Coppa Italia – Podgora, qualificazione vicina

Sul sintetico di Lariano il Podgora inizia la stagione ufficiale battendo la Diana Nemi per 3-2 nella gara di andata del preliminare di Coppa Italia. Una vittoria che per quello che si è visto sul campo poteva essere ancora più larga. La formazione di mister Paloni dalla cintola in su ha destato un’ottima impressione, mentre 

Leggi tutto

Sul sintetico di Lariano il Podgora inizia la stagione ufficiale battendo la Diana Nemi per 3-2 nella gara di andata del preliminare di Coppa Italia. Una vittoria che per quello che si è visto sul campo poteva essere ancora più larga. La formazione di mister Paloni dalla cintola in su ha destato un’ottima impressione, mentre c’è ancora qualcosa da rivedere nella fase difensiva che è quella dove il tecnico di Cecchina ci lavora con più intensità. E’ un risultato importante, anche se ancora nulla è deciso, è chiaro che Matteo Cifra e compagni hanno dalla loro più di qualche risultato a favore. Sotto di un gol dopo appena cinque minuti, veemente è stata la reazione di Cifra e compagni che si portavano sul 3-1, sbagliando almeno altre due palle gol nitide. Ad un minuto dal termine la beffa con il gol di Cassandra.

IL TABELLINO

DIANA NEMI – PODGORA 2-3
Diana Nemi: Salsano, Fondi, Catracchia (22’st Del Vecchio), D’Alessio, Battistelli, Fuoco, Hrustic, Aita ( 19’st De Palma), Fioravanti, Vartolo, Pedalino. A disp: Calderoli, Lombardi, Caltabiano. Carenda. All: Capozzi
Podgora: Ramiccia, Bilancini, Arduini, Cannariato, Steppani, Arena ( 9’st Rubino), Cifra ( 30’st Armeni), Pacchiarotti, Giuffrida ( 1’st Cirelli), Porcelli, Maglitto. A disp: Roma, Castigliola, Rossetti, Sossai. All: Paloni
Arbitro: Caltapiano di Roma 2
Marcatori: 5’pt Hrustic, 26’pt Cifra, 15’st Maglitto, 35’st Cirelli, 44’st Cassandra
Note: Espulso per doppia ammonizione al 39’st Maglitto per doppia ammonizione

Paolo Annunziata

Lascia un commento