Ci pensa Jefferson: il Latina torna a ridere

Il primo sorriso per il Latina arriva in trasferta. In casa del Bassano fanalino di coda basta un gol di Jefferson a regalare i tanto agognati tre punti. Un successo comunque meritato per un buon Latina, capace di mettere sotto gli avversari nonostante le molte assenze ed un assetto inedito scelto da Sanderra con Tortolano 

Leggi tutto

Il primo sorriso per il Latina arriva in trasferta. In casa del Bassano fanalino di coda basta un gol di Jefferson a regalare i tanto agognati tre punti. Un successo comunque meritato per un buon Latina, capace di mettere sotto gli avversari nonostante le molte assenze ed un assetto inedito scelto da Sanderra con Tortolano e Fossati larghi a sostegno dell’unica punta Jefferson.

Prima del fischio di inizio c’è stato un minuto di raccoglimento per ricordare la memoria dei tre militari italiani morti in Afghanistan in seguito ad un tragico incidente. Poi il via alla gara. Al 5’ occasionissima per il Latina partita dai piedi di Jefferson con la sponda per Fossati che avanza centralmente palla al piede e serve con una finezza Tortolano: dal vertice sinistro dell’area giallorossa, il talento di Ostia lascia partire un destro a giro diretto all’angolo lontano, ma trova la prodigiosa risposta di Grillo che manda in angolo. Al 9’ gol annullato al Bassano per un fuorigioco apparso evidente: sul calcio piazzato di Caciagli, Gasparello si trova ben oltre i difensori nerazzurri prima di battere a rete con un colpo di testa. Il Latina tiene palla e prova a fare la gara, il Bassano aspetta nella propria metà campo in attesa del momento buono per ripartire. Proprio in occasione di una ripartenza i giallorossi sfiorano il vantaggio al 20’: Longobardi si viene a trovare nell’uno contro uno con Mariniello, che non rischia l’entrata, e lascia partire un destro che centra il palo alla sinistra di Martinuzzi ormai fuori causa. La gara prosegue a ritmi blandi con il Latina che tiene palla ma sbaglia molto in fase di costruzione del gioco. A concedere una ghiotta occasione ai nerazzurri per passare in vantaggio ci pensa Grillo: il portiere di casa esce male e lascia la palla a Tortolano che colpisce a botta sicura ma sulla linea di porta trova il miracoloso salvataggio di Porchia.

La ripresa inizia con il Latina in avanti che al 2’ si divora un’occasione colossale: Fossati parte dal limite della propria area e si fa tutto il campo palla al piede prima di servire sulla destra Tortolano che di prima intenzione consegna una palla d’oro a Jefferson, ma l’attaccante brasiliano sbaglia lo stop che l’avrebbe messo davanti a Grillo, con il portiere di casa che ringrazia e si ritrova la palla tra le mani. Il Latina della ripresa gioca meglio, tiene palla e riesce spesso ad andare in superiorità numerica: al 10’ il solito Tortolano ci prova dalla distanza ma il suo destro è centrale e viene bloccato da Grillo. I nerazzurri spingono sull’acceleratore ma al 16’ restano in inferiorità numerica: Farina si becca il secondo giallo della sua gara e guadagna anzitempo gli spogliatoi. Sanderra corre ai ripari e manda in campo Cafiero, a lasciare il campo è Tortolano. Un minuto dopo abbandona il terreno di gioco anche il claudicante Fossati, al suo posto entra Pagliaroli. Al 19’ cambia anche Jaconi: fuori Gasparello, dentro Iocolano. Nonostante l’inferiorità numerica il Latina continua a fare la partita e al 29’ si guadagna un penalty con Berardi che, innescato da Jefferson, entra in area e viene steso da Bonetto al momento di concludere a rete: rigore ed espulsione per il numero 3 di casa. Sul dischetto si presenta Jefferson (30’) che spiazza Grillo: Latina in vantaggio e ristabilita la parità numerica. Al 35’ ultimo cambio per il Latina: al posto di Jefferson entra Bernardo. Cambia anche Jaconi: fuori Proietti, dentro Morosini. Il Latina controlla senza troppi problemi, a parte un colpo di testa di Longobardi deviato in angolo da Martinuzzi, e al Rino Mercante arriva la prima vittoria nerazzurra.

IL TABELLINO

BASSANO VIRTUS-LATINA 0-1
Bassano Virtus: Grillo, Basso, Bonetto, Caciagli, Scaglia, Porchia, Mateos, Proietti (35’ st Morosini), Longobardi, Gasparello (19’ st Iocolano), Lorenzini. A disp.: Poli, Drudi, Ferretti, Lucca, Maniero. All.: Jaconi
Latina: Martinuzzi, Toninelli, Toscano, Tortolano (17’ st Cafiero), Mariniello, Farina, Matute, Berardi, Jefferson (35’ st Bernardo), Giannusa, Fossati (18’ st Pagliaroli). A disp.: Costantino, Corsi, Zampaglione, Carta. All.: Sanderra
Arbitro: Bruno di Torino. Assistenti: Marinelli di Jesi e Croce di Fermo
Marcatori: 30’ st Jefferson (rig.)
Note – Ammoniti: Bonetto, Mateos, Farina, Basso, Cafiero, Longobardi Espulsi: al 16’ st Farina per doppia ammonizione, al 29’ st Bonetto per fallo da ultimo uomo.

Lascia un commento