Vito), Massari A., De Angelis, Ferdinandi, Valev (40’st Massari C.). A disp.: Pesce, Tasciotti,. Evangelista, Guida. All.: Scagliarini.
Pontinia: Marinelli, Benhadda, Dongu, Scagion (37’pt Fiorini), Stefanelli, Badini, Battistuzzi, Carchitto, Incolingo (29’st Fiorito), Forzan, Lecce (11’st Cerrocchi). A disp.: Villani, De Marni, Restante. All.: Cencia.
Arbitro: Leronni di Roma 1; assistenti: Montini di Roma 2 e Caretti di Roma 1.
Marcatori: 45’pt De Angelis, 48’st Stefanelli.
Note – Ammonizioni : De Angelis (A), Carchitto (P).

VIS SEZZE SETINA – NUOVA ITRI 0-1
Vis Sezze Setina: Stefanin A., Brukner, Di Tullio (30’st Raimondi), Papa, Martelletta, Verdone M. (28’st Verdone A.), Pellerani, Violanti, Marroni, Capuccilli, Milo. A disp.: Battisti, Giorgi, De Rocchis, Zeppieri, Antognini. All.: Stefanini U.
Nuova Itri: Porcaro, Mastroianni, Spirito (9’st Patriarca), De Tata, Vendittozzi (5’st Mallardi), Soscia, Del Bove, Auricchio, Masino (13’st Averaimo), Mallozzi, De Dato. A disp.: Frascogna, Cardillo, Saccoccio, Valerio. All.: Caneschi.
Arbitro: Dolcini di Roma 1; assistenti: Cocco di Frosinone e Tucci di Albano Laziale.
Marcatori: 19’st Mallozzi.
Note – Espulsi: Stefanini U. al 22’st per proteste; ammoniti: Papa (VSS), De Tata, Patriarca (NI).

PRO CALCIO LENOLA – BASSIANO 3-1
Pro Calcio Lenola: Mancini, Allard, Pannozzo, Subiaco (19’st Panno), Noccaro, Magnafico, De Filippis, Bruni, Colafrancesco, Filosa (23’st Del Monte), Vuolo (30’st Russo). A disp.: Di Fonzo, Fazzone, Tribuzio. All.: Lauretti.
Bassiano: Giubilei, Zazza, Cima, Cestra, Esposito, Pagnanelli, Benitez, Di Marco (30’st Campoli), La Viola, Caponera, Rufo (6’st Caiazzo). A disp.: Ferrante, Bonanni, Colapietro, Bugiani, Argento. All.: Campolo.
Arbitro: Marino di Roma 1; assistenti: Affronti e Paladino di Ostia Lido.
Marcatori: 8’, 34’st Colafarncesco, 27’st Vuolo, 45’st Campoli.
Note – Ammoniti: Allard, Subiaco, Noccaro (PCL), Cestra, Caiazzo (B).

SERMONETA – SAN MICHELE 1-0
Sermoneta: Tarricone, Sangermano, Martellacci (26’st Maggi), Bulboaca, De Simone, Ponso (22’st Yang), Fiaschi, Pelle, Ciccarelli, Funari, Tomassi (16’st Cappelletti). A disp.: Pastro, Coletta, Di Meo, Notarpietro. All.: Giovannelli.
San Michele: Pepe, Noviello, Mercuri (11’st Picciotto), Ambrosi, Taveri, Pignatiello, Costanzi (11’st Di Muro), Gravina (11’st Flamini), Bassani, Meneghello, Cocuzzi. A disp.: Cardinale, Parente, Varano, Saoud. All.: Bocchino.
Arbitro: Scacco di Roma 2; assistenti:
Marcatori: 40’pt Tomassi.
Note – Ammoniti Tarricone, Bulboaca, Pelle, Tomassi e Yang (S), Noviello, Pignatiello, Meneghello e Picciotto (SA).

VIRTUS BROCCOSTELLA – CITTA’ DI MINTURNO-MARINA 0-1 (sosp.)
Virtus Broccostella: Giustini, Cipolloni, Rotondi, Caravella, D’Ambrosio F., Castellucci, D’Ambrosio S., Farina, Reali, Pompilio, Marziale. A disp.: Polini, gabriele, Vitale, La Posta, Bruni L., Bruni M., Parente. All.: Ivanni.
Città di Minturno-Marina: Grasso, Conte M., Campoli, Cicala, Sica, Iannella, Merola, Pirolozzi, Petronzio, Martino, Taglialatela. A disp.: Cenerelli D., Colavolpe, Neri, Cenerelli S., Uva, Sommella, Romano. All.: Pernice.
Arbitro: Salama di Ostia.
Marcatori: 4′ pt Cicala.
Note – Espulsi: Reali al 42’pt per gioco violento; ammoniti: Rotondi, D’Ambrosio F., Castellucci (VB).

Lascia un commento