Vigor Cisterna, buoni segnali

La Vigor Cisterna comincia a prendere forma. L’amichevole giocata lo scorso sabato in quel di Borgo Flora contro la squadra locale, ha messo in luce la buona preparazione fisica che sta curando il preparatore atletico Arturo Zeppetella. Nell’ 8-0 conclusivo si è vista già, per quello che può essere dopo dieci giorni di lavoro, la 

Leggi tutto

La Vigor Cisterna comincia a prendere forma. L’amichevole giocata lo scorso sabato in quel di Borgo Flora contro la squadra locale, ha messo in luce la buona preparazione fisica che sta curando il preparatore atletico Arturo Zeppetella. Nell’ 8-0 conclusivo si è vista già, per quello che può essere dopo dieci giorni di lavoro, la mano del nuovo tecnico Alfonso Greco, meticoloso nel seguire tutti i movimenti dei suoi ragazzi, durante la gara. I carichi di lavoro alla fine si sono fatti sentire in un pomeriggio afoso di agosto, nonostante tutto, la strada è quella giusta senza scordare che l’avversario ha pagato dazio per una preparazione iniziata più tardi. I vecchi della Juniores hanno cercato di mettersi in mostra davanti al nuovo tecnico e i nuovi arrivati hanno dato saggio di ciò che può essere il loro potenziale. «I ragazzi si sono ben applicati nonostante il carico di lavoro dei giorni scorsi- afferma il tecnico Alfonso Greco – hanno provato a mettere in campo ciò che fin’ora abbiamo fatto in questi primi giorni di preparazione, ottenendo un buon riscontro; sono soddisfatto del gruppo che si sta formando, c’è già un buon feeling».

BUONA INTESA IN DIFESA – Infatti hanno già registrato una buona sintonia la nuovo coppia di centrali del pacchetto arretrato composta da Simone Anselmi e Fabrizio Latini, con Marco Magni, subentrato nella ripresa che ha dimostrato già in questa uscita di voler mettere in difficoltà il tecnico per quanto riguarda i due posti centrali in difesa. Davanti Troisi, Spinetti e Giacani hanno fatto vedere già una buona affinità con i giovani Mariti e Bellucci nella ripresa che hanno lasciato una buona impressione per corsa e forza fisica. Da registrare qualcosa nella zona centrale del campo dove il mister chiede molta attenzione e una circolazione di palla in attesa di innescare le ali, Onorato nello specifico, in continuo dialogo con il tecnico romano sui movimenti da fare in attesa di essere lanciato. Ora il prossimo impegno sarà mercoledì 10 agosto sul Bartolani contro il Grottaferrata.

Gabriele Mancini

Lascia un commento