Sermoneta scatenato

Continua a piazzare un colpo dietro l’altro il Sermoneta. Dopo aver formalizzato nei giorni immediatamente successivi allo spareggio del «Francioni» gli acquisti dei difensori Riccardo Maggi e Alex Bulboaca, dei centrocampisti Emiliano Coletta, Ivan Rango e Walter Pelle e di un attaccante come Davide Funari, il club gialloblu piazza altri sei colpi, assicurandosi le prestazioni 

Leggi tutto

Continua a piazzare un colpo dietro l’altro il Sermoneta. Dopo aver formalizzato nei giorni immediatamente successivi allo spareggio del «Francioni» gli acquisti dei difensori Riccardo Maggi e Alex Bulboaca, dei centrocampisti Emiliano Coletta, Ivan Rango e Walter Pelle e di un attaccante come Davide Funari, il club gialloblu piazza altri sei colpi, assicurandosi le prestazioni di tre veterani e di altrettanti ragazzi in età di Lega. Tra i senior, il primo acquisto è un portiere: a dire il vero, la notizia circolava da molti giorni, ma adesso si può dire ufficialmente che Alessandro Tarricone difenderà la porta del Sermoneta nel campionato di Promozione 2011/12. L’ex numero uno del Nettuno, dunque, ritroverà in gialloblu alcuni vecchi compagni ai tempi dell’Atletico Sabotino, come Maggi, con cui ha giocato nel 2008/09 quando i biancoverdi guidati da Danilo Micheletti militavano ancora in Prima Categoria, e Funari, suo compagno l’anno successivo sotto la guida tecnica di Pino D’Andrea.

DUE COLPI SERMONETA. UN GIOVANE AL SS. P. E PAOLO – Il secondo arrivo, invece, riguarda un centrocampista che Roberto Giovannelli ha allenato nell’ultima stagione a Borgo San Michele, vale a dire quel Lorenzo Proia che tanto inciso sulla vittoria del campionato da parte dei gialloverdi. L’ex esterno di SS.Pietro e Paolo e Atletico Sabotino, dunque, farà con ogni probabilità il terzo a sinistro (come a San Michele) nel tridente con cui il tecnico intende far giocare i suoi. Il terzo colpo, ovviamente, non può che essere un attaccante: a Sermoneta, in prestito dal Borgo Podgora 1950, arriva Yuri Lubirati, congedatosi nei giorni scorsi dai borghigiani. Ma quello di Lubirati potrebbe non essere l’ultimo innesto nel reparto offensivo: stando alle indiscrezioni che trapelano, infatti, sembra proprio che i vertici della compagine lepina continuino a cercare anche un’altra prima punta. Sul fronte giovani, invece, alla corte del presidente Antonio Aprile approdano Silvestri e Di Meo, esterni d’attacco del ’94, e Calicchia, difensore di fascia classe ‘92. Ufficiale anche l’ingaggio di Luciano Piras, giovane esterno difensivo del 1993, da parte del SS.Pietro e Paolo.

Simone D’Arpino

Lascia un commento