Il San Michele chiude il mercato con l’arrivo di Bassani

Con l’arrivo di Luca Bassani la Polisportiva San Michele è al completo. Intanto è passata la seconda settimana di lavoro: la squadra suda agli ordini del tecnico Gerardo Bocchino e del preparatore atletico Andrea Pellicciotta, entrambi concentrati per permettere al gruppo a loro disposizione di esprimere al meglio tutte le sue potenzialità. «Innanzitutto ho trovato 

Leggi tutto

Con l’arrivo di Luca Bassani la Polisportiva San Michele è al completo. Intanto è passata la seconda settimana di lavoro: la squadra suda agli ordini del tecnico Gerardo Bocchino e del preparatore atletico Andrea Pellicciotta, entrambi concentrati per permettere al gruppo a loro disposizione di esprimere al meglio tutte le sue potenzialità. «Innanzitutto ho trovato una società ben organizzata e per un campionato di Promozione questo è importante – spiega senza troppi giri di parole, il neo tecnico del San Michele Gerardo Bocchino – Piero Gravina e Vincenzo Falanga sono due uomini di calcio con cui c’è stata subito una grande sintonia su tutto quanto. Però non dobbiamo commettere l’errore di esaltarci prima del tempo: il gruppo sta lavorando con grande intensità e applicazione e deve continuare a farlo in serenità. Non ci dimentichiamo che si tratta di un gruppo totalmente rinnovato, visto che dell’organico della passata stagione sono rimasti soltanto Pepe e Ciampini.

PARTENZA ANTICIPATA – Siamo partiti con qualche giorno in anticipo rispetto alla tabella di marcia proprio per conoscerci meglio. Posso confermare che con l’a r r ivo di Luca Bassani il nostro mercato è chiuso: adesso ho valide alternative in ogni reparto, per cui stiamo bene così. Anche il parco giovani di Lega è ben fornito: anzi, a tal proposito vorrei ringraziare il Latina Calcio e l’Anziolavinio per la grossa mano che ci hanno dato». In quale girone auspica l’inserimento del San Michele? «E’ assolutamente indifferente. L’importante è che resti un campionato regionale, per cui spero in una netta divisione delle treidici squadre pontine, altrimenti sarà più un campionato provinciale. Proprio per questo ritengo che parlare di griglie di partenza sia prematuro». Che idea si è fatto delle altre formazioni della provincia? «Non mi interessano. Sto vedendo tanta ipocrisia: in giro si parla soprattutto di altre formazioni e non di se stessi per nascondersi. Non fa parte del mio carattere dare giudizi sugli altri, per cui attendiamo soltanto i verdetti del campo ». Allora qual è l’obiettivo del San Michele? «Abbiamo  sicuramente le carte in regola per poter disputare un buon campionato, quindi non dico la solita frase retorica che il nostro obiettivo è una salvezza tranquilla. Il primo risultato da raggiungere è quello di  far divertire la gente che ci verrà a vedere attraverso il bel gioco, poi dove arriveremo dipenderà da molti fattori. Il traguardo da centrare ce l’abbiamo chiarissimo in mente ma non lo dico: diciamo che non ci nascondiamo ma non voglio fare proclami. Per il momento sono già molto contento perché in queste prime due settimane di lavoro sto notando un grande entusiasmo e questo è certamente un buon punto di partenza. Per Borgo San Michele è la prima volta in un campionato di Promozione: lo scorso anno la squadra ha ottenuto un risultato storico e devo dire che quest’anno non si è fatto subito trovare impreparato. Sta nascendo un buon gruppo, ma d’altronde quando si ha a che fare con dei grandi uomini prima che con dei bravi giocatori è più facile riuscire a fare buone cose». Per finire, mister Bocchino fa i primi ringraziamenti della stagione: «Prima di tutto un grazie va detto al presidente Sandro Rinaldi per gli sforzi che sta facendo. Quando viene al campo rimane sempre in silenzio, non entra mai in particolari tecnici e questa vi posso garantire che è una dote che pochi presidenti hanno. Poi un sincero ringraziamento va al custode Maurizio che ci fa trovare tutto in ordine prima di ogni allenamento. Infine a Stefano Vona: ho conosciuto un giovane dirigente ben preparato e sempre presente in ogni situazione». Sabato mattina il San Michele ha disputato un incontro amichevole con la Vis Sezze Setina terminato in parità per 4-4.

Paolo Annunziata

Lascia un commento