Aprilia, Vivarini è realista

Mister Vincenzo Vivarini ammette sportivamente la sconfitta del suo Aprilia nell’analisi post partita. Il Campobasso ha meritato di vincere, così come spiega lo stesso tecnico abruzzese: «I molisani hanno fatto un gran partita. Noi abbiamo tenuto bene il campo solo per i primi venti minuti, poi abbiamo concesso troppo spazio ai nostri avversari che ne hanno approfittato prontamente. E’ inutile 

Leggi tutto

Mister Vincenzo Vivarini ammette sportivamente la sconfitta del suo Aprilia nell’analisi post partita. Il Campobasso ha meritato di vincere, così come spiega lo stesso tecnico abruzzese: «I molisani hanno fatto un gran partita. Noi abbiamo tenuto bene il campo solo per i primi venti minuti, poi abbiamo concesso troppo spazio ai nostri avversari che ne hanno approfittato prontamente. E’ inutile girarci intorno: mi sembra evidente che c’è ancora parecchio da lavorare perché siamo una squadra del tutto rinnovata. Tra le altre cose, c’è da migliorare la fase sia di possesso che di non possesso palla. Rispetto alla gara di Coppa Italia sapevamo che sarebbe stata totalmente una sfida diversa. Nella ripresa ho visto comunque una reazione, ma il rigore sbagliato ci ha tagliato completamente fiato e morale. L’immediata conseguenza è stata quella di esserci allungati troppo concedendo il fianco agli assalti degli ospiti. Ora però Dobbiamo archiviare il prima possibile questa partita e pensare soltanto a riscattarci».

Lascia un commento