A Roma c’è “Sport+Prevenzione=Vita”

Convegno+Sport= Vita. Questo il titolo del prossimo appuntamento dell’Associazione Italiana Calciatori in programma lunedì 26 allo Sheraton Hotel di Roma. Un’occasione per confrontarsi in uno degli sport più amati al mondo che sta passando un momento di grande crisi in questo ultimo periodo. L’iniziativa dell’Aic cercherà in qualche modo di aprirsi al pubblico ed ai 

Leggi tutto

Convegno+Sport= Vita. Questo il titolo del prossimo appuntamento dell’Associazione Italiana Calciatori in programma lunedì 26 allo Sheraton Hotel di Roma. Un’occasione per confrontarsi in uno degli sport più amati al mondo che sta passando un momento di grande crisi in questo ultimo periodo. L’iniziativa dell’Aic cercherà in qualche modo di aprirsi al pubblico ed ai più stretti collaboratori per cercare di ritrovare, insieme, i valori di questo sport. Un programma ricco di partecipanti e di iniziative con la coordinazione del Responsabile Unità Chirurgia di Milano Piero Volpi. Ci saranno volti noti del calcio tricolore a cominciare dal presidente della Figc Giancarlo Abete passando per il presidente Aic Damiano Tommasi, il presidente Fmsi Maurizio Casasco e di Carlo Tavecchio, numero uno dell’Lnd. Alle ore 15 partirà ufficialmente il convegno con la prima parte “Calcio, cuore, morte improvvisa e non solo” con Paolo Zeppili della Sezione Medica Centro Tecnico di Coverciano. Un tema particolarmente importante anche per i tanti casi avuti, sia a livello nazionale che sopratutto a livello regionale e provinciale. Alle ore 16:30 invece ci sarà il Maurizio Casasca che interverrà su “La visita medica per l’idoneità sportiva: un fastidio o un salvavita?”. Spazio anche alle tematiche sul doping con le conclusioni previste intorno alle 19. In allegato la presentazione ufficiale del convegno con l’intero programma.

Lascia un commento