Hermada, nuovo corso

Il nuovo corso dell’Hermada è pronto a partire. Dopo l’addio di Dario Lauretti e le dimissioni di Giovanni Ciampa, la società rossoblu, come spiega il nuovo direttore sportivo Paolo Marchiori, ha seriamente rischiato di scomparire dal panorama calcistico pontino, ma alla fine, grazie all’impegno del nuovo gruppo dirigenziale, si è regolarmente iscritta e si presenterà 

Leggi tutto

Il nuovo corso dell’Hermada è pronto a partire. Dopo l’addio di Dario Lauretti e le dimissioni di Giovanni Ciampa, la società rossoblu, come spiega il nuovo direttore sportivo Paolo Marchiori, ha seriamente rischiato di scomparire dal panorama calcistico pontino, ma alla fine, grazie all’impegno del nuovo gruppo dirigenziale, si è regolarmente iscritta e si presenterà ai blocchi di partenza del prossimo campionato di Prima Categoria che scatterà domenica 2 ottobre. «Dopo l’uscita di scena di mister Lauretti, che ringraziamo profondamente per gli ottimi risultati raggiunti lo scorso anno (quarto posto e Coppa Lazio, ndr), e di Giovanni Ciampa, con cui conserviamo un legame che va ben al di là del calcio, l’Hermada se l’è vista davvero brutta – spiega senza troppi giri di parole il diesse rossoblu –. Sinceramente sarebbe stato un vero peccato vedere andare in fumo tutto il grande lavoro fatto l’anno scorso nel giro di pochissimo tempo, ma se siamo qui a parlare ancora di calcio a Borgo Hermada dobbiamo ringraziare soprattutto Orlando Bagnariol, che nel giro di pochissime ore ha rimesso insieme un gruppo di validi dirigenti e trovato le risorse necessarie per affrontare la prossima stagione.

LA ROSA – E’ stato proprio lui, ad esempio, a contattare e scegliere personalmente Pino Tosti come nuovo allenatore, interrompendo quello strano circolo che coinvolgeva sempre gli stessi tecnici». E il primo compito del nuovo trainer sarà quello di rimpiazzare nello scacchiere tattico rossoblu la partenza dei pezzi pregiati della rosa dello scorso anno, vale a dire Sellaroli, Colafrancesco, Del Monte e Bruni, tutti passati alla Pro Calcio Lenola. «A parte il blocco ciociaro che è andato via, tutti gli altri sono stati confermati – prosegue lo stesso Marchiori – Al posto loro sono arrivati cinque giocatori: Marco Simoneschi, centrocampista ex Bassiano e Nuova Circe, Marco Traccitto, attaccante con un passato importante nel Terracina, ma che nello scorso anno per problemi fisici ha giocato in Secondo Categoria col Montenero, il giovane Andritta dalla Juniores del San Donato e poi Baratta e Cracium, che Tosti conosce bene per averli già allenati a livello di settore giovanile a Sezze. Con questi innesti il gruppo è fatto e non subirà alcun cambiamento da qui a lunedì 22 agosto quando cominceremo la preparazione. Se proprio ci accorgeremo che avremo bisogno di qualcosa ci muoveremo sul mercato di dicembre: l’opportunità, volendo, ce l’abbiamo in casa e si chiama Paolo Palmacci, il quale fino a metà ottobre sarà comunque impegnato con la Nazionale di Beach Soccer e quindi impossibilitato a giocare a calcio».
La chiosa finale del direttore sportivo è sui traguardi per cui il suo Hermada dovrà lottare nella prossima stagione: «L’obiettivo è confermare il posto in Coppa Lazio – conclude Marchiori – Sonnino a parte, che si candida ad essere una vera e propria squadra ammazza-campionato, penso che per il resto ci sia un grande equilibrio». L’Hermada si presenterà ufficialmente ai suoi tifosi mercoledì al ristorante «Il Pioppetto».

ORGANIGRAMMA
Presidente: Ginesio Senesi.
Vice Presidente: Luigi Chemello.
Consiglieri: Mauro Lauretti, Gianluca Luison, Stefano Pelizzo, Simone Catalano, Daniele Bagnariol, Marco Ceschia.
Direttore Sportivo: Paolo Marchiori.
Responsabili 1^ squadra: Federico Fava Federico, Emilio Tombolillo.
Responsabile Juniores: Maurizio Scalambra.
Massaggiatore: Remo Bergagna.
Revisori dei conti: Orlando Bagnariol, Alberto Coccia e Matteo Moro.
Cassiere: Aurelio D’Incà.
Segretaria: Marta Campi.
Responsabile FIGC: Riccardo Ciprian.
Custode: Michele Corrado.
Allenatore 1^ squadra: Tosti Pino
Preparatore dei portieri: Alberto Percoco.

ROSA 2011/12
Portieri: Francesco Carbone, Simone Gava.
Difensori: Stefano Senesi, Fabrizio Forzellin, Michele Silvaggi, Roberto Rossi, Davide Isolani, Riccardo D’Incà.
Centrocampisti: Gabriele Coccia, Marco Di Rocco, Corrado Cannarella, Silviu Cracium, Gianluca Beltramini, Marco Simoneschi.
Attaccanti: Justin Lauretti, Andrea Baratta, Marco Traccitto, Yassine Quarrad.

Lascia un commento