Latina, solo 1-1 contro lo Zagarolo

Seconda amichevole stagionale per il Latina che al Patini di Castel di Sangro pareggia 1-1 contro lo Zagarolo, formazione che milita nel campionato di serie D. Nel primo tempo Sanderra ha mandato in campo i suoi con uno sperimentale 4-3-3 (difesa con Carta e Toscano esterni, Cafiero e Mariniello centrali, centrocampo con Giannusa al centro 

Leggi tutto

Seconda amichevole stagionale per il Latina che al Patini di Castel di Sangro pareggia 1-1 contro lo Zagarolo, formazione che milita nel campionato di serie D. Nel primo tempo Sanderra ha mandato in campo i suoi con uno sperimentale 4-3-3 (difesa con Carta e Toscano esterni, Cafiero e Mariniello centrali, centrocampo con Giannusa al centro e Berardi e Ricciardi ai lati, in avanti Jefferson supportato da Babù a destra e Merito a sinistra) e la squadra ha risposto bene, chiudendo la prima frazione in vantaggio per 1-0 grazie al gol messo a segno da Merito al 5’: Babù serve un pallone filtrante per Berardi che guadagna il fondo e mette in area avversaria un traversone basso sul quale si avventa l’esterno colombiano che di prima intenzione, da distanza ravvicinata, infila Previti. Al 9’ arriva la reazione dello Zagarolo, disposto da Coppola con un accademico 4-4-2: Flavi innesca Menichini, ma la mira dell’attaccante è sbagliata. Al 10’ Latina pericoloso ancora con Merito che, servito da Giannusa, trova davanti a sé Previti bravo a fermare il colombiano con un intervento in due tempi. Al 24’ Babù serve un preciso assist allo scatenato Merito ed ancora una volta Previti, stavolta con un’uscita bassa, gli nega la gioia del raddoppio. Il Latina continua a giocare bene e si rende ancora pericoloso al 31’ con Giannusa, che alza sopra la traversa un calcio di punizione dal limite. Al 33’, poi, Previti compie un miracolo su Babù: l’esterno ex Atletico Roma si inventa un numero d’alta scuola sulla corsia di destra, entra in area e mira l’angolino vicino dove trova la mano aperta del portiere che si salva in angolo. Negli ultimi minuti prima Berardi e poi Merito non inquadrano la porta e si va al riposo con i nerazzurri avanti 1-0.

IL SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Latina, nonostante i numerosi cambi, resta in campo con il 4-3-3: in avanti Jefferson viene supportato da Merito (destra) e Ancora (sinistra), poi sarò Peressini a fare la punta centrale con Pagliaroli a destra e Ancora a sinistra. Al 18’ nella prima vera azione della ripresa, giocata a ritmi più blandi rispetto alla prima frazione, lo Zagarolo pareggia con un calcio di punizione di De Paolis che sorprende Costantino. Poi il Latina cerca con insistenza il secondo gol che non arriva: al 34’ Corsi impegna Schiavella dalla distanza, al 36’ Peressini scattato sul filo del fuorigioco si presenta davanti a Schiavella ma lo grazia con un tiro debole, al 42’ Giannusa centra il palo su punizione, al 47’ nell’ultimo sussulto del match Ancora, pescato da un lancio di Chiavaro, colpisce la traversa.

DOPODOMANI ALTRO TEST – Al test non hanno preso parte De Santis, Merlin, Farina e Tortolano impegnati a guarire dai rispettivi infortuni e gli acciaccati dell’ultim’ora Zampaglione (problema al ginocchio destro) e Radio (alle prese con un fastidio al tendine). Domani i nerazzurri si alleneranno con una nuova doppia seduta, mentre giovedì (dopo il lavoro mattutino) nel pomeriggio andrà in scena l’amichevole (sempre al Patini alle ore 17) contro la Virtus Lanciano.

IL TABELLINO

LATINA-ZAGAROLO 1-1

Latina pt: Zurlo (1’st Costantino), Carta (1’ st Toninelli), Toscano (1’ st Micaroni), Ricciardi (22’ st Serone), Mariniello (1’ st Chiavaro), Cafiero (28’ st Celli), Merito (11’ st Pagliaroli), Berardi (1’ st Corsi), Jefferson (28’ st Peressini), Giannusa, Babù (1’ st Ancora). All.: Sanderra

Zagarolo pt: Previti (10’ st Schiavella), Traditi (1’ st Ancona), Toto (11’ st Peri), Casavecchia (36’ st Cristifari), Eramo, Galluzzo (1’ st Nardi), Flavi (34’ Marinelli), Cadeddu (16’ st Di Giovanni), Menichini (1’ st Carlini), Cardillo (23’ st Massarelli), De Paolis (28’ st Cardardelli). All.: Coppola

Arbitro: Chiavaroli di Pescara. Assistenti: Colatriano di Pescara e Di Carlo di Teramo

Marcatori: 5’ Merito, 18’ st De Paolis

Lascia un commento