Sfida aperta con le romane

NELLA giornata di ieri il Cominato regionale dilettanti ha varato i gironi di Seconda categoria. Campoverde, Carso, Città di Aprilia, Cori, Doganella, Giulianello e Norma sono state inserite nel raggruppamento «L» quello misto con formazioni del comprensorio romano. Le compagini che compongono, insieme alle pontine, il girone vedono tre formazioni pometine, Unipomezia, Città di Pomezia 

Leggi tutto

NELLA giornata di ieri il Cominato regionale dilettanti ha varato i gironi di Seconda categoria. Campoverde, Carso, Città di Aprilia, Cori, Doganella, Giulianello e Norma sono state inserite nel raggruppamento «L» quello misto con formazioni del comprensorio romano. Le compagini che compongono, insieme alle pontine, il girone vedono tre formazioni pometine, Unipomezia, Città di Pomezia e Pomezia s.r.l., due ardeatine, Nuova Florida e Tor San Lorenzo e tre dai castelli romani, Recine Velletri, Real Velletri e Lanuvio Campoleone. Chiudono il raggruppamento i romani del Virtus Divino Amore. Una novità questa che vede le «sette sorelle» del nostro comprensorio cimentarsi con squadre totalmente diverse rispetto a quelle degli anni passati. Partono con i favori del pronostico quelli del Pomezia S.r.l., nobile decaduta dalla Seconda divisione, il Team Nuova Florida seguito dal Città di Pomezia, il quale sosterrà anche l’impegno di Coppa Lazio contro il Colle di Fuori e il Recine Velletri. Le squadre pontine come Doganella, Giulianello e Campoverde scattano dalla seconda fila ma, visti i loro movimenti estivi, partono per fare un campionato d’alta classifica. Il Norma può essere la sorpresa di questo girone. Stagione della maturità per il Città di Aprilia. Il via, previsto per la giornata di domenica 2 ottobre, prevede una prima di campionato con il botto: subito il derby al «Pietro Galamini» tra i padroni di casa del Doganella e i veliterni del Recine. Nella terza giornata il comunale di Giulianello ospiterà l’acceso derby tra i locali ed il Cori. Alla quinta giornata c’è il sentito derby di Aprilia al «Bridgestone» tra il Campoverde ed il Città din Aprilia. Settima giornata che vede la prima delle tre stracittadine di Pomezia con la sfida del «Maniscalco» tra il Città e gli universitari dell’Unipomezia. Nella domenica seguente andrà in scena al comunale quello tra il Pomezia ed il Città. Nona giornata ricca di emozioni con il derby dei borghi tra Doganella e Carso e l’ultimo di Pomezia tra gli universitari ed il Pomezia Pomezia. Nella dodicesima di campionato allo «Scavo B» si affronteranno le due formazioni veliterne del Real Velletri e del Recine Velletri. Chiusura prevista per domenica 6 maggio con gli scontri Città di Pomezia – Campoverde, Nuova Florida – Divino Amore, Recine – Giulianello e Pomezia – Carso che potrebbero essere i campi caldi dove si deciderà la vincitrice.

Gabriele Mancini

Lascia un commento