Aprilia, ultimo colpo: preso Elio Calderini

CI siamo quasi. A meno di una settimana dall’inizio del campionato, l’Aprilia continua a preparare con cura l’esordio ufficiale nel primo storico torneo professionistico della sua storia. Dopo le due vittorie, belle e convincenti, arrivate in Coppa Italia ed una qualificazione al secondo turno sempre più vicina, il club di via Bardi mette a segno 

Leggi tutto

CI siamo quasi. A meno di una settimana dall’inizio del campionato, l’Aprilia continua a preparare con cura l’esordio ufficiale nel primo storico torneo professionistico della sua storia. Dopo le due vittorie, belle e convincenti, arrivate in Coppa Italia ed una qualificazione al secondo turno sempre più vicina, il club di via Bardi mette a segno un altro colpo di mercato, probabilmente l’ultimo di questa ricca finestra estiva. Si tratta del trequartista Elio Calderini, un classe ‘88 di proprietà del Frosinone con un curriculum di tutto rispetto. Calderini è infatti cresciuto nelle giovanili della Juve Stabia, per poi passare in forza al Perugia e Flaminia Civita Castellana con cui ha inanellato, nella stagione 2008- 2009, 34 presenze condite da 10 gol in serie D. Nell’annata successiva Calderini si riaffaccia nei campionati professionistici. Con il Foligno, in C1, mette a referto 19 presenze e 5 gol per poi andare, e si parla adesso della scorsa stagione, in Seconda Divisione in forza alla Sangiovannese, con cui fa rilevare 25 gettoni di presenza e 4 gol. Un acquisto di spessore, dunque, per un Aprilia che adesso fa davvero sul serio candidandosi come outsider di lusso per il prossimo campionato.

ROSINA – «Siamo soddisfatti perché abbiamo portato ad Aprilia un’altra pedina fondamentale – ha spiegato il diggi biancoazzurro Ermanno Rosina – Calderini è un ottimo giocatore che si metterà a disposizione di mister Vivarini immediatamente. Con l’ingaggio del trequartista campano, inoltre, possiamo considerare chiusa la nostra campagna acquisti. Un’opera di rafforzamento che ci ha visto molto impegnati praticamente per tutto il corso di questa estate che è stata a dir poco impegnativa . Abbiamo costruito una rosa competitiva per la categoria, riuscendo, allo stesso tempo, a rispettare le linee guida dettate dalla società in termini di budget e costi da rispettare. Ad una settimana dall’inizio ufficiale del campionato, finalmente, mister Vivarini ha l’organico completo a propria disposizione. Una rosa formata da ragazzi esperti e da giovani promettenti, che fanno ben sperare anche per il prossimo futuro. Siamo una neo promossa e cercheremo di fare del nostro meglio, tentando in ogni modo, con gli elementi che abbiamo a disposizione, di mantenere la categoria, raggiunta con tanti sacrifici».

Gianpiero Terenzi

Lascia un commento