Latina, si parte!

Castel di Sangro, piccola località con una storia calcistica che può vantare una stagione disputata in serie B, è la sede del ritiro nerazzurro che partirà ufficialmente oggi. I nerazzurri si ritroveranno intorno alle 11 nel paesello abruzzese e nel primo pomeriggio tutti pronti per il primo allenamento agli ordini dello staff tecnico. In Abruzzo 

Leggi tutto

Castel di Sangro, piccola località con una storia calcistica che può vantare una stagione disputata in serie B, è la sede del ritiro nerazzurro che partirà ufficialmente oggi. I nerazzurri si ritroveranno intorno alle 11 nel paesello abruzzese e nel primo pomeriggio tutti pronti per il primo allenamento agli ordini dello staff tecnico. In Abruzzo Stefano Sanderra ha portato 24 giocatori: 3 portieri, 8 difensori, 9 centrocampisti e 4 attaccanti. Per quanto riguarda i portieri oltre al classe ’91 preso dalla Juventus, Marco Costantino, ci sono anche il confermato Stefano Radio e Diego Zurlo, un estremo difensore italo-brasiliano classe ’88 in prova: se Zurlo offrirà le dovute garanzie a Sanderra allora sarà lui il portiere che manca all’appello per completare il reparto, altrimenti si tornerà sul mercato per trovarne uno degno della I divisione.

C’E’ ANCHE CHIAVARO – La lista dei difensori oltre a Farina, Mariniello, Cafiero, Toninelli, Carta e Toscano, comprende anche il giovane classe ’94 Celli, promessa del vivaio nerazzurro, e Agatino Chiavaro. Il centrale di Catania dopo aver superato l’infortunio al ginocchio che l’aveva messo fuori causa nella seconda parte della passata stagione, dovrà dimostrare di aver recuperato completamente: Sanderra lo stima, il giocatore nelle gare in cui era stato chiamato in causa aveva sempre dimostrato il proprio valore e se il ginocchio sarà ok allora per Chiavaro è pronto il contratto che lo legherà al Latina anche in C1. In caso contrario, ovvero se Sanderra non lo riterrà all’altezza della situazione, toccherà al direttore tecnico Mannarelli e al diesse Facci pescare sul mercato un altro centrale. Per completare la difesa, comunque, a parte il discorso Chiavaro manca ancora un esterno basso giovane di Lega.

IL CENTROCAMPO – Ai nove centrocampisti saliti a Castel di Sangro, tra i quali figura anche il giovane ’93 Pagliaroli con Berardi, Giannusa, Tortolano, Corsi, Merito, Ricciardi, Merlin e De Santis, se ne aggiungerà un altro che completerà la rosa: sarà un pezzo da 90, un centrale di quantità e qualità di grande spessore in grado di portare quel qualcosa in più al Latina. Sanderra spera di abbracciarlo al massimo per la prima settimana di agosto, in modo da avere più tempo per integrarlo con il resto del gruppo.

IN ATTACCO JEFFERSON E ZAMPAGLIONE – Arrivando al reparto avanzato, infine, a Castel di Sangro si alleneranno Jefferson, Ancora, Zampaglione e il classe ’94 Peressini, gioiellino del settore giovanile nerazzurro. Alla lista manca un’altra punta per completare il lotto dei punteros, una punta che anche in questo caso sarà un giocatore di categoria.

Stefano Pettoni

Lascia un commento